1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Cocciniglia Lantana?

Discussione in 'Parassiti e Malattie' iniziata da Simok, 30 Luglio 2020 alle 02:07.

  1. Simok

    Simok Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2018
    Messaggi:
    158
    Località:
    Napoli
    Ciao a tutti, da qualche giorno ho notato che la lantana ( in realtà sono più piante intrecciate ) lungo la siepe presenta moltissima cocciniglia, o almeno credo sia questa. Non penso che io possa provare qualche prodotto, l’attacco sembra essere enorme: ogni ramo è attaccato e in un punto la pianta si sta spogliando del tutto...
    mi domandavo solo se sia necessario tagliare la pianta ( sperando che questa ricresca ) per evitare il contagio in tutto il restante giardino...sarebbe un guaio. Addirittura è come se attorno la pianta volassero dei fiocchi di neve.
    Vi allego le foto, vi prego ditemi voi che fareste
     

    Files Allegati:

  2. Datura rosa

    Datura rosa Guru Master Florello

    Registrato:
    31 Maggio 2006
    Messaggi:
    17.463
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Località:
    Palestrina (RM) 450 m slm/USDA 9b
    Potrebbe trattarsi di Cocciniglia cotonosa ma l'immagine è presa un po' da lontano ed è difficile pronunciarsi.
    Trattandosi di questa cocciniglia, potresti utilizzare del sapone di Marsiglia ( vero sapone di Marsiglia ad uso agricolo in vendita nelle agrarie, nei consorzi agricoli che trattano il bio con vari nomi tipo "Ambra", "Alga".............e sono venuta a conoscenza che alla Todis hanno un sapone liquido per le mani "puro Marsiglia") a base di Sapone potassico liquido che agisce contro afidi, mosche bianche, ragnetto rosso, Cocciniglia cotonosa, cimici, psille e Metcalfa per ostruzione delle vie respiratorie .Importante è che è ammesso in agricoltura biologica e non reca danno agli insetti "buoni". Scioglie, inoltre, la melata, ammorbidisce la fumaggine, rende più persistente ll'effetto di insetticidi, qualora necessari, aggiunto ad essi e fan sì che l'olio di Neem si sciolga perfettamente.
    Dose: dai 6 ai 10 gr in 1 litro d'acqua (il sapone si fa sciogliere prima in poca acqua intiepidita e si aggiunge al resto) somministrata con un nebulizzatore (vanno bene anche gli spruzzini dei detersivi ben lavati)una vota ogni 7 giorni per tre volte consecutive (un ulteriore ciclo, se necessario, dopo 20 giorni).
    I trattamenti vanno fatti in tarda serata, a temperatura inferiore a 32° facendo prima un test di tossicità su una piccola porzione della pianta (aspettando 24 ore per vedere gli effetti -andrebbe fatto sempre e con ogni trattamento). Se si trova il detersivo per le mani puro Marsiglia di cui sopra le dosi debbono essere raddoppiate.
    Per completezza di informazione sull'uso del sapone di Marsiglia do anche la dose per un effetto adesivizzante per altri insetticidi la dose è di 3 gr ogni litro d'acqua. Non si può miscelare con soluzioni rameiche (poltiglia bardlese) o soluzione a base acida.
    Fammi sapere! Ciao, ciao
     
    Ultima modifica: 1 Agosto 2020 alle 20:22
    A MaryFlowers piace questo elemento.

Condividi questa Pagina