1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Cicaline ovunque

Discussione in 'Spontanee, aromatiche e officinali' iniziata da ValeOrrù, 24 Aprile 2020.

  1. ValeOrrù

    ValeOrrù Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Ottobre 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Bologna
    Ciao a tutti. Ho le aromatiche sul balcone che sono INVASE dalle cicaline: salvia, maggiorana, timo, rosmarino e origano fiore bianco. La salvia è quella messa peggio, ma anche origano e rosmarino non scherzano. Sono al terzo ciclo di piretro (ho anche cambiato marca) senza alcun risultato. Ma quelle stanno lì fregandosene. Anche spruzzando addosso il piretro non si muovono. Ero tentata da potarle pesantemente, ma mi si spezza il cuore. Non so più che fare!
     
  2. PESCA2312

    PESCA2312 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    16 Dicembre 2015
    Messaggi:
    14
    Località:
    Parma
    Ciao:) Sto avendo lo stesso problema con il rosmarino e dopo un po' di ricerche penso di avere trovato la soluzione...
    Prova con questa ricetta:
    in un pentolino da circa 400 ml metti acqua
    3/ 4 spicchi di aglio
    e peperoncino secco o fresco

    io uso quello classico secco e ne metto circa 7/8 se ne usi uno più potente come lo scorpion fresco, mettine metà abbondante.
    Fai bollire 15 minuti circa e frulla tutto
    Lascia ferma la miscela una notte intera
    Poi filtrala
    e spruzzala ogni sera sul rosmarino

    Ps. Non sono un'esperta però con questo metodo ho notato che i primi germogli nuovi non sono più stati attaccati e sono belli verdi e gli insetti sono calati drasticamente, io continuerò finché vedo che il rosmarino non avrà più punture.
    Ovviamente per un bel po' non lo utilizzerò in cucina, anche se la miscela è biologica ho paura che si senta il gusto sgradevole sulle foglie.

    Fammi sapere:ciao:
     
  3. ValeOrrù

    ValeOrrù Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Ottobre 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Bologna
    Allora, stanno diminuendo con la quarta(siamo ormai alla quarta) sessione di piretro. Ho però notato che alcune foglie si stanno annerendo(troppo piretro?) e ho pensato di usare il tessuto non tessuto per difenderle. Potrebbe essere una soluzione?
     
  4. PESCA2312

    PESCA2312 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    16 Dicembre 2015
    Messaggi:
    14
    Località:
    Parma
    Il piretro è un insetticida che agisce per contatto, vale a dire che uccide solo gli insetti che colpisce ; non penetra nei tessuti vegetali e non entra nel circolo della linfa, quindi è attivo solo laddove le gocce del trattamento arrivano.
    Quindi non credo che sia un effetto collaterale, piuttosto hai esposto al sole il rosmarino dopo averlo bagnato? questo potrebbe "cuocere" le foglie.
     
  5. ValeOrrù

    ValeOrrù Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Ottobre 2018
    Messaggi:
    9
    Località:
    Bologna
    Potrebbe essere così si (ha cotto la salvia, ma il principio è lo stesso). Comunque l’intestazione sta LENTAMENTE diminuendo, per cui penso continuerò con il piretro e poi passerò a metodi “preventivi”, come l’aglio, non vorrei si ripresentasse il problema. Grazie!
     
    A PESCA2312 piace questo elemento.

Condividi questa Pagina