• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Consigli per stapelie

kissmeluna

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti, validi coltivatori.. qui ho sempre trovato consigli ottimi, mi avete salvato diverse piante grasse e talee quasi marcite. Grazie.

Oggi vi chiedo per le stapelie, ne ho molte, circa 45 anche di rare, di grandezza grande, media e piccola tipo vaso 7x7, la Stapeliantus Decary
sembra perennemente secca, va ancora bagnata? La Hyrsuta è gialla, l'ho bagnata il 4 ottobre, poca acqua..
Vivo prov. Roma- mare, fa ancora caldo 23-24° di notte 19°, ma c'è umidità 80%.
Quando hanno fiori piccolini, come alcune piante in questo periodo, bisogna aiutarle con del concime x farli sbocciare o no?
Alcuni stapelie hanno le punte secche, alcuni i fusti gialli, a cosa è dovuto? Premetto che le ho acquistate tra agosto e primi ottobre, le ultime non bagnate ancora,
solo alcune dopo 7 gg. dal travaso in vaso, con 80% inerti (sabbia fiume + pomice) e 20% terra universale...
Mi date qualche consiglio in generale? Non ho avuto mai problemi solo con la S. variegata che ne ho 2-3 piante da anni..
Alcune sono talee regalate, cosa mi consigliate per farle radicare? Pomice solo? pomice e sabbia? O in acqua..
Grazie mille a chi vorrà rispondermi ( posto qualche foto)
 

Allegati

  • S.Hirsuta.jpg
    S.Hirsuta.jpg
    116,1 KB · Visite: 19
  • stapeliaDummeri.jpg
    stapeliaDummeri.jpg
    115,6 KB · Visite: 19
  • O.DECARY.jpg
    O.DECARY.jpg
    93,9 KB · Visite: 19
  • S.Gigantea.jpg
    S.Gigantea.jpg
    227,5 KB · Visite: 19
  • PIANTE.STAPELIE.jpg
    PIANTE.STAPELIE.jpg
    191,6 KB · Visite: 18
  • Stapelia Leendertziae crestata.jpg
    Stapelia Leendertziae crestata.jpg
    166,1 KB · Visite: 19

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

da quello che si vede nelle foto le piante sembra che ricevano troppo sole e poca acqua.
Vanno messe in un luogo in cui ricevano il sole al mattino o dal tardo pomeriggio. Sempre meglio evitare le ore centrali della giornata.

Sono piante che necessitano di un terreno drenante ma ricco. Solo il 20% di materiale organico mi sembra poco. CI andrebbe un pochino più di terra.

Si bagna quando la terra è asciutta. Si disidratano facilmente se la terra resta asciutta per troppo tempo. Quando si bagna bisogna sempre irrorare tutta la zolla (fino a far uscire l'acqua dai fori di scolo del vaso). Buttare l'acqua in eccesso e non bagnare più fino a quando la terra non è asciutta anche in profondità.

I vasi poi mi sembrano tutti un po' vuoti. Il livello del terriccio deve arrivare 2 dita sotto al bordo del vaso. Nella seconda e terza foto manca molta terra ed il colletto delle piante è molto molto infossato.

Dire però perché 45 piante hanno ognuna i propri problemi è difficile. Non vedo una causa comune se non il troppo sole o il terreno troppo drenante.

Quando rinvasi pulisci le radici?

Per farle radicare basta prendere le talee e metterle in un terreno drenante (anche sola pomice). Non si bagna (senza radici non assorbirebbero acqua) ma si inumidisce la miscela lontano dal punto in cui le piante toccano terra. Radicano in fretta.

Ste
 

kissmeluna

Aspirante Giardinauta
Ciao,

da quello che si vede nelle foto le piante sembra che ricevano troppo sole e poca acqua.
Vanno messe in un luogo in cui ricevano il sole al mattino o dal tardo pomeriggio. Sempre meglio evitare le ore centrali della giornata.

Sono piante che necessitano di un terreno drenante ma ricco. Solo il 20% di materiale organico mi sembra poco. CI andrebbe un pochino più di terra.

Si bagna quando la terra è asciutta. Si disidratano facilmente se la terra resta asciutta per troppo tempo. Quando si bagna bisogna sempre irrorare tutta la zolla (fino a far uscire l'acqua dai fori di scolo del vaso). Buttare l'acqua in eccesso e non bagnare più fino a quando la terra non è asciutta anche in profondità.

I vasi poi mi sembrano tutti un po' vuoti. Il livello del territorio deve arrivare 2 dita sotto il bordo del vaso. Nella seconda e terza foto manca molta terra ed il colletto delle piante è molto molto infossato.

Dire però perché 45 piante hanno ognuna i propri problemi è difficile. Non vedo una causa comune se non il troppo sole o il terreno troppo drenante.

Quando rinvasi pulisci le radici?

Per farle radicare basta prendere le talee e metterle in un terreno drenante (anche sola pomice). Non si bagna (senza radici non assorbirebbero acqua) ma si inumidisce la miscela lontano dal punto in cui le piante toccano terra. Radicano in fretta.

Ste
Ciao, grazie per la risposta...
mi è stato consigliato da chi mi ha venduto le talee di mettere solo pomice x fronteggiare l'inverno, tanto sono senza radici, mentre per le altre ho messo poca terra e molti inerti (pomice e lapillo)... i vasi neri sono 7x7 , e sono quasi pieni fino l'orlo, quelli rotondi sono vasi 10, e ho messo fino alla linea di livello, ne devo mettere ancora fino il bordo?
Sì, quando bagno lascio scolare fino alla fine dai buchi del vaso.. questo periodo le temperature sono 20° di giorno e arriva a 10° di notte dopo le 5, sono fuori, alcune sotto il patio, altre in giardino ma sul mattonato non sulla terra...
Colomba sbaglio? Ho postato un altro post con una Hirsuta, che da qualche giorno sta ingiallendo degli steli dalla punta fino a metà.. cosa può essere?
Grazie mille
 

kissmeluna

Aspirante Giardinauta
secondo me ci sono troppi sassi (pomice) in quei vasi. le stapelie richiedono di un terriccio un po' più ricco.
la decadenza sembra completamente disidratata.
Quelle con + pomice sono talee, senza radice, chi me le ha vendute mi ha detto solo pomice -sabbia, fino a marzo..
 

kissmeluna

Aspirante Giardinauta
ecco l'Hirsuta..
Stapelia Hirsuta comprata il 5 ottobre scorso, ha alcuni steli gialli da qualche giorno, sono molli dalla punta fino a metà stelo..
cosa può essere successo? Di stapelie ne ho parecchie anche rare, è l'unica che mi sta facendo questo lavoro, ho bagnato poco alla fine di ottobre, in quanto terreno asciutto universale... è drenante 70% pomice e 30% terra universale.
Posto la fotografia
grazie
 

Allegati

  • Hirsuta.jpg
    Hirsuta.jpg
    313,1 KB · Visite: 8

Stefano-34666

Master Florello
Ciao, grazie per la risposta...
mi è stato consigliato da chi mi ha venduto le talee di mettere solo pomice x fronteggiare l'inverno, tanto sono senza radici, mentre per le altre ho messo poca terra e molti inerti (pomice e lapillo)... i vasi neri sono 7x7 , e sono quasi pieni fino l'orlo, quelli rotondi sono vasi 10, e ho messo fino alla linea di livello, ne devo mettere ancora fino il bordo?
Sì, quando bagno lascio scolare fino alla fine dai buchi del vaso.. questo periodo le temperature sono 20° di giorno e arriva a 10° di notte dopo le 5, sono fuori, alcune sotto il patio, altre in giardino ma sul mattonato non sulla terra...
Colomba sbaglio? Ho postato un altro post con una Hirsuta, che da qualche giorno sta ingiallendo degli steli dalla punta fino a metà.. cosa può essere?
Grazie mille
Ciao,

la quantità di materiale va bene.
Fare talee in questo periodo è difficile. Le piante sono poco stimolate a radicare e, nel mentre, non assorbendo acqua tendono a disidratarsi.
Io le talee non radicate le metterei in u n posto in cui le minime siano più alte.

Ste
 

Stefano-34666

Master Florello
Quelle con + pomice sono talee, senza radice, chi me le ha vendute mi ha detto solo pomice -sabbia, fino a marzo..
Ciao,

far radicare in pomice pura è corretto. La pomice stimola la radicazione. Questa deve essere inumidita lontano dal punto in cui le piante toccano terra. In questo modo si stimola la produzione di radici alla ricerca dell'acqua.

Ste
 

Stefano-34666

Master Florello
ecco l'Hirsuta..
Stapelia Hirsuta comprata il 5 ottobre scorso, ha alcuni steli gialli da qualche giorno, sono molli dalla punta fino a metà stelo..
cosa può essere successo? Di stapelie ne ho parecchie anche rare, è l'unica che mi sta facendo questo lavoro, ho bagnato poco alla fine di ottobre, in quanto terreno asciutto universale... è drenante 70% pomice e 30% terra universale.
Posto la fotografia
grazie
Ciao,

anche questa pianta mi sembra disidratata.
Per me vale sempre lo stesso discorso. Terreno troppo ricco di inerti ed annaffiature errate. Se le piante hanno le radici si bagnano raramente ma abbondantemente.

Ste
 

kissmeluna

Aspirante Giardinauta
Ciao,

ma abiti nel Lazio, mi sembra presto per coprire le piante.
Se le minime sono sopra ai 5/7 gradi non ci sono problemi.

Ste
No, non copro le piante ne ho circa 400 di grasse tra vasi e in terra, non ho mai coperto niente, solo alcune dalla pioggia, e ho coperto solo alcune a gennaio quando siamo scesi a 2°, ma solo con TNT nient'altro... e di giorno le scoprivo. Per le stapelie che coltivo quelle + rare da quest'anno, mi hanno detto di non scendere sotto i 10°, e ho letto anche sui siti web che temono il freddo sotto i 10° a parte qualcuna ma mai sotto i 5° , mi stavo informando per quelle + piccole.. Grazie :)
 
Alto