• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Bermudagrass PATRIOT “nuova esperienza”

white sand

Moderatore Sez. Prato
Membro dello Staff
Udite udite......... il nostro Moderatore alti livelli è di un altro pianeta ;)
Ti serve questo aggeggio.
d8530221244e8d44875589fda51a582b.jpg


Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
 

Jack1978

Apprendista Florello
Situazione attuale della Patriot ultima concimazione 26/10/2019 NPK forniti dal 25/05/2019 installazione plugs ad oggi è 27/3/12 grammi al mq , taglio settimanale per ora , da quando le ore di luce sono diminuite e le temperature in calo ho riscontrato un rallentamento e un cambiamento cromatico normale e naturale per questa Cultivar , la prossima stagione sicuramente effettuerò Overseeding con Lolium per ora voglio monitorare giorno per giorno il cambiamento , dalle foto si vedono bene alcune zone dove il colore tende ad essere più giallo si verifica sempre dopo il taglio infatti la parte aerea delle lamine prima del taglio è verde sotto prendendo meno luce/sole è più giallo , ben diverso quando spinge di brutto , per quanto riguarda la compattezza straordinaria per tutto il resto sono molto soddisfatto , ho effettuato un trattamento con antigerminello il 20 ottobre e con NEMOPAK HB ( controllo larve ) ho in mente di usare un concime organico biologico nei mesi freddi.

A06C9620-2676-4278-B686-B05E2EE21803.jpeg

9522DCD0-5D80-4F08-B1DA-235BDACA70E5.jpeg

065EE958-F2A9-4F86-8A4D-96E733D122FE.jpeg
 
Ultima modifica:

white sand

Moderatore Sez. Prato
Membro dello Staff
Situazione attuale della Patriot ultima concimazione 26/10/2919 NPK forniti dal 25/05/2019 installazione plugs ad oggi è 27/3/12 grammi al mq , taglio settimanale per ora , da quando le ore di luce sono diminuite e le temperature in calo ho riscontrato un rallentamento e un cambiamento cromatico normale e naturale per questa Cultivar , la prossima stagione sicuramente effettuerò Overseeding con Lolium per ora voglio monitorare giorno per giorno il cambiamento , dalle foto si vedono bene alcune zone dove il colore tende ad essere più giallo si verifica sempre dopo il taglio infatti la parte aerea delle lamine prima del taglio sono verdi sotto prendendo meno luce/sole è più giallo , ben diverso quando spinge di brutto , per quanto riguarda la compattezza straordinaria per tutto il resto sono molto soddisfatto , ho effettuato un trattamento con antigerminello il 20 ottobre e con NEMOPAK HB ( controllo larve ) ho in mente di usare un concime organico biologico nei mesi freddi.

Vedi l'allegato 530523

Vedi l'allegato 530524

Vedi l'allegato 530525
Concime organico su cynodon in fase di pre dormienza significa buttare via soldi e basta. Per il resto....ottimo

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
 

Jack1978

Apprendista Florello
Anch’io pensavo la stessa cosa però la curiosità è tanta....... ho avuto il piacere di rifare una bella chiacchierata con una persona che lavora in HERBATECH chiaramente sa della nostra malattia Forum è disponibile a tutti noi quindi se vuoi in privato posso girarti il numero tranquillamente per qualsiasi cosa...... visto che per la Bent poi ti dirò ho in mente il prossimo anno di gestirla in modo diverso il discorso è andato anche sulla Bermudagrass il concime che userò è questo :
http://www.herbatech.com/pdf_schede_tecniche/it/biogel/Biogel-12-40.pdf
 

pollicino7

Aspirante Giardinauta
Concime organico su cynodon in fase di pre dormienza significa buttare via soldi e basta. Per il resto....ottimo

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
Scusa se ti contraddico maestro ma non la vedo assolutamente così. Ovviamente dipende che organico vai a usare... Ma di sicuro buttare via soldi no. Certo sarà buttata via la parte npk, ma tutto ciò che è microrganismo, aminoacidi e 'vita' no. E questo (a mio parere) è il momento più importante per arricchire il terreno in vista del nuovo anno
Poi, che nella fattispecie il terreno di Jack sia piuttosto 'saturo' di fungicidi, e quindi con rizosfera sicuramente 'addormentata', tanto meglio... Ripeto, sempre parere mio personale.

Edito: quel prodotto herbatech te lhanno consigliato o hai visto tu?


Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
 

Jack1978

Apprendista Florello
Ciao @pollicino7 è da un po’ di tempo che sto leggendo e cercando prodotti organici biologici per la nutrizione del tappeto erboso , HERBATECH ha una linea specifica ho chiesto informazioni per l’acquisto , dopo qualche giorno mi ha chiamato Davide Quattrini ( HERBATECH centro Italia ) con il quale già avevo avuto il piacere di parlarci un anno fa per il discorso Agrostide varietà “Barracuda” e altro , ci siamo fatti una bella chiacchierata e mi ha dato conferme positive sull’utilizzo di questi concimi ( sia sulla Bent che su Bermudagrass ) quindi se prima ero curioso di intraprendere questa strada ora già sto buttando giù un programma che partirà a breve.
Una precisazione sul terreno dove è la Patriot : non ho mai utilizzato fungicidi come dici....... da maggio ad oggi solamente N da Solfato Ammonico e k da ossido di potassio , un solo trattamento con antigerminello pochi giorni fa e basta nulla di più quindi ti sbagli se pensi che il terreno è saturo di fungicidi , diversamente lato Bent si è vero ho effettuato 3/4 trattamenti preventivi e non ho problemi a dirlo ma ti assicuro non creano situazioni che descrivi....... sai meglio di me che GC , campi sportivi ecc ecc i trattamenti vengono effettuati ogni 20/25 giorni purtroppo questa è la verità..... forse su un prato ornamentale hobbistico può essere esagerato dipende da come la vedi , ti saluto.
Scusa se ti contraddico maestro ma non la vedo assolutamente così. Ovviamente dipende che organico vai a usare... Ma di sicuro buttare via soldi no. Certo sarà buttata via la parte npk, ma tutto ciò che è microrganismo, aminoacidi e 'vita' no. E questo (a mio parere) è il momento più importante per arricchire il terreno in vista del nuovo anno
Poi, che nella fattispecie il terreno di Jack sia piuttosto 'saturo' di fungicidi, e quindi con rizosfera sicuramente 'addormentata', tanto meglio... Ripeto, sempre parere mio personale.

Edito: quel prodotto herbatech te lhanno consigliato o hai visto tu?


Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
 

pollicino7

Aspirante Giardinauta
Ciao @pollicino7 è da un po’ di tempo che sto leggendo e cercando prodotti organici biologici per la nutrizione del tappeto erboso , HERBATECH ha una linea specifica ho chiesto informazioni per l’acquisto , dopo qualche giorno mi ha chiamato Davide Quattrini ( HERBATECH centro Italia ) con il quale già avevo avuto il piacere di parlarci un anno fa per il discorso Agrostide varietà “Barracuda” e altro , ci siamo fatti una bella chiacchierata e mi ha dato conferme positive sull’utilizzo di questi concimi ( sia sulla Bent che su Bermudagrass ) quindi se prima ero curioso di intraprendere questa strada ora già sto buttando giù un programma che partirà a breve.
Una precisazione sul terreno dove è la Patriot : non ho mai utilizzato fungicidi come dici....... da maggio ad oggi solamente N da Solfato Ammonico e k da ossido di potassio , un solo trattamento con antigerminello pochi giorni fa e basta nulla di più quindi ti sbagli se pensi che il terreno è saturo di fungicidi , diversamente lato Bent si è vero ho effettuato 3/4 trattamenti preventivi e non ho problemi a dirlo ma ti assicuro non creano situazioni che descrivi....... sai meglio di me che GC , campi sportivi ecc ecc i trattamenti vengono effettuati ogni 20/25 giorni purtroppo questa è la verità..... forse su un prato ornamentale hobbistico può essere esagerato dipende da come la vedi , ti saluto.
Non la prendere come una critica quella sui fungicidi, so benissimo quanto siano 'necessari' in certi ambiti, poi ognuno fa la manutenzione a modo suo. Era un semplice modo per dire che tutto ciò che è fungicida ovviamente va ad intaccare anche i batteri 'buoni' della rizosfera. Tanto più se ripetuti... Un solo trattamento di propiconazolo uccide più del 50% della sostanza organica nel terreno, per farti un esempio pratico.
In ogni caso quel prodotto herbatech non mi convince più di tanto, a essere sinceri. Può sicuramente essere un buon prodotto (ho usato e utilizzo tuttora prodotti herbatech, nella fattispecie la linea zeotech), ma secondo me, a livello di concimazione organica, puoi trovare di meglio. Io proprio ieri su prato di micro ho ammendato con 'grena bioactiva' alla dose di 80gr/mq per i motivi di cui sopra... Guardatelo come prodotto, gli aminoacidi presenti vengono indicati uno per uno, per dire una cosa banale.
Poi so come sei fatto perché ti leggo spesso e non sei l'ultimo arrivato, vai pure dritto con le tue idee

Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
 

Jack1978

Apprendista Florello
Tutto chiaro @pollicino7 rispetto la tua professionalità ;) le tue entrate sono sempre costruttive ci mancherebbe...... darò un’occhiata al prodotto da te citato , dal prossimo anno scomparirà il Propiconazolo e sicuramente uscirà qualcos’altro....... ciao a presto.
Non la prendere come una critica quella sui fungicidi, so benissimo quanto siano 'necessari' in certi ambiti, poi ognuno fa la manutenzione a modo suo. Era un semplice modo per dire che tutto ciò che è fungicida ovviamente va ad intaccare anche i batteri 'buoni' della rizosfera. Tanto più se ripetuti... Un solo trattamento di propiconazolo uccide più del 50% della sostanza organica nel terreno, per farti un esempio pratico.
In ogni caso quel prodotto herbatech non mi convince più di tanto, a essere sinceri. Può sicuramente essere un buon prodotto (ho usato e utilizzo tuttora prodotti herbatech, nella fattispecie la linea zeotech), ma secondo me, a livello di concimazione organica, puoi trovare di meglio. Io proprio ieri su prato di micro ho ammendato con 'grena bioactiva' alla dose di 80gr/mq per i motivi di cui sopra... Guardatelo come prodotto, gli aminoacidi presenti vengono indicati uno per uno, per dire una cosa banale.
Poi so come sei fatto perché ti leggo spesso e non sei l'ultimo arrivato, vai pure dritto con le tue idee

Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
 

pollicino7

Aspirante Giardinauta
Ps il prodotto commerciale che ho citato è uno dei tanti. Per tappeto erboso nella fattispecie c'è ne sono di più indicati e completi (anche della stessa marca).
Quel che secondo me spesso viene perso di vista è la nutrizione del terreno e della rizosfera.
Ok la concimazione fogliare (paragoniamola alla flebo su una persona umana?) e i fungicidi (antibiotici?)... Ma ricordiamoci che una pianta parte dalle radici.

Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
 

GrayCloud

Maestro Giardinauta
Concime organico su cynodon in fase di pre dormienza significa buttare via soldi e basta. Per il resto....ottimo

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
Chissá perche sono d'accordo!
Senza contare che si va a potenziare tutto quello che non è cynodon e che a breve avra il totale via libera.
 

Jack1978

Apprendista Florello
Di che prodotto parli ? Non mi è nuovo quel nome tra parentesi........
Io lo volevo utilizzare in estate per le micro, ma non sono convinto. Io lo utilizzerei solo per la presenza del pigmento protettivo (RUBISCO) che , in pratica ,serve per evitare la lessatura delle foglie, con notevole riduzione dello stress termico. Nel tuo caso, ovviamente fa da colorante, quindi solo una cosa estetica.
 
Alto