• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Foglie macchiate Monstera deliciosa

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
Salve,

La mia monstera ha le foglie che si devono ancora aprire macchiate di nero/marrone questo anche su quelle ancora molto giovani aperte da poco e non capisco perché
Mi succede anche con le foglioline che si devono ancora aprire del mio photos
Annaffio ogni volta che la terra è asciutta e la nebulizzo ogni giorno e pulisco con un panno umido le foglie ogni 2 giorni sbaglio qualcosa?
(L’acqua con cui nebulizzo non la faccio decantare)
 

Allegati

  • 278B1427-DFC4-4E3E-AAF4-DD07B38A0D5F.jpeg
    278B1427-DFC4-4E3E-AAF4-DD07B38A0D5F.jpeg
    79,7 KB · Visite: 6
  • BDA7D93A-A507-47B7-8E6B-C0E3918181A0.jpeg
    BDA7D93A-A507-47B7-8E6B-C0E3918181A0.jpeg
    99 KB · Visite: 6
  • EA32CDF9-8A26-4CA8-864A-203DBEB5DCD3.jpeg
    EA32CDF9-8A26-4CA8-864A-203DBEB5DCD3.jpeg
    77,5 KB · Visite: 15
  • BEFE4BC5-0D3F-4DBB-BEF2-AB2331E79CA1.jpeg
    BEFE4BC5-0D3F-4DBB-BEF2-AB2331E79CA1.jpeg
    118 KB · Visite: 3
  • 7D49C981-11BF-49F8-88C9-6CBF3692F175.jpeg
    7D49C981-11BF-49F8-88C9-6CBF3692F175.jpeg
    91,1 KB · Visite: 8

Amy

Giardinauta Senior
Alcune macchie sono danni da urti e sfregamenti ... non è necessario pulire le foglie così spesso, oltre a fare quei piccoli tagli che si anneriscono rovini i pori della foglia per sfregamento. Io lo faccio solo in caso di parassiti.
Se le foglie sono molto impolverate quando è ora di annaffiarla la metto sotto la doccia, la annaffio e lavo le foglie.

Mancano molte informazioni su come la coltivi ma a naso direi:
quelle sulle foglie che devono ancora aprirsi sembrano macchie per eccesso di umidità;
mi pare di vedere un coprivaso, toglilo; impedisce l'areazione del terreno.
annusa la terra: ha un buon odore o sa di funghi? Se sa di funghi puoi usare polvere di roccia per disinfettare il terreno.
scava un po' con il dito prima di annaffiare, se la terra è umida al di sotto di qualche cm allora non annaffiare. Aspetta che si asciughi bene.
quando annaffi controlla che l'acqua esca dal fondo del vaso (o annaffi solo la parte superficiale ma le radici sono sotto), fai arrivare l'acqua nel sottovaso e poi svuotalo. Annaffia più raramente ma annaffia bene. L'ideale sarebbe aspettare che la pianta 'te lo chieda' ... abbassando un poco i rami.
C'è anche la possibilità di riempire il sottovaso di palline di argilla e acqua (ma l'acqua non deve toccare il vaso) ... in questo modo evaporando creeerà un ambiente umido e non sarà da nebulizzare.
Non si fertilizza con il caldo.

Le foglie nuove, quelle che si vedono arrotolate, con il tempo si aprono o restano così?
Inoltre mi pare che le foglie nuove siano parecchio pallide. Credo che si tratti di poca luce ma non ne sono sicura.
Dove è posizionata la pianta?
Da quanto tempo ce l'hai? L'hai travasata?
Hai provato a cambiarle posizione per vedere se si trova meglio?

Spero che si aggiunga anche qualche esperto, io sono una neofita, come te.
 

Kleidemons

Aspirante Giardinauta
Ho lo stesso problema su una monkey mask (foglie nuove che nascono annerite). Non capisco nemmeno io il problema.
 

Amy

Giardinauta Senior
ripeto: forse troppa acqua, forse non si trova bene nel luogo in cui l'hai messa.
Mancano tutti i dettagli di come viene coltivata e qualche foto.
Ma è opportuno aspettare i consigli di esperti, i miei sono solo pensieri in libertà.
 

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
ripeto: forse troppa acqua, forse non si trova bene nel luogo in cui l'hai messa.
Mancano tutti i dettagli di come viene coltivata e qualche foto.
Ma è opportuno aspettare i consigli di esperti, i miei sono solo pensieri in libertà.


Le foglie le pulisco ogni 2 giorni perché essendo che ho due gatti da quando l’ho portata a casa le piace molto starle accanto e strusciarsi contro e capita che le foglie abbiano dei peli sopra e le pulisco anche per la traspirazione la fotosintesi e l’assorbimento dell’umidità e siccome son foglie molto grandi accumulano molta polvere pur essendo che io pulisca casa ogni giorno però se mi dici che non è un problema smetto di pulirle ogni 2 giorni
Il coprivaso e più largo del vaso stesso della pianta impedisce comunque l’areazione del terreno?
Le foglie nuove arrotolate si aprono non restano chiuse ma rimangono appunto pallide una volta aperte
C’è lo da 2 /3 settimane circa e non l’ho ancora travasata perché devo comprare il vaso
Siccome abito in un monolocale (ti allego la foto di dove è posizionata e la foto da dove gli arriva luce) non ho altri posti dove metterla
Ho letto su internet che sta bene anche in posti di penombra perciò mi son detta mi crescono le orchidee che hanno bisogno di molta luce anche lei che comunque ha bisogno di luce ma sta bene in posti di penombra come ho letto si troverà bene anche lei ma mi sa che forse non è propio così..:(
Inoltre avrei un ulteriore domanda..in questi giorni mentre aspettavo una risposta da qualcuno le foglie più grandi e verdi scuro ai lati hanno cominciato ad avere macchie verdi più chiare e macchie marrone scuro sempre stesso problema oppure si tratta di qualcos’altro?( ti allego le foto anche di queste macchie)


Ti ringrazio per le info gentilissima:)
 

Allegati

  • 1C4765A0-4AE1-492C-8355-D5DE63B53051.jpeg
    1C4765A0-4AE1-492C-8355-D5DE63B53051.jpeg
    149,2 KB · Visite: 4
  • D1F703C9-929C-4BF1-A354-46AEEA60FE43.jpeg
    D1F703C9-929C-4BF1-A354-46AEEA60FE43.jpeg
    150,6 KB · Visite: 7
  • 34E6CC04-C4D0-41C9-8E9D-1B590BB845D5.jpeg
    34E6CC04-C4D0-41C9-8E9D-1B590BB845D5.jpeg
    121 KB · Visite: 6
  • F0CB0BED-8232-46B7-9DC9-00CC13D24DFE.jpeg
    F0CB0BED-8232-46B7-9DC9-00CC13D24DFE.jpeg
    90,3 KB · Visite: 3
  • 41EBE417-ECCC-4631-90F8-9761C3143628.jpeg
    41EBE417-ECCC-4631-90F8-9761C3143628.jpeg
    67,5 KB · Visite: 8
Ultima modifica:

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
Ciao!
Le macchie son dovute a correnti d'aria.
Oppure a sbalzi termici.
Il fatto che le foglie nuove siano pallide indica poca luce. E' vero che le foglie si srotolano in 7-10 giorni e, all'inizio, son pallide ma, una volta ben aperte devono diventare verdi abbastanza in fretta: spostala più alla luce e impedisci al bel micione nero che vedo placido in una foto di usarla come pianta spazzola.
Per le innaffiature fai così: lascia asciugare bene la terra anche in profondità poi bagni fino a far uscire acqua dai fori di scolo del vaso poi non si bagna più finchè il terriccio è ben secco. In questo la spia per innaffiare sono le foglie nuove: quando perdono turgore (cioè appassiscono) innaffi altrimenti, anche se è asciutto, aspetta.
Niente coprivaso: metti un sottovaso colmo di argilla espansa che tieni bagnata con 1-2 cm di acqua (che non deve toccare il fondo del vaso) perchè si alzi l'umidità dell'aria.
Per finire: mi sembra di vedere un casino organizzato nel tuo appartamento: i vasetti cerca di raggrupparli vicini in un unico punto della stanza: sarà migliore lo'estetica e staranno anche meglio le piante che "sentiranno" le compagne: "insieme si aiutano" dicono i vecchi giardinieri e si creerà un microclima a loro favorevole. Naturalmente, deve essere un angolo tranquillo, non di passaggio e non troppo frequentato dai gatti.
 

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
Ciao!
Le macchie son dovute a correnti d'aria.
Oppure a sbalzi termici.
Il fatto che le foglie nuove siano pallide indica poca luce. E' vero che le foglie si srotolano in 7-10 giorni e, all'inizio, son pallide ma, una volta ben aperte devono diventare verdi abbastanza in fretta: spostala più alla luce e impedisci al bel micione nero che vedo placido in una foto di usarla come pianta spazzola.
Per le innaffiature fai così: lascia asciugare bene la terra anche in profondità poi bagni fino a far uscire acqua dai fori di scolo del vaso poi non si bagna più finchè il terriccio è ben secco. In questo la spia per innaffiare sono le foglie nuove: quando perdono turgore (cioè appassiscono) innaffi altrimenti, anche se è asciutto, aspetta.
Niente coprivaso: metti un sottovaso colmo di argilla espansa che tieni bagnata con 1-2 cm di acqua (che non deve toccare il fondo del vaso) perchè si alzi l'umidità dell'aria.
Per finire: mi sembra di vedere un casino organizzato nel tuo appartamento: i vasetti cerca di raggrupparli vicini in un unico punto della stanza: sarà migliore lo'estetica e staranno anche meglio le piante che "sentiranno" le compagne: "insieme si aiutano" dicono i vecchi giardinieri e si creerà un microclima a loro favorevole. Naturalmente, deve essere un angolo tranquillo, non di passaggio e non troppo frequentato dai gatti.


Grazie mille dei consigli lo farò :)
ma scusa una cosa.. cosa intendi casino organizzato nel mio appartamento?
Quali vasetti? I miei gatti passano solo accanto alla monstera le altre piante non le sfiorano neanche a 1 metro di distanza perché sono su mobili e bancone della cucina e loro sanno che nn ci devono andare..
Nel senso ti parlo della mia esperienza io vedo che le mie piante crescono comunque sane e rigogliose apparte 3 cioè questa la mia edera e la mia hosta che non capisco propio cos’abbiano poi il resto per es ho fatto altre domande sul forum ma roba veramente minima roba propio non di piante che stanno male
ma per il resto mi fan bimbi fan crescere nuova vegetazione fiori steli..dalle foto non rende ma di luce ne entra magari non quanta ne abbia veramente bisogno una pianta in particolare ma ne entra molta comunque è ciò non vale a dire che tutte possono stare bene
Io cerco di fare di tutto per farle stare bene
 

Amy

Giardinauta Senior
ciao Sharon, a me piace molto casa tua.
Per quanto riguarda la cura della monstera segui il Sangiorgio (ciao acido Sangio), siamo già daccordo e consapevoli che ne sa un pelino più di me ...
metti la monstera più vicina alla finestra e se serve lava le foglie sotto la doccia al momento di annaffiare.
Assolutamente togli il coprivaso e quando sarà necessario travasa in vaso di terracotta: assorbe l'umidità in eccesso se sbagli ad annaffiare.
Quello che diceva per le altre piante, cioè di raggrupparle, è analogo a quanto vale per noi umani: lo stare vicini ci aiuta a sopportare meglio gli stress o in alternativa, se non ne abbiamo, a dare il meglio di noi.
Il loro sistema di comunicazione passa anche attraverso microcorrenti (passami il termine ma non mi viene quello giusto) e se sono vicine passa meglio.
Lo sapevi che quando l'insalata o le erbe da pascolo vengono tagliate (morse) emettono una sostanza che fa si che le piante vicine diventino amare al gusto in modo da limitarne l'assunzione da parte degli erbivori? Con questa comunicazione si aiutano a vicenda.

PS puoi fare la doccia anche al pothos e a tutte le piante con radici aeree.
PS2: io faccio la doccia a TUTTE LE PIANTE almeno una volta all'anno. Alle grassotte SOLO una volta all'anno. Le foglie delle piante in natura vengono lavate quando piove, ogni due giorni è troppo e, per quel che vedo a casa tua (rinnovo i complimenti), basterebbe ogni 6 mesi. Altrimenti puoi passare lo spolverino, quello elettrostatico che attira la polvere senza toccare praticamente le foglie: direi che non dovrebbe fare danni.

PS3: Sangio, lo metti un 'mi piace' a questo post? ... Grazie
 
Ultima modifica:

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
ciao Sharon, a me piace molto casa tua.
Per quanto riguarda la cura della monstera segui il Sangiorgio (ciao acido Sangio), siamo già daccordo e consapevoli che ne sa un pelino più di me ...
metti la monstera più vicina alla finestra e se serve lava le foglie sotto la doccia al momento di annaffiare.
Assolutamente togli il coprivaso e quando sarà necessario travasa in vaso di terracotta: assorbe l'umidità in eccesso se sbagli ad annaffiare.
Quello che diceva per le altre piante, cioè di raggrupparle, è analogo a quanto vale per noi umani: lo stare vicini ci aiuta a sopportare meglio gli stress o in alternativa, se non ne abbiamo, a dare il meglio di noi.
Il loro sistema di comunicazione passa anche attraverso microcorrenti (passami il termine ma non mi viene quello giusto) e se sono vicine passa meglio.
Lo sapevi che quando l'insalata o le erbe da pascolo vengono tagliate (morse) emettono una sostanza che fa si che le piante vicine diventino amare al gusto in modo da limitarne l'assunzione da parte degli erbivori? Con questa comunicazione si aiutano a vicenda.

PS puoi fare la doccia anche al pothos e a tutte le piante con radici aeree.
PS2: io faccio la doccia a TUTTE LE PIANTE almeno una volta all'anno. Alle grassotte SOLO una volta all'anno. Le foglie delle piante in natura vengono lavate quando piove, ogni due giorni è troppo e, per quel che vedo a casa tua (rinnovo i complimenti), basterebbe ogni 6 mesi. Altrimenti puoi passare lo spolverino, quello elettrostatico che attira la polvere senza toccare praticamente le foglie: direi che non dovrebbe fare danni.

PS3: Sangio, lo metti un 'mi piace' a questo post? ... Grazie
Sto ridendo a crepapapancia per le citazioni:
"ciao acido Sangio" (è troppo forte perchè acido non sono anche se ti diedi della "povera signora": era a fin di bene!)
"metti il mi piace"
Tornando serio è tutto corretto quello che hai scritto e "le correnti" sono i messaggi odorosi che le piante si scambiano tra di loro.
Hai poi ricevuto dritte da @danielep per la terra che drena bene?
 

Amy

Giardinauta Senior
Niente, Danielep è silente ... ma io ho già divugato la tua ricetta (70 + 30) da qualche parte nel forum; non mi ricordo dove.
L'acido ti viene anche dal messaggio che hai scritto qui: come fai a scrivere 'casino organizzato' per una casetta così ben tenuta e a una persona che spolvera ogni giorno .... meno male che ti ho 'tradotto' (anche se credo che Sharon avesse già capito di suo).
PS ... alla mia età abbiamo una tale linguaccia.:confused:;):p
Sharon: la mia casa è stata definita 'vissuta' ed è stato il più bel complimento che potessero mai farmi. Giusto per farti un esempio: quella che dovrebbe essere la mia sala + salotto è stata trasformata in un laboratorio di costruzione per il mio figliolo adolescente.
Gli ospiti li riceviamo in tinello ... Guardare la tua è pace per gli occhi :ciao:
 

Stefano Sangiorgio

Guru Master Florello
Niente, Danielep è silente ... ma io ho già divugato la tua ricetta (70 + 30) da qualche parte nel forum; non mi ricordo dove.
L'acido ti viene anche dal messaggio che hai scritto qui: come fai a scrivere 'casino organizzato' per una casetta così ben tenuta e a una persona che spolvera ogni giorno .... meno male che ti ho 'tradotto' (anche se credo che Sharon avesse già capito di suo).
PS sono contenta che mi concedi di prendermi un po' di confidenza ... alla mia età abbiamo una tale linguaccia.:confused:;):p
Sharon: la mia casa è stata definita 'vissuta' ed è stato il più bel complimento che potessero mai farmi. Giusto per farti un esempio: quella che dovrebbe essere la mia sala + salotto è stata trasformata in un laboratorio di costruzione per il mio figliolo adolescente.
Gli ospiti li riceviamo in tinello ... Guardare la tua è pace per gli occhi :ciao:
Piante in casa non ne ho...quindi niente casino organizzato: questo appare a novembre quando porto le mie amate sul pianerottolo, in garage e sulle finestre della cantina. Tutte ben pulite, cartellinate e raggruppate; "insieme si aiutano" e passano indenni i rigori dell'inverno che non c'è...
 

Amy

Giardinauta Senior
Piante in casa non ne ho...quindi niente casino organizzato: questo appare a novembre quando porto le mie amate sul pianerottolo, in garage e sulle finestre della cantina.
Ho visto il tuo bel giardino e immagino una casa singola o pochi condomini.
Io invece ho un appartamento (grande), due balconi (uno a est l'altro a sud) e quando ho portato un piccolo oleandro in cortile mi hanno chiesto se volevo buttarlo via che lo avrebbero preso loro. Sul pianerottolo siamo in 3 porte, le piante darebbero fastidio.
Però, d'inverno quelle che stanno in casa le raggruppo un po' per ogni stanza ... mi piace l'effetto 'foresta' e capita anche che passandoci accanto si senta un lieve odore diverso da quello che c'è in altre parti della casa.
E anche quelle che compro nuove (di solito sono quelle un po' malandate) le metto vicine alle altre perché si facciano compagnia ...
Ok, con rinnovata stima alle abilità dell'acido Sangio, ora la smetto con i personalismi prima che venga qualche moderatore a sgridarmi per 'essere andata fuori tema' :mazza:
:ciao:
 

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
ciao Sharon, a me piace molto casa tua.
Per quanto riguarda la cura della monstera segui il Sangiorgio (ciao acido Sangio), siamo già daccordo e consapevoli che ne sa un pelino più di me ...
metti la monstera più vicina alla finestra e se serve lava le foglie sotto la doccia al momento di annaffiare.
Assolutamente togli il coprivaso e quando sarà necessario travasa in vaso di terracotta: assorbe l'umidità in eccesso se sbagli ad annaffiare.
Quello che diceva per le altre piante, cioè di raggrupparle, è analogo a quanto vale per noi umani: lo stare vicini ci aiuta a sopportare meglio gli stress o in alternativa, se non ne abbiamo, a dare il meglio di noi.
Il loro sistema di comunicazione passa anche attraverso microcorrenti (passami il termine ma non mi viene quello giusto) e se sono vicine passa meglio.
Lo sapevi che quando l'insalata o le erbe da pascolo vengono tagliate (morse) emettono una sostanza che fa si che le piante vicine diventino amare al gusto in modo da limitarne l'assunzione da parte degli erbivori? Con questa comunicazione si aiutano a vicenda.

PS puoi fare la doccia anche al pothos e a tutte le piante con radici aeree.
PS2: io faccio la doccia a TUTTE LE PIANTE almeno una volta all'anno. Alle grassotte SOLO una volta all'anno. Le foglie delle piante in natura vengono lavate quando piove, ogni due giorni è troppo e, per quel che vedo a casa tua (rinnovo i complimenti), basterebbe ogni 6 mesi. Altrimenti puoi passare lo spolverino, quello elettrostatico che attira la polvere senza toccare praticamente le foglie: direi che non dovrebbe fare danni.

PS3: Sangio, lo metti un 'mi piace' a questo post? ... Grazie

grazie mille :)allora farò così!! Per nubulizzare lo faccio se si ogni quanto?
 

Amy

Giardinauta Senior
Se metti il sottovaso con palline di argilla e acqua (l'acqua non tocca il vaso e non deve risalire nella terra) allora non c'è bisogno di nebulizzare;
altrimenti puoi nebulizzare una volta al giorno;
se ti dimentichi per la pianta non sarà un problema: l'acqua la possono prendere sia dalla terra che dalle radici aeree, l'importante è che non sia troppa (se ha il terreno umido non nebulizzare).
Le macchie sulla punta delle foglie che devono aprirsi potrebbero essere dovute proprio a un eccesso di acqua.
Io la annaffio e le faccio la doccia ogni tanto ma non la nebulizzo; ha le radici aeree un po' più corte.
 

Snenkavicka

Aspirante Giardinauta
Se metti il sottovaso con palline di argilla e acqua (l'acqua non tocca il vaso e non deve risalire nella terra) allora non c'è bisogno di nebulizzare;
altrimenti puoi nebulizzare una volta al giorno;
se ti dimentichi per la pianta non sarà un problema: l'acqua la possono prendere sia dalla terra che dalle radici aeree, l'importante è che non sia troppa (se ha il terreno umido non nebulizzare).
Le macchie sulla punta delle foglie che devono aprirsi potrebbero essere dovute proprio a un eccesso di acqua.
Io la annaffio e le faccio la doccia ogni tanto ma non la nebulizzo; ha le radici aeree un po' più corte.


Va bene tutto chiaro grazie mille
 
  • Like
Reactions: Amy
Alto