1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

che animale sarà mai?

Discussione in 'Altri animali' iniziata da Pchiara, 14 Agosto 2012.

  1. Pchiara

    Pchiara Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Agosto 2012
    Messaggi:
    6
    Località:
    Vergiate (VA)
    Ciao a tutti,

    ho cercato un po' in internet e sono appordata al vostro forum.
    Abito da quasi 2 mesi in un posto incantevole, la casa è circondata su 3 lati da campi e soprattutto boschi... con ogni sorta di meraviglioso animaletto ..

    Stamattina ho trovato sul marciapiedi appena fuori la porta questi regalini. Hanno una lunghezza di 2 cm. ieri sera non c'erano. feci di riccio+.jpg
    Ho chiesto ai padroni di casa che vivono qui da 70 anni e non hanno mai avuto problemi di topi, nemmeno quelli piccoli piccoli, perchè ci sono gatti a volontà, un cane e soprattutto 3 bei falchi che gironzolano spesso sopra casa, nonchè civette e gufi...

    Potrebbe essere un riccio? ditemi di sì!!!!!!! che io per i ricci ho una vera e propria passione!!!!!!!!:love:
    anche perchè, con tutto il rispetto, topi in giro casa non ne gradirei troppo... :fifone2:

    Purtroppo non so dirvi se ci sono tracce, infatti c'è il prato e poi un poco di ghiaietto e quidni è impossibile vedere se ci sono zampettatine...
    Ci sono però svariti pipistrelli, quelli sì!..

    mi aiutate?
    Grazie grazie di cuore!! :)
     
  2. Commelina

    Commelina Master Florello

    Registrato:
    30 Giugno 2007
    Messaggi:
    12.773
    Località:
    Moricone
    gli escrementi di pipistrello sono di due mm..... per queste di due cm escludi il pipistrello......
    Puoi spargere un po' di farina sul marciapiede per individuare le zampe :d
     
  3. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    11.176
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
    benvenuta!

    ..mmm, sai che l'idea dei ricci non è poi improbabile? perché io ne ho che circolano in giardino e in effetti ogni tanto trovo cacchette che ricordano quelle lì e che non mi spiegavo perché troppo piccole per essere dei gatti che attraversano e troppo grandi per essere degli uccelli che pure vengono in visita. altri animali qui non ce ne sono quindi...

    se ne rivedo farò il paragone. e... speriamo ti portino proprio la fortuna di avere ricci, dato che piacciono anche a te :D
     
  4. Pchiara

    Pchiara Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Agosto 2012
    Messaggi:
    6
    Località:
    Vergiate (VA)
    GRazie delle info, se fossero davvero ricci sarebbe magnifico!! :hands13:
     
  5. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    11.176
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
    :)

    da me il giretto in cerca di insetti lo fanno tra le 23.00 e le 2-3.00 di notte.. quando ti capita di essere fuori casa in quegli orari prova a tendere le orecchie per individuarli, anche se è buio e non li vedi di solito si sentono smuovere o calpestare foglie, non sono proprio silenziosi! (a volte si sentono pure starnutire, poverini...)
     
  6. Pchiara

    Pchiara Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Agosto 2012
    Messaggi:
    6
    Località:
    Vergiate (VA)
    starnutiscono?? ohhhhhhhh:love: che tesori!! Io una volta ne ho trovato uno che , preso in braccio...faceva ...puzzette... poi si è aperto e mi annusava :love:

    Provo con la farina stasera e tendo l'orecchio, c'è prato e ghiaia, quindi i sassolini si sentono muovere, non faccio fatica nemmeno a guardare giù dal balcone...senza essere vista ;)
     
  7. lore.l

    lore.l Moderatrice Sezz. Giardinaggio / Composizioni Flor Membro dello Staff

    Registrato:
    3 Giugno 2008
    Messaggi:
    25.345
    Località:
    prov.Cremona
    Secondo me sono proprio ricci,anch'io intorno a casa trovo quegli escrementi,e più di una volta Charlie ha trovato i ricci!!!Se esci di notte li vedrai di sicuro...x invogliarli ad andare in un posto,dove tu puoi vederli,mettegli del mangiare,così loro si abituano al posto e tu li vedi di sicuro!!ciao ciao
     
  8. Valentina 76

    Valentina 76 Giardinauta

    Registrato:
    12 Aprile 2011
    Messaggi:
    760
    Località:
    Agliè (To)
    Ciao lore.l che cibo si può mettere per attirarli? Anch'io ogni tanto ho trovato feci particolari, non gatto, mi ero informata un po' in rete e pensavo più a faine (erano più grosse dei 2 cm di Pchiara e con una trama più grossolana, come se in mezzo ci fossero pezzetti di vario genere), ma quest'anno non ho ancora visto nulla,....per fortuna, di avere faine in giardino non sarei molto contenta, soprattutto per Micio! Ma qualche riccetto moooolto volentieri! :)
     
  9. Pchiara

    Pchiara Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Agosto 2012
    Messaggi:
    6
    Località:
    Vergiate (VA)
    sìsì che cibo si può mettere? frutta?
     
  10. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    11.176
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
    magari lo sapete già, cmq la raccomandazione è di non dar loro latte, perché anche se ne sono ghiotti non lo digeriscono e gli si darebbero quindi problemi intestinali. invece, lasciate pure dell'acqua fresca, che farà senz'altro piacere anche agli altri animaletti del luogo :)


    per l'alimentazione, ho trovato questa scheda che mi sembra riassumere quel che di solito ho sentito dire in proposito (anche se sono un po' dubbiosa sul cibo x gatti.. e non so perché lo chiamino 'africano'):
    .
    L'ALIMENTAZIONE del RICCIO

    Essendo onnivoro, il Riccio Africano si nutre degli alimenti più disparati.
    Può essere considerato adulto già all'età di 6 mesi circa; prima di questa età la quantità di cibo dato deve essere aumentata poco per volta.
    Inoltre la quantità può variare da un esemplare all'altro a seconda del movimento fisico, dell'ambiente, ecc. ...
    E' consigliabile servire il tutto verso le 20 di sera, in modo che il riccio si possa nutrire prima di cominciare la sua attività notturna.
    Una dieta equilibrata deve contenere:

    - Crocchette per gatti (preferibilmente Hill's Kitten) al gusto pollo.
    E' consigliabile lasciare sempre a disposizione del riccio qualche crocchina, in modo che se vorrà sgranocchiare qualcosa durante la giornata avrà qualcosa a disposizione.

    - Umido per gatti (preferibilmente Hill's Kitten al pollo) o, in alternativa, carne macinata magra di pollo e manzo.
    La quantità è 1/2 cucchiaio al giorno.

    - Frutta e verdura; per esempio pera, mela, banana (quantità minime), anguria, melone, fico (quantità minime), pesca, albicocca e zucchine, carote, fagiolini lessati, cetrioli, zucca.
    E' consigliabile bollire le verdure prima di servirle al vostro piccolo amico.
    Inoltre tagliate sia la frutta che la verdura in pezzettini, in modo che non possa essere un pericolo per il riccio se mandata giù in porzioni troppo grandi.

    - Camole e insetti, per fornire proteine al riccio.
    Sono consigliate le camole della farina (max 3 al giorno), le camole del miele (poche a settimana a causa dell'elevata proteicità), ecc. ...
    Se ne trovate potete dare al vostro riccio anche le cosiddette "forbicine", che non contengono parassiti e dovrebbero essere gradite allo spinoso (attenzione perchè sono velocissime, perciò è consigliabile ucciderle prima di servirle al riccio, che essendo domestico potrebbe non riuscire a prenderle...).

    - Ogni 10 giorni circa potete dare allo spinoso una rondella di uovo sodo.

    - Ricordate di lasciare sempre a disposizione dello spinoso una ciotola di acqua fresca.

    ALIMENTI DA NON DARE ASSOLUTAMENTE AI RICCI:

    - Patate
    - Spinaci e Bietole
    - Avocado
    - Gelato e dolci
    - Cioccolato
    - Uva
    - Qualunque cosa derivata dal Tè
    - Noci e Semi
    - Latte e prodotti caseari
    - Cibi con conservanti



    Questo invece da Wiki:
    ..
    Alimentazione

    Per la variegata dieta che assume, risulta essere onnivoro.

    Il riccio in natura si nutre di invertebrati di qualsiasi tipo (insetti, ragni, lombrichi, chiocciole, millepiedi, ma non centopiedi -che si difendono a morsi-), oltre che uccelli, comprese uova (spesso si intrufola nei pollai domestici per cibarsene) e nidiacei, rettili ed anfibi; non disdegna nemmeno di mangiare piccoli mammiferi, soprattutto topi, di cui è considerato un cacciatore spietato in quanto uccide gli adulti e dissotterra i nidi per nutrirsi dei piccoli.

    La credenza che i ricci si nutrano prevalentemente di vipere si rivela fondata solo in casi eccezionali: l'animale non teme infatti i morsi velenosi, in quanto i denti veleniferi sono più corti degli aculei e raramente riescono a penetrare il rivestimento di peli ispidi che protegge l'animale.

    In caso di necessità, i ricci mangiano senza problemi anche ghiande, bacche, frutta, ed altro materiale di origine vegetale (non disdegna neppure i croccantini del gatto, di cui è ghiotto) nutrendosi in casi estremi anche di foglie.

    Il latte è un veleno per il riccio, non solo perché non può digerirlo, ma provoca forte diarrea che conduce alla morte dell'animale.


    Rapporti con l'uomo


    Attualmente, in quanto di proprietà del demanio statale, il riccio è una specie protetta dalle leggi italiane, pertanto non si può né cacciare, né detenere in cattività. Tuttavia il riccio è facile da tenere in cattività e può essere riprodotto con successo senza eccessivi sforzi.

    In cattività i ricci, che vengono alimentati con preparati per cani e gatti (sia sotto forma di croccantini che di cibi in gelatina), dimostrandosi inoltre grandi amanti del pesce cotto, possono arrivare a pesare anche 2500 g, il che non è però un sintomo di buona salute.

    Molte persone introducono deliberatamente questo animale all'interno dei loro orti e dei giardini proprio per la sua utilità nell'uccidere animali considerati dannosi, come le cavallette ed i topi. Spesso, viene lasciata una bacinella di latte e pane per far alimentare il riccio: il latte vaccino è tuttavia letale, mentre il pane non viene ben digerito e può causare occlusioni intestinali.

    Durante lo svezzamento dei giovani esemplari (anch'essi intolleranti al latte vaccino) può essere usato del latte artificiale specifico per cuccioli di cane, addizionato ad un decotto di semi di finocchio: è necessario tuttavia dosare bene le varie componenti per non provocare la morte dell'animale, che se lasciato libero di farlo, si ingozza di cibo fino a morirne. Se se ne trova uno in giardino, lasciatelo libero, non toccatelo e non dategli da mangiare, eventualmente potete lasciare dell'acqua nel vostro giardino, soprattutto nelle stagioni calde. Potete prendere l'animale SOLO se è ferito, è ammalato, vaga di giorno, giace all'aperto di giorno, presenta larve di mosca sul dorso. Ovviamente è un bene non iniziare con un fai-da-te, ma rivolgersi a un esperto di animali selvatici e mandarli dalla CRAS o consegnarlo alla Guardia Forestale.



    Mettendo RICCI ALIMENTAZIONE su Google si trovano altre varie schede e info.
     
    A il conte verde piace questo elemento.
  11. lore.l

    lore.l Moderatrice Sezz. Giardinaggio / Composizioni Flor Membro dello Staff

    Registrato:
    3 Giugno 2008
    Messaggi:
    25.345
    Località:
    prov.Cremona
    Elena mi ha preceduta e in modo molto dettagliato,io mettevo mele,pezzi di pane,crocchette x gatti e ciotola con acqua!!!ciao ciao
     
  12. Pchiara

    Pchiara Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Agosto 2012
    Messaggi:
    6
    Località:
    Vergiate (VA)
    uh grazie!!! poi vi aggiorno!! :)
     
  13. Valentina 76

    Valentina 76 Giardinauta

    Registrato:
    12 Aprile 2011
    Messaggi:
    760
    Località:
    Agliè (To)
    Bene,grazie,a parte la frutta hanno tutto,...avanzi di Micio e sua ciotola dell'acqua...che snobba,meglio una pozzanghera fangosa!! Ciao ciao
     
  14. Pchiara

    Pchiara Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Agosto 2012
    Messaggi:
    6
    Località:
    Vergiate (VA)
    eccomi, per 2 sere l'amico misterioso è venuto :) . Dopo la prima notte, ho trovato i cubetti di mela sparsi sul marciapiede, con dei morsi e in uno si vedeva bene il segno di un'unghia, forse per tenere ferma la mela .. La seconda notte si è pappato la polpa della mela, lasciando la buccia bella pulita... o riccetto esigente...che gli devo sbucciare le mele?? ;) :rolleyes:

    ora sono 2 sere che non si fa vivo, :( stasera gli ho lasciato della pesca.. vediamo...
     
  15. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    11.176
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
    ti ho giusto pensata nelle scorse due sere, qui iniziano a esserci foglie secche per terra e ho sentito un sacco di rumorini da calpestio che ormai so essere prodotti da loro, per cui ti ho augurato che anche lì si fossero fatti sentire e possibilmente vedere :)
     
  16. Cyn 59

    Cyn 59 Esperta Sez. Giardini d'acqua

    Registrato:
    5 Marzo 2011
    Messaggi:
    7.073
    Località:
    Bologna
    Sicuramente, avrai dei ricci intorno a casa .... quelle cacchette però assomigliano molto a quelle dei rospi :D:hehe:
     
  17. nicola22

    nicola22 Giardinauta Senior

    Registrato:
    21 Giugno 2011
    Messaggi:
    1.294
    Località:
    vasto
    Io ho allevato un riccio,l'ho rimesso in libertà ma non mi ha abbandonato_Ogni sera gli lascio un po di macinato,uva sultanina, acqua e noccioline americane sgusciate.Appena sente il "crac"dei gusci spunta fuori da qualche parte. Però gli escrementi sono più regolari ad osso d'oliva.Per vedere di che animalino si tratta potresti mettere una gabbietta trappola e poi rilasciarlo....tanto per curiosità.
     
  18. nicola22

    nicola22 Giardinauta Senior

    Registrato:
    21 Giugno 2011
    Messaggi:
    1.294
    Località:
    vasto
    Ultima modifica: 23 Agosto 2012
  19. elena_11293

    elena_11293 Master Florello

    Registrato:
    7 Luglio 2010
    Messaggi:
    11.176
    Località:
    udine, fvg
    Località:
    köppen: cfa; usda: 8-9a; altitudine: 113m slm
  20. nicola22

    nicola22 Giardinauta Senior

    Registrato:
    21 Giugno 2011
    Messaggi:
    1.294
    Località:
    vasto
    0111.jpg 022.jpg 12.jpg 008.jpg
    spero che ora si vedano...almeno nell'anteprima le vedo!!!
     

Condividi questa Pagina