1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Terriccio per crassula

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da frizzo, 20 Marzo 2017.

  1. frizzo

    frizzo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Marzo 2017
    Messaggi:
    13
    Località:
    A sud di Salerno
    Ciao a tutti, siccome devo effettuare un rinvaso urgente qualcuno potrebbe consigliarmi un buon terriccio per una crassula ovata? A casa ho il Compo Sana e il Nehuaus che utilizzo per altre cose e il Tercomposti specifico per piante grasse ma non vorrei sbagliare, grazie!
     
  2. Icchy92

    Icchy92 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    1.668
    Località:
    Sesto san Giovanni
    I terricci pronti sono abbastanza schifosi, puoi fare un mix con 50% di quello e 50% di inerti misti come lapillo, pomice, perlite, ghiaia e sabbia.
     
    A frizzo piace questo elemento.
  3. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    5.709
    Località:
    Nord Italia
    Per la Crassula puoi utilizzare un buon terriccio setacciato unito a pomice nella proporzione di 30%terriccio e 70%pomice.
     
    A frizzo piace questo elemento.
  4. frizzo

    frizzo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Marzo 2017
    Messaggi:
    13
    Località:
    A sud di Salerno
    Quindi se ho capito bene, posso utilizzare qualsiasi dei terricci sopra citati purchè mescolati con inerti nelle proporzioni indicate?
     
  5. Stefano-34666

    Stefano-34666 Florello

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    5.926
    Località:
    Biella
    Ciao,

    i terricci per cactacee hanno due difetti. Sono scarsi di inerti e costano.
    Prendi un buon terriccio normale (oppure terra da giardino andrebbe ancora meglio) e fai una miscela di questo tipo.
    1/3 terra, 1/3 sabbia di fiume grossolana, 1/3 di inerti (ghiaia, lapillo, pomice, cocci tritati etc.).

    Metti uno strato di drenante sul fondo del vaso ed usi la miscela che ti ho indicato.

    Di solito, come miscela, va bene per la maggior parte delle piante. Poi ci sono quelle che amano terreni più grossolani (allora si arriva anche all'80% di inerti e sabbia) e quelle che vogliono più terra (50% terra).

    Nel tuo caso, per la crassula ovata, la miscela va benissimo.

    Ricorda poi che non è una ricetta medica. Non serve pesare le dosi. Puoi usare un contenitore come misura e fare le proporzioni in quel modo.
    La precisione non serve. L'importante è che, al tatto, la miscela sia granulosa e, quando bagni, la terra si imbeva bene ma l'acqua scorra via velocemente dai fori di scolo del vaso (poi l'acqua in eccesso va buttata).

    Ste
     
    A _Orchidea_Rara_ e frizzo piace questo messaggio.
  6. frizzo

    frizzo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Marzo 2017
    Messaggi:
    13
    Località:
    A sud di Salerno
    Grazie a tutti per le gentili risposte, appena ho fatto posto qualche foto.
     
    A _Orchidea_Rara_ piace questo elemento.
  7. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.315
    Località:
    Bologna
    Concordo con Stefano
     
    A frizzo piace questo elemento.
  8. frizzo

    frizzo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Marzo 2017
    Messaggi:
    13
    Località:
    A sud di Salerno
    Travaso effettuato, missione compiuta! Ho utilizzato un vaso da 50 sul cui fondo ho disposto uno strato di ciottoli di argilla, mentre per il terriccio ho fatto un mix di torba nera, torba bionda, pomice e ghiaia di fiume nelle proporzioni che mi avete suggerito. Le radici mi sembravano a posto ma il pan di terra oltre che molto compatto mi è sembrato anche abbastanza umido, cmq l'ho un pò sbriciolato alla meno peggio perchè la pianta pesava un accidente e mentre io la reggevo mia moglie procedeva...Non ho innaffiato dopo il travaso, ho fatto bene? Come devo procedere ora?
    Ecco la foto:
    crassula-rinv.jpg
     
  9. Stefano-34666

    Stefano-34666 Florello

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    5.926
    Località:
    Biella
    Ciao,

    hai fatto tutto bene e la pianta sembra stare benissimo.
    Adesso lascia la pianta tranquilla e non la bagnare per qualche giorno.
    Trascorsi 7/10 giorni ricomincia a trattarla normalmente.

    Ste
     
    A frizzo piace questo elemento.
  10. frizzo

    frizzo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Marzo 2017
    Messaggi:
    13
    Località:
    A sud di Salerno
    Ok, grazie!
     
  11. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    5.709
    Località:
    Nord Italia
    :su: Hai fatto un buon lavoro.
    Io avrei fatto una bel lavaggio delle radici già che le avevi a portata di mano, ma posso immaginare la difficoltà considerando le dimensioni della pianta.
     
  12. frizzo

    frizzo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    19 Marzo 2017
    Messaggi:
    13
    Località:
    A sud di Salerno
    Eh si...avrei voluto portarla in giardino per "lavorarci" meglio ma a causa delle dimensioni non passava attraverso la porta finestra del balcone, per non parlare del peso.
     
  13. _Orchidea_Rara_

    _Orchidea_Rara_ Florello

    Registrato:
    8 Ottobre 2004
    Messaggi:
    5.709
    Località:
    Nord Italia
    Anche io ieri ho provveduto al rinvaso della mia, certo più piccola e gestibile della tua.
    Se ti va di vederla ho aperto una discussione in merito, si assomigliano molto, la mia in versione "baby crassula ovata" rispetto alla tua ;) .
     

Condividi questa Pagina