• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

cosa succede ai boccioli

madmax64

Aspirante Giardinauta
Dopo oltre un mese di crescita l'ultimo bocciolino si sta essicando. Ha semplicemente deciso che farà 4 fiori o è successo qualcosa? Il resto dello stelo verde si è fermato.

La pianta è in luce, non ha assolutamente sbalzi termici e irrigata con molta attenzione (concime una volta ogni 15 giorni).

Cosa posso fare? Gli altri boccioli continueranno a ingrandirsi?
 

Allegati

  • bocciolo.jpg
    bocciolo.jpg
    259,6 KB · Visite: 15
  • bocciolo2.jpg
    bocciolo2.jpg
    563 KB · Visite: 13

JessOrchidLover

Aspirante Giardinauta
Bagna e concima quando vedi che ne ha bisogno la pianta, quindi, specialmente in inverno, non necessariamente ogni 15 giorni.

Per il bocciolo secco una causa potrebbe essere poca umidità ambientale, oppure se hai il riscaldamento in casa, il troppo caldo (+ possibile scarsa umidità ambientale). Purtroppo succede.
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Può succedere, non esagerare con le concimazioni, in inverno in genere si sta un po’ più leggeri, so di essere monotona, ma come sta a luce?
Comunque la perdita di qualche bocciolo rientra nella normalità
 

madmax64

Aspirante Giardinauta
Può succedere, non esagerare con le concimazioni, in inverno in genere si sta un po’ più leggeri, so di essere monotona, ma come sta a luce?
Comunque la perdita di qualche bocciolo rientra nella normalità

Tranquilla, anch'io sono attentissimo alla luce. È proprio sotto a un Velux, ha luce dall'alto sempre perché non è mai chiuso. È dove l'anno scorso è fiorita benissimo. Quanto all'umidità, è difficile capire, ovviamente (anche se lontano) c'è un calorifero. Proverò a nebulizzare più spesso le radici.
 

JessOrchidLover

Aspirante Giardinauta
Attento a non esagerare, se puoi misura l'umidità.

Io ho la stufa a legna proprio accanto alle phal (che stanno sul davanzale della finestra), temperatura tra i 24 e i 25 gradi, aria secca, quindi di umidità ne ho ben poca. Devo nebulizzare anche 2/3 volte al giorno tutte le piante, foglie e fiori compresi, non ho mai perso un bocciolo in inverno (in estate é tutta un'altra questione).

In condizioni diverse però può essere pericoloso, causa sviluppo di funghi e batteriosi varie. Quindi valuta bene il da farsi.
 

madmax64

Aspirante Giardinauta
Attento a non esagerare, se puoi misura l'umidità.

Io ho la stufa a legna proprio accanto alle phal (che stanno sul davanzale della finestra), temperatura tra i 24 e i 25 gradi, aria secca, quindi di umidità ne ho ben poca. Devo nebulizzare anche 2/3 volte al giorno tutte le piante, foglie e fiori compresi, non ho mai perso un bocciolo in inverno (in estate é tutta un'altra questione).

In condizioni diverse però può essere pericoloso, causa sviluppo di funghi e batteriosi varie. Quindi valuta bene il da farsi.

Io ho solitamente 21/22 gradi in casa, mai di più. Cercherò di capire quanta è realmente l'umidità....
Grazie
 
Alto