1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

dendrobium nobile getti

Discussione in 'Orchidee - ibridi e botaniche' iniziata da extrasunny, 9 Luglio 2019.

  1. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    17.416
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    in effetti.. sembra tutta secca

    bagna abbondantemente e sgocciola bene, siamo in primavera, trova una posizione molto luminosa,
    se c'è ancora qualcosa di vivo potrebbe emettere nuove piantine
    e tieni bagnato regolarmente, senza ristagni
     
    A extrasunny piace questo elemento.
  2. extrasunny

    extrasunny Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    539
    Località:
    roma
    Avevo letto di non bagnare per l'inverno....
    Ora provo a metterla a mollo per un po' nel portavaso.... Riesco meglio a gestire le phalaenopsis...
     
  3. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    17.416
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    la regola che viene descritta sulle annaffiature è

    "in inverno ridurre le annaffiature in base alle temperature, fino quasi a sospenderle, se si vedono le canne raggrinzire allora bagnare poco alla volta senza lasciare ristagni"

    se la tieni in cantina a 10 gradi allora potrebbe anche non servire annaffiare
    la mia in cantina quest'inverno l'ho bagnata un po' di volte, se vedo che le canne sono secche stringate bagno

    se la abbandoni in un posto fresco ci potrebbe stare, ma se ce l'hai a 15 o 20 gradi è impossibile non bagnare
     
    A extrasunny piace questo elemento.
  4. extrasunny

    extrasunny Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    539
    Località:
    roma
    Ah, ecco dove ho sbagliato!!! Per favorire i bocci in primavera, l'ho tenuta a secco, anche se stava a temperature abbastanza miti.... Ora l'ho messa a mollo in acqua calda nel portavaso... Chissà se riesco a salvare qlc.... Le phalaenopsis sono più semplici, almeno per me...
     
    A Spulky piace questo elemento.
  5. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    17.416
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    non calda, acqua normale a temp ambiente
     
  6. extrasunny

    extrasunny Giardinauta

    Registrato:
    24 Maggio 2019
    Messaggi:
    539
    Località:
    roma
    Ok, grazie... Ora l'ho messa in un posto luminoso... Speriamo IMG_20200310_135045.jpg
     
  7. Giova S.

    Giova S. Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Aprile 2020
    Messaggi:
    15
    Località:
    Torino
    Rispolvero questa discussione per qualche informazione sul substrato da usare per questa specie, la mia, acquistata all'ikea è invasata in un vaso di misure adeguate, con un terriccio abbastanza fine, non molto drenante a mio giudizio;
    nella mia svolta da vivaista mi sono reso conto che restava umida a lungo e ho provveduto a asciugarla togliendola dal vaso per un paio di giorni, ora mi chiedo se sia meglio inserire qualcosa di più drenante, magari sul fondo del vaso, oppure un po' di bark grossolano mescolato al terreno, per poi provvedere con innaffiature che tengano umido ma non inzuppato il terriccio, la tengo in un vaso decorativo smaltato con dei ciottoli sul fondo per evitare ristagni e far circolare l'aria, inoltre la sposterò dal davanzale e la porrò all'aperto (finestra esposta a nord-est) così da ottenere più luce, sfortunatamente il mio ambiente è poco luminoso per i gusti di una pianta.

    Al momento mi sembra dimostrare una secchezza del fusto, come devo comportarmi? non ho mai concimato e la pianta presenta nuovi steli, qualche giorno fa sono apparse due foglie gialle in cima al vecchio stelo. (allego foto della situazione attuale, spero vada bene se sono fuori misura ma in miniatura).

    DENDROBIUM NOBILE 1.jpg DENDROBIUM NOBILE 2.jpg DENDROBIUM NOBILE 3.jpg DENDROBIUM NOBILE 4.jpg

    grazie da parte mia e da parte del dendrobium!
     
  8. Didina7

    Didina7 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Febbraio 2016
    Messaggi:
    240
    Località:
    Catania
    Ciao, personalmente, per la mia dendry, trovo ottimo come substrato bark medio e sfagno per trattenere l'umidità un po' di più e basta, al max un po' più bark che sfagno sul fondo e la tengo fuori tutto l'anno.
    Può capitare che le foglie vecchie cadano, soprattutto in inverno e con le temperature più basse.
    Sicuramente è disidratata e le piante ikea non hanno quasi mai un buon terreno, quindi ti consiglio di rinvasarla, soprattutto ora che ci sono le nuove canne che provvederanno a dare nuove radici per la pianta .
    Durante il rinvaso cerca anche di mettere dei tutori ai nuovi bulbetti per farli crescere dritti oppure legali delicatamente con un laccio agli altri
    Saluti

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
     
    Ultima modifica: 23 Aprile 2020
  9. Giova S.

    Giova S. Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Aprile 2020
    Messaggi:
    15
    Località:
    Torino
    Grazie per le indicazioni, per ora non posso rinvasare perchè sono senza bark, lo farò quando ne reperirò un po'.
    Per quanto riguarda la disidratazione immagino che il rimedio possa essere una innaffiatura abbondante ma solo all'occorrenza,dico bene? Nebulizzazione del fusto e una esposizione senza luce diretta possono aiutare?
    Per i tutori sui nuovi getti li apporrò di certo, mi chiedevo, invece, per le vecchie canne cosa dovrei fare? tagliarle? lasciarle stare o altro?

    Come sempre grazie mille per le informazioni e la gentilezza!
     
  10. Didina7

    Didina7 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Febbraio 2016
    Messaggi:
    240
    Località:
    Catania
    Un buon terreno è sempre utile come base, perché aiuta le radici nuove a crescere bene e in salute. È importante capire se e quanto le radici attuali siano in buono stato o meno. Nel frattempo innaffia senza eccedere con regolarità, quando il vaso è più leggero, secondo me, poi aspetta altri pareri magari.
    Le canne vecchie fanno da riserva energetica per le nuove, come in tutte le orchidee simpodiali, quindi non vanno tolte.
    Saluti

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
     
  11. Giova S.

    Giova S. Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Aprile 2020
    Messaggi:
    15
    Località:
    Torino
    ho inserito i supporti per i nuovi getti più lunghi, non ho ancora potuto cambiare il substrato e ho operato una innaffiatura non troppo abbondante, a cui ho fatto seguire una giornata di scolatura e asciugatura all'aperto. Al momento ci sono molti nuovi getti, è il caso di sfoltire perchè quelli che rimangono siano più rigogliosi e salutari?
    Nel frattempo le foglie della vecchia canna continuano ad ingiallire e a cadere, ma credo sia normale.

    nelle foto c'è la situazione dei nuovi getti, mi sembrano in salute per ora!
     

    Files Allegati:

  12. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    467
    Località:
    Puglia
    Per didina7: ho letto che lo tieni fuori tutto l'anno. Ci sta bene, resiste all'inverno? Lo tratti tipo cymbidium?
     
  13. Didina7

    Didina7 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Febbraio 2016
    Messaggi:
    240
    Località:
    Catania
    @neko23 Abito in Sicilia, letteralmente a due passi dal mare, quindi le orchidee che tengo fuori non devono sopportare temperature estreme in inverno e in estate mi trasferisco in alta collina, dove non c'è un caldo insopportabile.
    Non ti dico che la tengo come una cymbi, perché ahimè io con questo tipo di orchidea non ho fortuna, ma sicuramente riduco parecchio le innaffiature e il concime, senza bloccarli totalmente.
    Ce l'ho da parecchi anni e a parte il primo di assestamento senza fiori, dopo averla comprata a novembre, ha fatto sempre molte nuove canne e fiori ogni anno.

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
     
  14. neko23

    neko23 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    21 Settembre 2007
    Messaggi:
    467
    Località:
    Puglia
    Ho capito, forse da me la situazione non lo permette, almeno in inverno. Ma la tieni al sole?
     
  15. Didina7

    Didina7 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Febbraio 2016
    Messaggi:
    240
    Località:
    Catania
    In un ombra molto luminosa, che non ha molto sole diretto nelle ore centrali. In estate un po' più in ombra.

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
     

Condividi questa Pagina