1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Foglie marroni

Discussione in 'Bonsai' iniziata da Sarah, 23 Dicembre 2009.

  1. Sarah

    Sarah Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Dicembre 2009
    Messaggi:
    5
    Località:
    Romagna
    Salve a tutti!
    Tengo i miei bonsai dentro la serra in un posto riparato per l'inverno e sono stati benissimo fino ad adesso..
    Con i repentini cambi di tempo ho paura però che abbiano sofferto dato che ho notato che:
    * il ficus ha le foglie sul marrone andante..che significa?come si rimedia?
    * l'olivo ha le olive raggrinzite.
    Come posso rimediare?
    Grazie mille!
     
  2. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.267
    Località:
    Milano
    ficus / ulivo

    Ciao Sara,

    ti do anche il benvenuto, visto che sei "nuova".

    Per quanto riguarda l'ulivo l'unico consiglio che posso darti è di eseguire delle ricerche su questo forum, dove dell'ulivo s'è parlato numerose volte.
    Approfitta della potenza della ricerca mediante "tag".

    Per quanto riguarda il ficus, dopo le peripezie del mio "retusa", sto convincendomi che d'inverno stia meglio in casa piuttosto che in serra fredda.

    Mi rendo conto che sia quasi un'eresia, ma l'unica mia alternativa nel campo di temperature ammesse (superiore a 12°C) è in una cantina confortevole, ma sebbene molto luminosa per essere una cantina, lo è è comunque poco per tenerci una pianta che necessita di ancor più luce.

    Ecco perché nonostante il riscaldamento coi caloriferi, lo tengo in casa (ovviamente lontano dai caloriferi) spostandolo continuamente affinché non gli manchi mai la luce (la poca che c'é).

    Il mio retusa è in uno stato pietoso dopo essere stato massacrato quando a ottobre era sul balcone e la temperatura è scesa molto bruscamente.
    Le foglie sono rapidamente diventate marroni e si sono seccate e poi cadute tutte in circa quattro giorni.
    L'ho rinvasato per cambiare terriccio ed ho trovato che le radici "volavano" in una enorme "bolla d'aria" (non innaffierò più per immersione! Tranne in una particolare circostanza).
    Ora l'ho messo un terriccio molto drenante, con molta sabbia e pare che si stia riprendendo, ma molto lentamente.

    Tutto questo dovrebbe farmi astenere dal dare consigli, ma voglio perlomeno tenerti al corrente di ciò che accade alle mie piante.

    Ciao
     
    Ultima modifica: 23 Dicembre 2009
  3. Sarah

    Sarah Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Dicembre 2009
    Messaggi:
    5
    Località:
    Romagna
    Grazie mille delle informazioni e anche per il benvenuto!!
    Adesso cerco qualche informazione su entrambe i bonsai attraverso le tag, come mi hai consigliato per cercare di rimetterli in sesto!
    Per quanto riguarda il ficus, forse la scelta di tenerlo in casa è la più appropriata. Purtroppo io l'ho lasciato fuori in serra dato che non pensavo che venisse una gelata del genere. Ritirarlo in casa adesso ho paura che gli crei dei problemi a causa degli sbalzi di temperatura.
    Speriamo che queste gelate finiscano presto!
    Grazie mille ancora!!
     
  4. ladymarian

    ladymarian Guest

    Ciao Sarah, io ti consiglio di metterlo in casa se le temperature fuori scendono sotto i 10 gradi( il ficus non regge), ma non vicino fonti di calore, davanti ad una finestra. Certo di qualcosa risentirà e lo vedrai dalle foglie, ma poi si riprende.....
    ciao.e Buon Natale!!
     
  5. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.267
    Località:
    Milano
    concordo!

    Ciao a Sarah ed anche a Ladymarian che sono felice di incontrare nuovamente.
    Ripeto che tenere una pianta in casa non è una cosa ben fatta soprattutto se si hanno sistemi di riscaldamento che seccano l'aria (quasi tutti).
    Poi la temperatura rischia di salire molto e combinata con la scarsa umidità, rischia di fare un disastro.
    Tuttavia, in caso le alternative siano addirittura più sfavorevoli, ci si deve rassegnare a trovare lo spiraglio di sopravvivenza che perfino in casa si può trovare (ci si potrebbe anche dedicare ad altro anziché insistere).
    E perquanto molto sccettico, devo ammettere che il mio ficus sta dando dei segnali molto incoraggianti, migliorando a vista d'occhio.
    Gli do pochissima acqua, praticamente bagno il vaso dall'esterno, facendo in modo che rimanga un po' d'acqua sotto. Nebulizzo leggerissimamente una o due volte al giorno la superficie del terriccio proprio perché asciuga rapidamente, sebbene sia sempre il più lontano possibile dalle fonti di calore.

    Devo anche annunciare che delle potature che ho eseguito in tarda estate, le ho conficcate brutalmente in un vasetto inadeguato in un terriccio incognito e ....sono da un po tre piccole talee vogliose di vivere e svilupparsi, stanno perfino meglio della pianta donatrice.

    Ad entrambe ciao, Buon Natale e Buon Anno (vado anch'io a cena)
     
  6. ladymarian

    ladymarian Guest

    Ti ringrazio per gli auguri e ricambio Greenray!!:)
     
  7. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    7.661
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    dandoti il mio benvenuto, concordo con quanto detto dai colleghi che mi hanno preceduto.
     
  8. Sarah

    Sarah Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Dicembre 2009
    Messaggi:
    5
    Località:
    Romagna
    Grazie mille per gli auguri e per i consigli!
    Tantissimi auguri di Buon Natale e di un felice anno nuovo a tutti!!
    Grazie, farò come consigliato..
    L'unico problema è che ho paura per gli sbalzi di temperatura dato che casa mia, essendo costruita prevalentemente in legno, è molto calda!
    Il bonsai potrebbe soffrire per un cambio di temperatura del genere?
     
  9. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.267
    Località:
    Milano
    Legno

    Dipende da quanto la scaldi, oltre che dalla temperatura esterna.
    Il fatto che sia di legno non la rende più calda, le può solo permettere di essere meglio isolata di altre e quindi di cedere più lentamente il calore che viene prodotto al suo interno, ma probabilmente, se dentro ci vivono degli esseri umani, credo che il calore prodotto sarà inferiore a quello prodotto in altre case, col risultato che la temperatura sia pressoché la stessa, non molto superiore ai 20°C.

    Se la tua casa è prevalentemente in legno, credo che sia tu ad impostare la temperatura, in tal caso il risultato dipende da te.

    Gli sbalzi di cui parli non li identifico.
    Se metti la pianta in casa, basta che eviti di spalancare la finestra che ha davanti per abbassare la temperatura della casa. Ma è un problema che si pone nelle stagioni che ci costringono a tenere chiuso per il freddo, perché poi da marzo-aprile fino a settembre-ottobre la pianta starà meglio fuori dove gli sbalzi sono frequenti, ma non per questo mortali.

    Dovrai fare attenzione solo alle variazioni eccezionali (molto probabili alle estremità del periodo che t'ho indicato), alle grandinate, al vento quando è fortissimo.

    Credo che gli sbalzi di temperatura in generale siano un falso allarme, un pochetto più importante sui bonsai forse, ma alla nostra latitudine siano di scarsa ampiezza.

    Grazie per gli auguri che contraccambio. Ciao
     
    Ultima modifica: 26 Dicembre 2009
  10. Sarah

    Sarah Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Dicembre 2009
    Messaggi:
    5
    Località:
    Romagna
    Ok, grazie ancora una volta per i consigli!!
    Sì, all'incirca ci sono dai 20 ai 25 gradi in casa mia ed era questo quello che mi peroccupava!Ma visto che mi hai detto che gli sbalzi non sono un grandissimo problema per il bonsai, lo ritiro dentro immediatamente!
     
  11. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.267
    Località:
    Milano
    Penso che 22°C o 23° sarebbe ciò che preferisce, ma fra i tuoi estremi (20 e 25) sicuramente l'inverno sceglierebbe i 20°C.
    Ti raccomando forniscile umidità, preferibilmente senza innaffiare e senza nebulizzare la pianta.
    Io spruzzo spesso la ghiaietta (la sostituirò con altra più grossina) che tengo fra il vaso ed il vassoio/sottovaso.
    Le radici "sniffano" l'acqua e hanno già tentato un'evasione, ma non rimangono mai a mollo, anzi ogni mattina dopo essermi rasato, sforbicerò anche al di sotto del vaso.

    Quando a causa dei miei consigli la tua pianta ti morirà, chiedimi pure il risarcimento.
     
    Ultima modifica: 27 Dicembre 2009
  12. onaris

    onaris Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Dicembre 2009
    Messaggi:
    6
    Località:
    terni
    Salve a tutti,
    posseggo da circa un anno un ficus(quello nella mia foto) e da qualche giorno inizia a perdere molte foglie.guardandole non hanno nessuno macchiolina o altre forme di malattia,che cosa posso fare??
    Premetto che lo tengo in casa da fine settembre e lo annaffio circa 2 volte a mese alternando con la concimazione,uso un concime liquido specifico per bonsai,la settimana scorsa mi sono recato dove l'ho comprato e gli abbiamo cambiato la terra e mi hanno assicurato che sta bene,ma io sono un pò tidubante,visto che sono dei venditori credo che + di tanto non ti dicono...
    Grazie per l'attenzione e a presto..
     
  13. Sarah

    Sarah Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Dicembre 2009
    Messaggi:
    5
    Località:
    Romagna
    Ahahah. Mi hai dato degli ottimi consigli, grazie ancora!
    Spero che si riprenda..
     
  14. L'alchimista

    L'alchimista Giardinauta

    Registrato:
    17 Agosto 2009
    Messaggi:
    531
    Località:
    Brescia-Mantova
    ciao, prova essere più specifico su cosa intendi per concimazione, che c'è nel prodotto che somministri? lo trovo strano perchè in questo periodo non c'è bisogno di concime. mi pare, per esempio, che crespi consigli l'utilizzo di un concime per stimolare la radicazione e non ponga limiti per l'inverno.

    l'acqua 2 volte al mese significa che aspetti che si asciughi o la dai per principio 2 volte al mese? se così fosse controlla più spesso e dai acqua quando il terriccio è asciutto, se capita dopo una settimana bagnalo comunque anche se non è a scadenza regolare.
    poi se puoi mettere un dettaglio delle foglie come sono ora è meglio.

    Ma comunque è proprio carino, non sembra soffrire in quella foto.

    Un saluto.
     
  15. onaris

    onaris Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Dicembre 2009
    Messaggi:
    6
    Località:
    terni
    Ciao,prima era in quelle condizione,oggi gli faccio un'altra foto e poi mi dici com'è.le foglie cadono che sono ancora verdi,io l'annaffio quando il terriccio inizia a diventare secco pkè mi hanno consigliato che d'inverno deve soffrire un pò la siccità,per quanto riguarda il concime oggi come rientro a casa ti scrivo che tipo è.grazie per i consigli e per l'attenzione,sono molto preoccupato per bonzo e non vorrei che mi abbandonasse presto pkè ci tengo tantissimo,dove l'ho comoprato mi hanno detto che è una normale defogliazione invernale,è possibile???
    A presto e di nuovo mille grazie...
     
  16. L'alchimista

    L'alchimista Giardinauta

    Registrato:
    17 Agosto 2009
    Messaggi:
    531
    Località:
    Brescia-Mantova
    può essere, ma forse non dovrebbero cadere ancora verdi.
    è vero è meglio che soffra la sete piuttosto che esagerare, quindi fallo asciugare tutto il terriccio.
    vedrai che non lo perdi, i ficus non muoiono mai... agli altri.. a me si.ehehhe no scherzo.
     
  17. onaris

    onaris Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    23 Dicembre 2009
    Messaggi:
    6
    Località:
    terni
    il concime che uso è della marca COMPO e come dicevo è un concime liquido,sulla mconfezione cè scritto che è un biointegratore VITANICA P3.dopo publico la foto che mi sono dimenticato il cavetto,ti volevo chiedere un'altra cosa,è possibile che al mio bonzo gli dia fastidio la vicinanza a un calorifero??questo dista circa 60 cm..
     
  18. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.267
    Località:
    Milano
    essiccatore

    Ma cosa dici? Nooooooo, ci mancherebbe! Anzi starà al calduccio come un gattino!

    Scherzi a parte ti meriteresti molto più che una tirata di orecchie!
    Ma dopo queste risate alle tue spalle, ti ho perdonato: vediamo gli altri.

    Ciao
     
  19. L'alchimista

    L'alchimista Giardinauta

    Registrato:
    17 Agosto 2009
    Messaggi:
    531
    Località:
    Brescia-Mantova
    CALORIFERO?!
    altro che tirata di orecchie!! :mazza:
    allontanalo assolutamente!

    il concime non gli serve più di tanto, ma visto che vegeta tutto l'anno forse non è grave, ma il calorifero può benissimo arrecargli grossi danni.
     
  20. ladymarian

    ladymarian Guest

    Vabbè che il ficus è una pianta tropicale ma suicidarla noooooooooooooo, ti prego!!Il calorifero è micidiale.Non capisco perchè avete paura che fuorti stia male; io l'ho messo fuori all'interno di una serra fredda e sta benone, certo da me la temperatura non va quasi mai sotto lo 0.Però se fa freddo freddo fuori, mettilo davanti alla finestra facendo attenzione agli spifferi.
    Cmq fagliela prendere un pò d'aria alla pianta. Importantissima è anche l'acqua da mettere quando il terreno lo senti asciutto sotto le dita.Ciao e in bocca al lupo.
     

Condividi questa Pagina