• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

compo CACTEA Terriccio

Mor@

Moderatrice Sez. Cactacee e Succulente
Membro dello Staff
Ciao, io l'ho usato i primi tempi della mia passione grassofila, è un buon terriccio ma va comunque migliorato aggiungendo degli inerti come pomice o lapillo.
 

mommo

Aspirante Giardinauta
Anch'io l'ho usato. Messo al 100% senza aggiunta di inerti dopo un anno ho trovato un panetto duro attorno alle radici.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

njnye

Florello Senior
Non so quanta probabilità c'è di beccare "lotti" differenti, ma confermo l'esperienza di mommo, in un paio d'anni diventa un po' cemento attorno alle radici. Dipende molto dalla pianta, se hanno radici grosse e belle robuste è comodo perché si cambia facilmente e "scivola" via senza lasciare nulla sulle radici. Se invece sono radici sottili (penso ad esempio alle classiche piante da giardino roccioso) rischiano proprio di morire disidratate o soffocate...
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

io resto dell'idea che il miglior terreno è quello della marca "fai da te".
Un po' di buon terriccio universale, un po' di terra da giardino, un po' di ghiaia. Sabbia di fiume, sabbia di pomice, lapillo e cocci tritati q.b.
In tutto mescolato a secco e variato nelle proporzioni secondo del tipo di pianta.

Costa poco e ci si può regolare a piacimento.
Tutti quelli comprati sono quasi sempre poveri di inerti, con terreno di scarsa qualità e cari.

Ste
 

DanieleR

Aspirante Giardinauta
Grazie per i consigli! credo che aggiungerò un po di sabbia di fiume (va bene quella del leroy merlin?) e inerti(ho argilla espansa a casa, che ne dite?).
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

l'argilla espansa non va bene come inerte.
Si può mettere sul fondo per creare uno strato drenante, ma mescolata alla terra non serve per alcuni motivi.
Il primo è che tende a venire "a galla".
Il secondo è che non assorbe umidità. Gli inerti (pomice, lapillo o cocci tritati) sono tutti porosi. Questi hanno la funzione di rendere il terreno più leggero e grezzo ed allo stesso tempo di immagazzinare un pochino di acqua da rilasciare durante i periodi di siccità (mancate bagnature).

Meglio usare ghiaia (la trovi in qualunque garden compreso Leroy Merlin), cocci tritati (prendi un vaso vecchio, lo rompi in piccoli pezzi e li mischi alla terra) oppure lapillo e pomice (li trovi nei garden o in rete, con consegna a casa, a pochi euro per parecchi chili).

Se puoi la sabbia è meglio che sia grossolana, non troppo fine.

Ste
 

DanieleR

Aspirante Giardinauta
Ciao,

l'argilla espansa non va bene come inerte.
Si può mettere sul fondo per creare uno strato drenante, ma mescolata alla terra non serve per alcuni motivi.
Il primo è che tende a venire "a galla".
Il secondo è che non assorbe umidità. Gli inerti (pomice, lapillo o cocci tritati) sono tutti porosi. Questi hanno la funzione di rendere il terreno più leggero e grezzo ed allo stesso tempo di immagazzinare un pochino di acqua da rilasciare durante i periodi di siccità (mancate bagnature).

Meglio usare ghiaia (la trovi in qualunque garden compreso Leroy Merlin), cocci tritati (prendi un vaso vecchio, lo rompi in piccoli pezzi e li mischi alla terra) oppure lapillo e pomice (li trovi nei garden o in rete, con consegna a casa, a pochi euro per parecchi chili).

Se puoi la sabbia è meglio che sia grossolana, non troppo fine.

Ste
grazie per i consigli!
Informandomi nei vivai della mia zona forse ho trovato la pomice.
In alternativa lapillo..cerco di acquistare con granularità 3-5mm.
Che ne pensi? Dovrebbe essere abbastanza grossolana ma non troppo.
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

va bene, non ti preoccupare. Se poi vedi che è troppo grande prendi un martello e la frantumi un po' (è friabile, non fai nessuna fatica).
Eppoi ricorda che non è una ricetta medica, che deve essere pesata e seguita alla lettera.

Ste
 

DanieleR

Aspirante Giardinauta
Ciao,

va bene, non ti preoccupare. Se poi vedi che è troppo grande prendi un martello e la frantumi un po' (è friabile, non fai nessuna fatica).
Eppoi ricorda che non è una ricetta medica, che deve essere pesata e seguita alla lettera.

Ste

Ciao!
Alla fine ho trovato lapillo 0-2 mm. Pesantino però!:)
Questi giorni lo provo.
 
Alto