• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Dimensionamento raccolta acqua piovana

nutsmuggler

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti,
ho scritto un po' nelle stanze prato e orto, ma è la prima volta che scrivo qui.

Ho un giardino di 300m2 circa. È tenuto a prato con una zona orto e qualche arbusto.
Al momento la zona l'orto/arbusti consiste di qualche fila e qualche aioula, per un totale di 30m2 circa (non considero i sentieri).

Ho da poco introdotto dei mirtilli, e pertanto è sorta la necessità di irrigare con acqua non calcarea. Facendo di necessità virtù, prendo la cosa come spunto per installare un piccolo impianto di recupero acqua piovana. Fai da te & budget limitato.

Il giardino è distante dalla casa, pertanto non posso recuperare l'acqua dei pluviali.
Però in giardino c'è una tettoia di circa 20m2 (3.2m x 6m).
La mia intenzione sarebbe di installare delle grondaie sulla tettoia e farle confluire in una botte/cisterna.

Mi rendo conto che l'acqua non sarà mai sufficiente per il prato, però mi piacerebbe usarla per l'orto, dando la precedenza alle piante più delicate (acidofile varie, rabarbaro, arbusti, ecc).

Ora, guardandomi in giro ho visto che per 40-50€ posso comprare dei barili in PVC scuro da 300L, oppure le classiche cisterne da 1000L ricondizionate (ne avrei trovate alcune in zona).

Chiaramente i 1000L comportano qualche difficoltà in più (più ingombro, più materiale per tenerla alzata, ecc).
Secondo per le dimensioni della tettoia ha senso andare sui 1000L, o non li riempirò mai?
 

Icchy92

Guru Giardinauta
Diciamo che con circa 20m2 quella da 1000 ogni tanto potresti riempirla (ad esempio un bel temporale a volte fa anche 30-40mm di pioggia, fai conto che 1mm equivale a 1 litro/m2 se fa 50-60mm la riempi completamente). Quanto dista la casa dal giardino? La tettoia è in plastica o metallo?
 

nutsmuggler

Aspirante Giardinauta
Ah bene, quindi i 1000L potrei sfruttarli!

Casa e giardino non sono adiacenti. Sono in una casa di corte, e il giardino è un appezzamento appena fuori dalla corte, a circa 60m; e tra casa e giardino c'è "luce" , ma ci sono anche terreni non miei. Mi ero posto il problema di fare uno scavo per portare l'elettricità, ma i costi erano abbastanza elevati e, dato che avevo altre spese (i lavori in casa), non se ne è fatto nulla.
Ho anche un ex fienile adibito a garage, più vicino al giardino, con un tetto veramente enorme (direi addirittura 100m2), ma il tetto è da rifare, non è agibile. Un giorno lontano rifarò questo tetto e farò un accumulo serio di acqua serio, ma per ora non si riesce a fare nulla.

La tettoia che ho in giardino è molto robusta; è una sorta di gazebo di metallo, che poggia su una gettata di cemento piastrellata. La tettoia in sé è in lamiera, a schiena d'asino, e ricoperta con i teli catramati, (del tipo di quelli che stanno sul tetti, sotto le tegole). Insomma, non dovrei avere problema a raccogliere bene l'acqua installando delle grondaie.

Per ora l'orto lo irrigo a mano, con innaffiatoio. Facendo un conto a spanne, in piena estate do circa 20L di acqua al giorno, ed è una stima conservativa perché pian piano sto aumentando le coltivazioni. Ipotizzando di avere le cisterne "piene", avrei 15gg di autonomia con la cisterna da 300L e 50gg di autonomia con i 1000L. A ben vedere 15gg di siccità purtroppo non sono così rari; forse mi conviene stare sui 1000L, magari non li sfrutto tutti e 1000, ma basta sfruttarne 400 per avere un vantaggio rispetto all'altra soluzione...
 

Icchy92

Guru Giardinauta
Se riesci a fare tu il lavoro non dovrebbe nemmeno costarti molto come materiale, comunque tienici aggiornati ;)
 

monikk64

Guru Master Florello
la cisterna fatta a cubo bianco da 1000 l. qui in zona Cuneo la vendono nuova a 80€ +iva, perciò circa 97 €....
ricondizionata 100-120 € mi pare tanto.....
 

nutsmuggler

Aspirante Giardinauta
No no, certo, il prezzo della cisterna è quello che dici tu, online ce ne sono da 50€ a 80€, in zona, e devo ancora provare a cercare chiedendo a voce; qui intorno è pieno di campi.
È che alla cisterna devo aggiungere anche:
- le grondaie (sui 7€ metro lineare, più i vari raccordi)
- un supporto per rialzare la cisterna; la cosa più economica sono i mattoni di cemento, qui li chiamiamo "bolognini"
- qualche piastrella di cemento o simile, perché se metto i supporti sulla terra sprofondano.
A naso ci avviciniamo a 100-120€.
 

nutsmuggler

Aspirante Giardinauta
Aggiornamento.
Ho comprato buona parte del materiale, e appena termina il colpo di coda dell'inverno mi metto al lavoro.
Indico le spese, magari tornerà utile a qualcuno in futuro
Per la cisterna ho speso 60€, col trasporto; se ne trovavano a meno, ma il venditore mi sembrava più seri0. È una cisterna da 1000l su pallet, con armatura metallica; è in ottime condizioni,sembra nuova, conteneva amidi vegetali, è già pulita ma va risciacquata.
Poi ho speso 24€ per le grondaie principali. A naso dovrò prendere altri pezzi, per i supporti ecc.
Ora mi mancano qualche mattonella di cemento e i bolognini per tenere sollevata la cisterna.

L'accumulo sarà in una zona di ombra completa. Secondo voi è sufficiente per evitare le alghe o è meglio anche ricoprirla? Può avere senso tingerla di nero, o verde scuro?

A presto,
Davide
 

monikk64

Guru Master Florello
le grondaie le hai prese in plastica?
per la questione alghe seguo 'che interessa anche a me.....
a naso penso che l'ombra completa non basti,
a me le alghe si formavano addirittura nelle canne dell'irrigazione, quelle che usavo di rado....ed erano verde scuro...
 

nutsmuggler

Aspirante Giardinauta
Sì, le grondaie sono in plastica, ma rileggendo quanto ho scritto credo di aver fatto male i conti; 24€ sono pochi, ho preso 14m, ovvero 7 pezzi 2m, da 7€ e rotti l'uno; siamo più sui 50€. Non trovo la ricevuta, ma la cifra grossomodo è quella lì.

Avevo comunque in mente di coprire la tanica con le arelle di bambù, o di salice, anche per motivi estetici; è un giardino misto orto, quindi non mi piaceva il tanicone industriale. Forse potrei fare colore scuro + copertura con arelle... certo dovrei anche capire che tipo di colore usare per verniciare su plastica senza fare pasticci. E aver cura di lasciare la classica colonnina trasparente per vedere il livello.

Se avete idee/esperienze, sparate pure :)
 

Icchy92

Guru Giardinauta
Dipende quanto è spessa la plastica, se di luce ne passa pochissima e magari copri tutto con qualche altro materiale di alghe non dovresti proprio averne, al massimo quelle portate giù dalle grondaie (meglio pensare a qualche filtro per foglie ad esempio)
 

nutsmuggler

Aspirante Giardinauta
Abbiamo installato la grondaia e preparato la piattaforma, ma manca ancora un pezzo per raccordare le due gronde laterali.
Poi dovrò dare un'ultima risciaquata alla cisterna e fare un foro di scolo in alto, per evitare di farla tracimare quando sarà piena.
Intanto vi mando un foto dell'avanzamento.

IMG_1138.JPG

Il muretto sottostante è a secco.

Inevitabilmente è un po' un pugno in un occhio; spero che coprendola con cannicciato e magari verniciando i mattoni diventi un po' meno "industriale".
 

monikk64

Guru Master Florello
bel lavoro, perbacco!
siete bravissimi!

e fare un giro intorno ai blocchetti coi pallet, per mettere le fragole e solo il cannicciato sopra, intorno al cubo?
guarda che carini ho trovato in rete......

orto verticale.jpg orto verticale 2.jpg
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
Abbiamo installato la grondaia e preparato la piattaforma, ma manca ancora un pezzo per raccordare le due gronde laterali.
Poi dovrò dare un'ultima risciaquata alla cisterna e fare un foro di scolo in alto, per evitare di farla tracimare quando sarà piena.
Intanto vi mando un foto dell'avanzamento......
.
che tracimi da sopra o che lo faccia da un foro di scolo ....la differenza è zero....se non che con lo scolo abbasserai il livello di pieno della cisterna ....e non di poco almeno almeno una 80/100 lt.....d'altronde ci vuole....
se non vuoi che si allaghi tutto il giardino intorno alla cisterna dovrai almeno approntare, prima di tutto, a terra di fianco alla cisterna
bel pozzetto " a perdere"
misure di almeno ( + o – ) 40/50 X 40/50cm profondo un metro riempito parzialmente di ghiaino ( c/a la metà ) a cui poi collegherai il tubo di troppopieno/scolo della cisterna...il tutto a giusto previsione che possa piovere tanto da riempire in una sola volta la cisterna ( diciamolo non è grande ...anzi) .....

ahh dimenticavo....
guarda che le gronde così come il tubo di collegamento tra di loro DEVONO avere una certa e discreta pendenza almeno un 3% altrimenti l'acqua non avrà la necessaria velocità nel defluire e invece che andarsene del pluviale ( tubo di carico) tracimerà da e per tutta la lunghezza del canale delle gronde stesse....
 
Ultima modifica:

nutsmuggler

Aspirante Giardinauta
@monikk64 Belle idee! Io pensavo di mettere le piante nei blocchetti ma con un pallet sarebbe molto più carino.
Devo solo trovare piante adatte, perché quella zona, tra un mese circa, sarà in piena ombra.

@marco.enne sì, la grondaia ha una certa inclinazione, diciamo che su 6m di lunghezza scende di circa 5 cm; io sapevo che la regola era circa 1cm/m più o meno ci siamo. Abbiamo fatto anche una prova empirica con la canna, per vedere che non ci siano ristagni, per ora tutto ok.
Ora resta la parte più rognosa, il collegamento delle grondaie alla cisterna. Se non riuscissi a mantenere l'inclinazione la soluzione è abbastanza semplice, tolgo un piano di blocchetti e guadagno 12 cm di gioco.

Voglio scavare un pozzetto a perdere per il rubinetto davanti: vaso con un certo diametro, o anche rettangolare; voglio capire come sarà il rubinetto "standard" che attaccherò. Tolgo il fondo al vaso, ci metto del tessuto pacciamante e lo interro, poi lo riempio di ciottoli.
Lo scolo lo metto sul lato, con un rubinetto richiudibile. Ci attacco una canna, che capisco dove convogliare. Dietro il mio terreno c'è un bosco demaniale, che di acqua se ne beve parecchia. Chiaramente se però vedo che si crea un lago farò un pozzo perdente in per lo scolo. Fortunatamente ho un terreno estremamente sciolto, quindi beve bene.
Poi se vedo che il tanicone si riempie troppo in fretta posso sempre affiancarne un altro. Insomma, vediamo cosa succede, l'importante è non arrivare impreparati ad eventuali catastrofi.
Grazie per i consigli e le dritte, vi tengo aggiornati.
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
3%...tanto così???
5 metri di gronda deve scendere di 15 cm?
..... + o – .... il 3% sulle pendenze come riferimento della tettoia..... SICURI e fuori da imprevisti... in realtà andrebbe calcolato ( semplificando molto) in base alla pendenza della copertura, la sua superficie, la media ( in quantità )delle piogge, dimensione delle gronde e la loro profondità al diametro dei canali scolo e tanto altro .....
non sapendo quanto piove da nutsmuggler avendo pochi altri dati ....il c/a 3% di c/a 6mt della tettoia sarebbero giusti per tirarsi fuori dagli impicci a prescindere.....

altrimenti come già scritto da lui si va a naso eventualmente si corregge.....

@monikk64 Belle idee! Io pensavo di mettere le piante nei blocchetti ma con un pallet sarebbe molto più carino.
Devo solo trovare piante adatte, perché quella zona, tra un mese circa, sarà in piena ombra.

Dietro il mio terreno c'è un bosco demaniale, che di acqua se ne beve parecchia. Chiaramente se però vedo che si crea un lago farò un pozzo perdente in per lo scolo. Fortunatamente ho un terreno estremamente sciolto, quindi beve bene.
Poi se vedo che il tanicone si riempie troppo in fretta posso sempre affiancarne un altro. Insomma, vediamo cosa succede, l'importante è non arrivare impreparati ad eventuali catastrofi.
Grazie per i consigli e le dritte, vi tengo aggiornati.

informati bene all'ufficio tecnico comunale o presso le guardie forestali/demaniali ....perchè mi sa che per legge dovrebbe esserti vietato qualsiasi forma di "sversamento" su terreni demaniali o pubblici.....adesso faccio una ricerchetta per esserne sicuro

PS piuttosto a rivedere la foto e le gronde mi sa che sono troppo poco in fuori e basse potrebbe anche essere che una buona parte dell'acqua piovana ( se piove decentemente) riesca a scavalcarle invece che infilarvisi dentro .... credo che ti succederà quasi sicuramente dove le gronde sono più basse....
marco
 
Ultima modifica:

nutsmuggler

Aspirante Giardinauta
Grazie per le info e per la ricerca.
Non credo che nessuno si sbatterebbe per un tubo che versa acqua piovana, tanto più che con la vegetazione che c'è se la beve senza passare dal via; anche perché sono 20m2 di superficie, non credo che uscirà un fiume (magari, avrei risolto tutti i problemi di abbeveramento di giardino e prato!).
Comunque ovviamente il principio base è quello di non fare danni né sul mio giardino né (a maggior ragione!) su quello altrui, ci mancherebbe altro.
Il vantaggio di un tubo di gomma è che se vedo che allago lo sposto, e ho risolto il problema; alla peggio nel bel mezzo di un'aquazzone lo muovo e faccio una pozzanghera da me, e poi scavo un pozzo.
 

marco.enne

Esperto di impianti di irrigazione da balcone
Grazie per le info e per la ricerca.
Non credo che nessuno si sbatterebbe per un tubo che versa acqua piovana, tanto più che con la vegetazione che c'è se la beve senza passare dal via; anche perché sono 20m2 di superficie, non credo che uscirà un fiume (magari, avrei risolto tutti i problemi di abbeveramento di giardino e prato!).
Comunque ovviamente il principio base è quello di non fare danni né sul mio giardino né (a maggior ragione!) su quello altrui, ci mancherebbe altro.
Il vantaggio di un tubo di gomma è che se vedo che allago lo sposto, e ho risolto il problema; alla peggio nel bel mezzo di un'aquazzone lo muovo e faccio una pozzanghera da me, e poi scavo un pozzo.
ne ero sicuro ....ecco qua art. 908 del cod. civile
https://www.laleggepertutti.it/codice-civile/art-908-codice-civile-scarico-delle-acque-piovane
 
Alto