• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Guanti da giardino

Davide N.

Giardinauta Senior
Vabbe' dai dopo aver visto utilizzare i guanti da cucina in giardino :laugh::laugh: mi son detto che era ora di aprire una discussione dedicata ai guanti per evitare OT lunghissimi ma interessantissimi... c'è parecchio da dire perché di guanti da giardino ce ne sono una marea.
Comincio col dire che io in genere ho quattro tipi di guanti:
- grossi e caldi per l'inverno
- medi per le mezze stagioni o per lavori pesanti in estate
- fini per l'estate e lavori leggeri
- di cuoio per piante con le spine

Non ho marche preferite perché di solito prendo quel che offre la ditta, e visto che ho lavorato in tantissime ditte diverse ho provato tantissime marche e modelli... Però in generale quelli che preferisco di più sono quelli ibridi con tessuto sul dorso della mano e materia sintetica antiscivolo al palmo e alle dita.
Questo il mio paio invernale attuale, che ha una piacevole imbottitura... la sensibilità non è male ma non al top, essendo piuttosto grossi. Si adattano però bene alla forma della mano.
g.jpg
Quest'altro quello estivo. Particolarmente leggeri e fini, danno una grande sensibilità. Ho notato però che a livello di traspirazione non sono proprio il top...
gg.jpg

Se no voi come siete messi? Li usate? Di che tipo?
 
Ultima modifica di un moderatore:

monikk64

Guru Master Florello
Ecco, mio marito usa quelli bianchi e grigi ma io trovo che diventino rigidi molto velocemente..... E quando sono rigidi mi danno fastidio!
Bella discussione, bravo, grazie!
Ora aspettiamo i vari pareri.....
 

felo1992.ff

Aspirante Giardinauta
Non lo rastrelli mai il prato? O le infestanti dopo averle sradicate? O le potature degli alberi da frutto?

Ti sei perso l'occasione per avere le vesciche!!!!!
le infestanti ormai non le vedo piu da un sacco di tempo, giusto qualche misero trifoglio debole, le potature agli ulivi con le tronchesi a cricchetto sono un amore, e il prato ho messo il sintetico

Inviato dal mio moto x4 utilizzando Tapatalk
 

Davide N.

Giardinauta Senior
Ecco, mio marito usa quelli bianchi e grigi ma io trovo che diventino rigidi molto velocemente..... E quando sono rigidi mi danno fastidio!
Bella discussione, bravo, grazie!
Ora aspettiamo i vari pareri.....
Rigidi? Che strano... I miei non sono mai rigidi. Certo però se si usano con la terra bagnata o col cemento poi sono da sciacquare perché se no sì che si irrigidiscono...
 

Amy

Guru Giardinauta
niente giardino, solo balconi e guanti da cucina. Lasciano sensibilità alle mani e non si sporcano.
Ho un paio di guanti da giardinaggio, di stoffa imbottita, non sento la terra, ne varie parti delle piante, lasciano passare le spine (e le trattengono) più dei guanti da cucina, si sporcano.
Ora li uso quando devo mettere le mani nella gabbia dei polli (due inseparabili): una di loro becca e buca la pelle delle dita. I guanti da giardinaggio ... sono perfetti, può mordere quanto vuole perché le dita sono più all'interno di dove arriva il suo 'beccuccio'. :D ;)
 

felo1992.ff

Aspirante Giardinauta
Coprendolo con un prato sintetico... Ok, capisco il ragionamento ma sono piuttosto sicuro che sia ecoillogico. Però non discutiamone qui perché è decisamente Off-topic. Ne parli in un altro tuo post magari?
Purtroppo sono gia stato cacciato dal forum una volta per lo stesso argomento, quindi mi fermo qui, ti dico solo....al punto di non ritorno a cui siamo arrivati, ad uso abitativo e privato un prato vero consuma piu acqua di quella che trattiene e il cemento/asfalto che lo circonda diventa una sorta di alimentatore al evaporazione. Capisco tutti i ragionamenti possibili sul profumo del prato vero, il tatto, la vista( anche se alcuni sono veramente fatti bene) , e la stesura di un pezzo di plastica .Ma aimé la rigenerazione discussa nel accordo di parigi 2015 prevede la diminuizione del evaporazione, la piantagione di Bambu in ogni angolo possibile immagazzinando carbonio nel terreno e non facendolo evaporare a causa della siccità. Ovviamente non sarà il mio giardino a risolvere il problema, ma é un punto di partenza per un cambio radicale di concetto di spazio verde ( sempre in relazione a come stiamo messi) .

Inviato dal mio moto x4 utilizzando Tapatalk
 

ironbee

Guru Giardinauta
Quando fa freddo uso anch'io quelli con lo strato isolante all'interno, altrimenti uso dei guantini da ciclista, che non proteggono le dita, ma lasciano la sensibilità. Anni fa ho usato dei guanti marcati JCB che avevano solo i polpastrelli di indice e medio scoperti ed erano quindi il miglior compromesso, ma non li ho più trovati.
 

tartina

Master Florello
mai usato guanti, finchè son venuta ad abitare qui e mi son ritrovata a dover combattere con le infestanti spinose... impensabile estirparle una per una senza una protezione...
per il resto fatico molto ad usarli perchè non ho sensibilità, lo faccio soprattutto quando devo rinvasare perchè mi infastidisce un pò la terra sotto le unghie e sotto le pellicine, soprattutto quando è freddo e le mani sono più sensibili...
quindi, se proprio devo usarli, ho tutta la gamma, da quelli più sottili a quelli più pesanti, in tessuto sopra e plastica sotto, gentilmente offerti dalle ditte di marito e figli, che lavo e rilavo in lavatrice e mi durano anni...
 
Alto