1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

cosa comporta avere acquistare un cane senza pedigree?

Discussione in 'Cani' iniziata da ROSE, 9 Luglio 2017.

  1. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.558
    Località:
    perbacco... in italia
    Se è per questo allora sarebbe anche da far notare come da anni esista "una scuola di pensiero " che a proposito del mondo delle esposizioni e delle relative gare ,premi ,coccarde e rilascio di certificazioni sulle razze e sulle attività di riproduzione e vendita di molti allevamenti affiliati e certificati /autorizzati da tali esposizioni.....siano sin troppo .....come dire troppo "artificiosamente a numero chiuso".....troppo pilotati e assoggettati ad interessi privatistici piuttosto che aperti a nuove concorrenziali "linee riproduttive con nuovi standard per razze e allevamenti"
    In parole povere che tutto il mondo che ruota intorno e dietro alle quinte delle esposizioni e delle gare sia un enorme corporazione poco incline ad eventuali aperture "esterne"
    corporazione che nel tempo ha tralasciato l'originale sua specifica funzione/mansione ovvero accertare e salvaguardare le razze canine di chiunque, pubblicizzandone e premiando anni di lavoro e risultati.....in favore piuttosto di interessi personalistici e corporativi economicamente remunerativi ...Ovvero premiati solo se si può "pagare" .....

    A detta di questa scuola di pensiero la prova sta nel fatto che già da tanto/troppo tempo tutte queste gare ed esposizioni sono sponsorizzate , anche molto, troppo, pesantemente, da multinazionali che comprendono cibo per cani , pubblicazioni editoriali , università e scuole di ricerca e quant'altro che, in forza di questa cospicua rifusione economica, di contro, impongono ed indirizzano e falsano. ....
     
    Ultima modifica: 4 Agosto 2017
  2. Alessandro2005

    Alessandro2005 Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    26 Settembre 2005
    Messaggi:
    6.351
    Località:
    Provincia Torino. Per giardinaggio anche Bordigher
    La mia è solo una constatazione di fatto, non una opinione (che peraltro non mi sono neppure formato non essendo interessato ai risvolti economico-commerciali di ciò che gira intorno alla cinofilia). Aggiungo che osservo un moltiplicarsi di negozi per cani e di persone che si propongono a vario titolo come educatore e dog-sitter, così come constato che parallelamente si cerca di fare dell'addestramento, che è una pratica vecchia quanto il rapporto uomo-cane, una pretesa scienza di rango accademico (e anche qui l'ENCI ci marcia).

    Poiché dove abito esiste un importante campo di addestramento (soccorso su superficie e su macerie, difesa, agility) dove recentemente si sono svolti 2 campionati mondiali di rescue e una gara di utilità e difesa per pastore tedesco, ho preso atto dell'esistenza di regolamenti di cui ho detto in precedenza (ovviamente in tali occasioni c'è la presenza di sponsor e attività pubblicitarie/commerciali).

    Tutto ciò non impedisce, come feci col simil-labrador che avevo, di ottenere ad es. il brevetto per le unità di soccorso o praticare discipline cinofile, cosa che consiglierei per chi possiede un cane in quanto a mio avviso migliora il rapporto e dà un di più di vita al cane medesimo.
     
    Ultima modifica: 4 Agosto 2017
  3. ROSE

    ROSE Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    8 Novembre 2016
    Messaggi:
    412
    Località:
    latiano
    Ciao, infatti da quando ho scritto la discussione che sto cercando un cucciolo maschio con pedigree ENCI proprio per questo per non avere problemi in caso di accoppiamento futuro
     
  4. franzavet

    franzavet Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    20 Aprile 2017
    Messaggi:
    59
    Località:
    Vedelago (TV)
    il pedigree è l'unico documento che garantisce l'appartenenza alla razza di un certo soggetto, costa pochi euro (non 300-400-500 euro come sostengono alcuni truffatori) ma per ottenerlo i genitori devono essere regolarmente registrati con pedigree.
    Cuccioli senza pedigree non potrebbero esser venduti se non ad un minimo di rimborso spese per microchip e prime profilassi vaccinali e antiparassitarie, tu acquistando un cucciolo senza pedigree spacciato per razza X da un privato non rischi niente ma il privato che vende commette un illecito.
    Se vuoi un cucciolo di una determinata razza ti conviene contattare il tuo veterinario e chiedere se riesce a reperirti un po' di nominativi di allevatori o privati che fanno le cose fatte per bene, magari non ha lui direttamente i contatti ma tra il giro di colleghi amici si riesce sempre a tirar fuori almeno qualche nome da cui iniziare a informarsi...
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  5. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    11.179
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
    ciao, solo una precisazione, perché è una cosa che è stata detta (mi sembra da Spulky) ma poi nel corso della discussione mi pare sia andata un po' persa, quando invece a mio avviso è fondamentale: se decidi di prendere un cane di una certa razza e vuoi che sia certificata e lo paghi (costerà davvero, però, non bruscolini), fallo anche con lo scopo di avere la maggior sicurezza possibile riguardo alla salute, cosa che da pseudo-allevatori non ti verebbe assicurata. insomma, non fare attenzione solo alla purezza della razza, ma pure della linea da cui discende.
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  6. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.782
    Località:
    Roma
    Forse non capirò niente...ma ,secondo me l'importante è che sia sano e in salute,e,forse nemmeno quello..secondo quello più importante è il pedigree del cuore
     
    A Waves e Picantina piace questo messaggio.

Condividi questa Pagina