• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Cactus ingiallito

fedeny

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti da alcuni anni ho questo cactus ma solo quest anno si sta piano piano ingiallendo. La sua posizione è sempre la medesima da 2 anni a questa parte, ma questo inverno è inziato l’ingiallimento.
Acqua gliene do solo al ricordo una tazzina da caffe ogni 2/3 mesi.
Cosa puó essere questo ingiallimento? B18257F3-0AC5-481D-A620-C2FF9A33C22E.jpeg FA6EA0CA-CC40-4DC1-A7A2-0863BBEDB529.jpeg

grazie mille
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

questa povera piantina è messa molto male.
Ad occhio credo che non ci sia quasi più speranza.

Da quel che vedo è stata coltivata male. Vaso senza fori di scolo. Completa assenza di sole diretto (è cresciuta verso l'alto cercando la luce invece che rimanere globosa). Pochissima acqua (anche le grasse bevono ed in estate vogliono acqua).

Toccando la base della pianta è molle? Se è così è marcia e non ci puoi fare nulla.

Ste
 

fedeny

Aspirante Giardinauta
Ciao Grazie,
è sempre vissuta bene in casa e con luce durante l'inverno, mentre d'estate la metto in giardino. Il tronco non è assolutamente mollo anzi è abbastanza duro.
Se provassi a metterlo fuori in giardino ora?
Grazie
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

puoi provare, tanto non ci perdi nulla. Tienila però al riparo dalla luce diretta del sole, altrimenti dopo tutto l'inverno in casa, bruci anche quel poco che è rimasto.

Abbastanza duro significa secco? O significa tonico?
Ma non hai mai svasato? Non le hai mai dato concime, terra nuova, un vaso decente?

Potresti provare, con un coltellino, a sollevare leggermente la pelle in corrispondenza della zona gialla. Se sotto alla pelle è verde brillante significa che la pianta ha ancora speranze. Se invece sotto alla pelle il colore è giallo non hai più molto da fare.

Ste
 

Stefano Sangiorgio

Master Florello
Un classico: molta gente pensa che le piante grasse vivano con poco o nulla e che "bevano l'umidità dell'aria".
Questa pianta ha dato una bella lezione al coltivatore.
Per me è recuperabile ma ci vuole fegato e tanta costanza per la ripresa.
Fai prima a comprare un nuovo piccolo esemplare e a coltivarlo CORRETTAMENTE.
 

fedeny

Aspirante Giardinauta
Ciao,

puoi provare, tanto non ci perdi nulla. Tienila però al riparo dalla luce diretta del sole, altrimenti dopo tutto l'inverno in casa, bruci anche quel poco che è rimasto.

Abbastanza duro significa secco? O significa tonico?
Ma non hai mai svasato? Non le hai mai dato concime, terra nuova, un vaso decente?

Potresti provare, con un coltellino, a sollevare leggermente la pelle in corrispondenza della zona gialla. Se sotto alla pelle è verde brillante significa che la pianta ha ancora speranze. Se invece sotto alla pelle il colore è giallo non hai più molto da fare.

Ste
Ciao grazie, provò visto che ora le temperature si sono alzate a metterla fuori in giardino magari nella serra.
Si l'ho svasata e dato concime. Terra nuova ogni anno.

é bella dura ovvero tonico non ci sono grinze o marciumi. Provo a vedere se sotto è verde o gialla..
Grazie mille!
 

fedeny

Aspirante Giardinauta
Un classico: molta gente pensa che le piante grasse vivano con poco o nulla e che "bevano l'umidità dell'aria".
Questa pianta ha dato una bella lezione al coltivatore.
Per me è recuperabile ma ci vuole fegato e tanta costanza per la ripresa.
Fai prima a comprare un nuovo piccolo esemplare e a coltivarlo CORRETTAMENTE.
Non siamo nati imparati! ;) Grazie del consiglio!
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao grazie, provò visto che ora le temperature si sono alzate a metterla fuori in giardino magari nella serra.
Si l'ho svasata e dato concime. Terra nuova ogni anno.

é bella dura ovvero tonico non ci sono grinze o marciumi. Provo a vedere se sotto è verde o gialla..
Grazie mille!

Ciao,

se sotto alla pelle è verde, da già che hai fatto 30 fai 31 e svasa di nuovo.
Terreno ben drenante e niente concime.
Mentre è senza terra dalle una bella passata di un prodotto antifungino (tipo verderame o fosetil alluminio).

Poi metti la pianta all'aperto, proteggendola dal sole per alcuni giorni. Se hai posto mettila sotto ad un balcone o comunque in un posto in cui sia riparata dagli agenti atmosferici.
Se la terra è asciutta la puoi anche lasciare li, anche se ricominciasse a fare freddo.

E' una pianta che, se sana ed asciutta, potresti lasciare fuori tutto l'anno. Basta che sia protetta da pioggia o neve. Tenendo magari sotto mano un foglio di TNT per le sere veramente fredde.

In primavera/estate/autunno invece si bagna bene tutta la zolla, fino a quando l'acqua non esce dai fori di scolo del vaso. Una tazzina da caffè non inumidisce nemmeno la polvere superficiale e le radici, specie quelle profonde, vanno in sofferenza.

Ste
 

fedeny

Aspirante Giardinauta
Ciao,

se sotto alla pelle è verde, da già che hai fatto 30 fai 31 e svasa di nuovo.
Terreno ben drenante e niente concime.
Mentre è senza terra dalle una bella passata di un prodotto antifungino (tipo verderame o fosetil alluminio).

Poi metti la pianta all'aperto, proteggendola dal sole per alcuni giorni. Se hai posto mettila sotto ad un balcone o comunque in un posto in cui sia riparata dagli agenti atmosferici.
Se la terra è asciutta la puoi anche lasciare li, anche se ricominciasse a fare freddo.

E' una pianta che, se sana ed asciutta, potresti lasciare fuori tutto l'anno. Basta che sia protetta da pioggia o neve. Tenendo magari sotto mano un foglio di TNT per le sere veramente fredde.

In primavera/estate/autunno invece si bagna bene tutta la zolla, fino a quando l'acqua non esce dai fori di scolo del vaso. Una tazzina da caffè non inumidisce nemmeno la polvere superficiale e le radici, specie quelle profonde, vanno in sofferenza.

Ste
Ho fatto come hai detto, ora la pianta è all’esterno riparata in una serra!! Grazie
 
Alto