1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Come potare la vite?

Discussione in 'Orto e frutteto' iniziata da gun68, 6 Marzo 2010.

  1. gun68

    gun68 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Ottobre 2005
    Messaggi:
    52
    Località:
    prov.Torino
    Lo scorso anno ho piantato una vite di uva fragola da far crescere a pergolato.
    Ha avuto una buona crescita, ora dovrei potarla ma non so proprio come fare.
    La situazione è pressapoco la seguente:

    Uva fragola

    Qualcuno mi potrebbe dare qualche consiglio su come fare la potatura?

    Grazie mille.
    Ciao
     
    Ultima modifica: 6 Marzo 2010
  2. di mauro rosario

    di mauro rosario Master Florello

    Registrato:
    22 Novembre 2009
    Messaggi:
    10.906
    Località:
    piedimonte etneo
    Località:
    piedimonte etneo
    Ciao,nel tuo caso essendo una pianta giovane si deve ricorrere ad una potatura di allevamento,con lo scopo di indirizzare la crescita della pianta nella forma voluta perciò elimina tutti i rametti ,lasciando così le due spalle in base alla piegatura del pergolato,e da questo punto per ogni singlo tralcio lascia due occhi uno interno l'altro esterno e poi tagli ,in questo modo possiamo ottenere germogli vigorosi ,per quanto riguarda la concimazione dai del concime specifico per vitigni ,ciao
     
  3. marcisett

    marcisett Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Gennaio 2008
    Messaggi:
    487
    Località:
    Chiavari (riviera ligure di levante9
    Ciao, elimina tutti i rami lasciando il migliore, questo potalo a due gemme, Quando i due tralci spuntati saranno lunghi sui 10cm. scegli il migliore eliminando l'altro , accompagna il rimasto con un tutore sulla pergola. Dopo di che ci risentiamo. Marcello
     
  4. marcisett

    marcisett Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Gennaio 2008
    Messaggi:
    487
    Località:
    Chiavari (riviera ligure di levante9
    Scusa, abbiamo risposto nello stesso momento, Marcello
     
  5. di mauro rosario

    di mauro rosario Master Florello

    Registrato:
    22 Novembre 2009
    Messaggi:
    10.906
    Località:
    piedimonte etneo
    Località:
    piedimonte etneo
    Ciao Marcello non hai niente da scusare,meglio così ,più siamo meglio è, in questo modo possiamo confrontare le nostre vedute ,ciao
     
  6. gun68

    gun68 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Ottobre 2005
    Messaggi:
    52
    Località:
    prov.Torino
    Grazie mille...due risposte son sempre meglio di una...
    Non ho solo capito se dei due rami principali uno lo devo eliminare o li devo lasciare tutti e due.

    Grazie
     
  7. marcisett

    marcisett Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Gennaio 2008
    Messaggi:
    487
    Località:
    Chiavari (riviera ligure di levante9
    dal momento che le pergole costituiscono un gruppo multiforme di sistemi dall'allevamento diversi, usati secondo regioni , quel che ti ha detto Mauro e quel che ti ho detto io possono andare bene. Ci sono pergole trentine, pergole veronesi, pergolette emiliane, pergolette puglia e qualche altra. La base della potatura iniziale è quella , poi fai sapere. Marcello
     

Condividi questa Pagina