• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Fertirrigazione tramite impianto VS granulare?

filo verde

Aspirante Giardinauta
164404d1385237987t-ecco-il-mio-nuovo-prato-dsc_0286.jpg 164404d1385237987t-ecco-il-mio-nuovo-prato-dsc_0286.jpg 164400d1385236854t-ecco-il-mio-nuovo-prato-dscn0291.jpg 164406d1385238004t-ecco-il-mio-nuovo-prato-dsc_0310.jpg

Salve a tutti!
Da qualche tempo sto seriamente valutando la possibilita' di utilizzare il mio impianto di irrigazione per effettuare una fertirrigazione sui miei quasi 4000 mq di prato.Le informazioni reperite in rete sono alquanto scarse per lo meno in tema di prato.
Il sistema che utilizzerei è molto semplice, vedi "PARKO FLOW R" della Geogreen, che sfrutta il semplice principio fisico VENTURI , ovvero applicando in parallello alla mandata principale un opportuno recipiente con valvola dosatrice, si crea una immissione goccia-goccia appunto nell'impianto che determinerebbe una concimazione ad ogni irrigazione.
Calcolando che da Giugno ad Agosto mediamente irrigo con 10-15 mm ogni 2-3 giorni volevo chiedere se una fertirrigazione con tale intervallo di tempo (oppure con intervallo diverso) e' veramente vantaggiosa rispetto ad una granulare lenta cessione oppure NO????
Partiamo ovviamente dal presupposto di applicare concimi NPK altamente idrosolubili nelle giuste diluizioni/concentrazioni .
Eviterei invece concimazioni a base di ferro per non arrecare danni all'impianto o comunque fertilizzanti scarsamente solubili in acqua.
Questa alternativa alla concimazione classica è stata da me valutata non per questioni di risparmio in termini economici o di tempo anzi....dal desiderio di concimare in maniera ottimale sia dal punto di vista della uniformita' di dosaggio che della qualita'.
Potrei eventualmente applicare sia fertirrigazione NPK che granulare ??
Un grazie anticipato a tutti!!!
Alessio "filo verde"



Le mie attrezzature:
- impianto irrigazione autoinstallato 36 irrigatori dinamici toro, 12 irrigatori statici toro, centralina HUNTER, pompa 2 HP
- taglio: trattorino Alpina Skipper 102 skipper idrostatico 20 cavalli
Robot Ambrogio 3000 elite ,decespugliatore HITACI, rasaerba IBEA
- concimazioni fogliari+ diserbo: moto pompa 4 tempi con barra inox di 1,80 metri autocostruita e botte da 80 litri
- arieggiatura : arieggiatore a molle da traino Agrifab, elettrico AL-KO
-scarificatura : OhioSteel a dischi da traino
- spazzolatrice : Agrifab 42"
- spandiconcime :semi-professionale MGF
 

Allegati

  • 164399d1385236846t-ecco-il-mio-nuovo-prato-dsc_0289.jpg
    164399d1385236846t-ecco-il-mio-nuovo-prato-dsc_0289.jpg
    2,9 KB · Visite: 329
Ultima modifica:

white sand

Moderatore Sez. Prato
Membro dello Staff
Il tuo intervento è provvidenziale. In tema di concimazioni questo è lo Spoon Feeding spesso utilizzato nei percorsi golfistici. Ci sono delle inconvenienze di cui tener presente e sono principalmente legate alla rischiosa capacità di uniformare l'irrigazione perciò spesso viene accantonata. E' questo un fattore non trascurabile poichè a differenza della somministrazione granulare, la quale può essere facilmente controllata, quella liquida presenta un margine d'errore elevato (se l'impianto irriguo non è perfettamente bilanciato). Per fare quello che intendi far tu, avrai bisogno di un recipinte munito di agitatore e un flussimetro di portata che ti indichi la quantità oraria di suzione del venturi. La cosa bella è l'abbattimento dei costi di concimazione e la vasta scelta di concimi bilanciati per uso orticolo o agricolo ad elevata solubilità.......interessante!!
 

filo verde

Aspirante Giardinauta
Carissimo White sand grazie infinite per il tuo responso e giudizio sempre celere e documentato piu' che mai!!
Terro' seriamente in considerazione questi 2 aspetti: mantenimento dell' agitazione della soluzione preparata ed installazione di un flussometro Venturi.
Il mio impianto apparentemente mi sembra ben equilibrato, bagno ovunque con quantita' omogenee senza creare ristagni.
Nelle prossime settimane vedro' come e dove reperire il materiale occorrente , quasi sicuramente mi cimentero' su una soluzione "fai da te'" .... credo di aggiungere anche un contatore volumetrico dell'acqua pompata ad ogni irrigazione in modo tale da avere un dato per il calcolo della diluizione di ogni settore o comunque dell'irrigazione complessiva.
Vediamo un po'.....è un progetto interessante .....che mi costera' senz'altro piu' fatica nella parte dei calcoli che in quella costruttiva vera e propria.
Grazie ancora filo verde

mi limito solamente a chiederti cortesemente di allegare foto più grandi cosi da poter vedere meglio quella meraviglia di verde....

Massimiliano appena ho un attimo di tempo...sara' mia premura farlo.... grazie per il tuo apprezzamento!!!
 
Ultima modifica di un moderatore:

white sand

Moderatore Sez. Prato
Membro dello Staff
Carissimo White sand grazie infinite per il tuo responso e giudizio sempre celere e documentato piu' che mai!!
Terro' seriamente in considerazione questi 2 aspetti: mantenimento dell' agitazione della soluzione preparata ed installazione di un flussometro Venturi.
Il mio impianto apparentemente mi sembra ben equilibrato, bagno ovunque con quantita' omogenee senza creare ristagni.
Nelle prossime settimane vedro' come e dove reperire il materiale occorrente , quasi sicuramente mi cimentero' su una soluzione "fai da te'" .... credo di aggiungere anche un contatore volumetrico dell'acqua pompata ad ogni irrigazione in modo tale da avere un dato per il calcolo della diluizione di ogni settore o comunque dell'irrigazione complessiva.
Vediamo un po'.....è un progetto interessante .....che mi costera' senz'altro piu' fatica nella parte dei calcoli che in quella costruttiva vera e propria.
Grazie ancora filo verde
Scherzi Filo verde, è sempre un piacere immenso aiutare e/o consigliare le persone audaci. Credo che i presupposti per un bel lavoro ci siano tutti. Come contenitore, io ho utilizzato un serbatoio da 1mc di quelli rettangolari palettizzati con il carico dall'alto e lo scarico di fondo....spero di essermi spiegato. Aspetta che trovo una foto:
http://i.imgur.com/pLiV9Jr.jpg
Lungo la tubazione di aspirazione della pompa ho collegato un filtro meccanico per eliminare eventuali corpi estranei (andrebbe bene sia un filtro a "Y" con calza in rete). La soluzione io la preparo a parte sciogliendo in acqua (il giorno prima) i vari sali e immettendoli nell'acqua di irrigazione (mescolandoli con opportuno palo di legno:ciglione:). La mia situazione è ben diversa dalla tua poichè il mio t.e è di soli 100mq. La tua idea di utilizzare un venturi è idonea alla tua superficie e come hai ben detto la variabile portata dell'acqua e della soluzione nutriente è importante. Vai che sei in tutti noi......:hands13:
 
Alto