1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aiuto scelta tagliaerbe

Discussione in 'Macchine - Meteorologia - Tecniche' iniziata da MauroBXL, 4 Ottobre 2019.

  1. MauroBXL

    MauroBXL Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Ottobre 2019
    Messaggi:
    4
    Località:
    Bruxelles
    Ciao a tutti.
    non ho mai avuto un giardino e quindi non so come prendermene cura. Ma avendo comprato di recente una casa con giardino e' il momento di imparare!

    Per iniziare ho bisogno di comprare un tagliaerbe. Stop provando a leggere un po' di informazioni online, ma la verita' e' che non so da dove iniziare.
    Il mio giardino e' diviso in due parti
    - 110m2 sul retro
    - 300m2 sul fronte della casa
    ed ha pendenze piuttosto importanti.

    Vorrei che il tagliaerbe fosse facile da usare, anche per mia moglie, e senza filo.
    Per questo ho iniziato a guardare innanzitutto quelli a elettrici batteria.

    I primi che ho trovato sono il Black and Decker (CLMA4820L2-QW) e il Bosch (0600885D05). Pero' leggendo i commenti sugli store online, la gente lamenta una durata molto limitata della batteria, e quindi una capacita' di circa 100-200mq a rasata.

    Quindi ho pensato ai robot indipendenti, quelli bassi, simili ai robot delle pulizie per intenderci.
    Pero' mi chiedo:
    - riescono a lavorare su pendenze importanti?
    - Riescono a navigare tra due aree giardino diverse collegate da un pavimento piastrellato?
    - Ho visto che serve piazzare un filo per delimitare il loro perimetro di lavoro. Quindi come funziona se metto dei fiori o piante in mezzo al giardino. Devo perimetrare tutto col filo o basta piazzare delle pietre come ostacolo?

    E poi ci sono quelli a benzina che preferirei evitare, perche' han bisogno di cura maggiore e perche' sarebbero piu' complicati da utilizzare per mia moglie.

    Tendenzialmente preferirei trovarne uno a batteria con una buona autonomia.
    Consigli?
    Grazie mille!
     
  2. Caleuche

    Caleuche Maestro Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    2.509
    Località:
    Cessalto (TV)
    Ciao, per quella metratura lascia proprio perdere l'idea di uno a batteria, è impossibile, sicuramente a benzina se vuoi un rasaerba, oppure ci può stare il robot, le pendenze importanti di quanto sono? Guardando le schede tecniche dei robot, mettono la pendenza massima con cui riesce a lavorare, quindi per quello ti rendi conto, discorso funzionamento sì, serve un cavo perimetrale che indichi al robottino dove rasare e dove no, quindi vanno delimitati tutti gli ostacoli, comprese le aiuole, lungo il perimetro sarebbe bene creare un bordo in modo che non ti lasci il perimetro da ripassare a mano @ztm ti può mostrare come ha fatto lui. La miglior soluzione per me, un bel rasaerba serio a benzina, con piatto bello largo e un motore buono, almeno riesci a gestire i 400mq senza perdere mezza giornata, il più comodo, il robottino ovviamente

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
     
    A MauroBXL piace questo elemento.
  3. MauroBXL

    MauroBXL Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Ottobre 2019
    Messaggi:
    4
    Località:
    Bruxelles
    La pendenza è seria, oltre i 45 gradi. Perchè il giardino è rialzato rispetto ad un viale in salita che mi permette di raggiungere la casa. Quindi il giardino è piano, ma su un lato va a scendere fino a raggiungere la strada, e qui è la pendenza.

    E poi rimane il problema che è diviso in due. Non so se il robottino navigherebbe tra i due giardini. Immagino di no dato che i gairdini sono delimitati dal cavo perimetrale. Pero' effettivamente potrei sempre spostare il robot a mano da un'area all'altra.
     
  4. Caleuche

    Caleuche Maestro Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    2.509
    Località:
    Cessalto (TV)
    Se complanari, basta fare l'apposito percorso con il cavo e non è un problema, ovviamente non deve essere a grande distanza! Però se è una pendenza superiore ai 45°...la vedo dura...prova guardare le schede tecniche dei Robomow, Huskvanna e Ambrogio, così ti rendi conto se è fattibile

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
     
  5. firefox

    firefox Giardinauta

    Registrato:
    17 Agosto 2013
    Messaggi:
    577
    Località:
    Agordo
    Oltre i 45 gradi ovvero oltre il 100% di pendenza? I robot si "piantano" per molto meno. Lascia perdere i tosaerba a benzina 4t, sono inadatti. I 2t 4wd tipo As Motor costano un botto.
    Batteria? Qualche modello adeguato alla superficie ci sarebbe ma occorre che sia almeno trazionato... Meglio sarebbe 4wd ma non mi viene in mente nessun 4wd a batteria.
    E usare invece un decespugliatore a batteria?
     
  6. Caleuche

    Caleuche Maestro Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    2.509
    Località:
    Cessalto (TV)
    Secondo te con un decespugliatore rasa il prato?!? abbiamo un'idea di prato molto diversa mi sa...

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
     
  7. firefox

    firefox Giardinauta

    Registrato:
    17 Agosto 2013
    Messaggi:
    577
    Località:
    Agordo
    Con un decespugliatore e un pò di pratica si può tagliare il prato e avere un buon risultato estetico anche se non a livello di un rasaerba classico.
    Visto che il prato è diviso tra parti in piano e parti in gran pendenza, si potrebbe usare un rasaerba per il piano e un decespugliatore per la pendenza. Solo che occorre comprare due macchine e i costi possono variare molto. Su modelli a scoppio (decenti) diciamo sui 200 euro per il decespugliatore e almeno 300 per un rasaerba trazionato. Invece a batteria può variare molto, per capirci faccio un esempio sui modelli Stiga. Per le versioni a 48 volt, in commercio da un pò di tempo, tra rasaerba da 40cm e decespugliatore (entrambi con batterie 5ah) ci vogliono oltre 700 euro online, in negozio anche di più. Per le versioni più recenti e potenti da 80 volt e batterie da 5ah (ovviamente quest'ultime sono più capienti visto il voltaggio quasi doppio) la spesa arriva quasi al doppio...
    Alla fine è una questione di quanto si può o si vuole spendere...
     
    A marco.enne e MauroBXL piace questo messaggio.
  8. calce

    calce Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    1 Luglio 2017
    Messaggi:
    197
    Località:
    qdp
    e... prendere in considerazione di mettere nelle parti con forte pendenza prato artificiale?
     
  9. Caleuche

    Caleuche Maestro Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    2.509
    Località:
    Cessalto (TV)
    Calma...con il decespugliatore non tagli un prato, lo strappi e sfibri tutto, mandandolo in crisi e facilitando l'insorgenza di patologie fungine, se parliamo di prato! Se invece tu parli di distesa di infestanti, allora ti do ragione! Già nella sezione prato, vediamo tappeti erbosi andare incontro a problemi, a causa di lame poco affilate, figuriamoci se ci mettiamo anche ad usare il decespugliatore! Secondo me l'unica strada.percorribile, come ho già detto, un ottimo rasaerba a benzina, oppure un trattorino, anche se per questa metratura secondo me è sprecato, ma almeno sarebbe di facile utilizzo anche da parte della moglie!

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
     
  10. firefox

    firefox Giardinauta

    Registrato:
    17 Agosto 2013
    Messaggi:
    577
    Località:
    Agordo
    Riguardo la qualità del taglio, su buona parte dei decespugliatori si può montare una lama per erba, invece del filo.
    Ma non aggiungo altro perché da questa discussione mi tiro fuori, visto l'andazzo: mai visto consigliare un trattorino per soli 400mq con pendenze anche di 45 gradi...
    Anzi, una cosa la aggiungo, giusto per evitare che MauroBXL resti vedovo prima del tempo: un trattorino da giardino si ribalta con pendenze ben inferiori, affrontare un tratto a 45 gradi vuol dire capottarsi e rotolare a valle insieme al trattorino (facilmente quest'ultimo rotola anche sopra il conducente con immaginabili conseguenze).
    Ciao a tutti.
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  11. MauroBXL

    MauroBXL Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Ottobre 2019
    Messaggi:
    4
    Località:
    Bruxelles
    Prima di tutto grazie a tutti. Questa discussione mi sta dando indicazioni e indizi che mi sono davvero utili.

    Capisco prima di tutto che la parte in pendenza e' cosi' in pendenza che devo accettare di non poter gestire con lo stesso strumento con cui faccio il resto del prato. Forse ha senso metterci delle piante piuttosto, e lasciare la parte piana come prato.

    Stavo riflettendo a proposito del robot. Se il robot e' in grado di attraversare una mattonata di 15 metri circa per spostarsi tra i due giardini, c'e' una qualche ragione per cui un tosaerba tradizionale possa essere preferibile al robot? Altrimenti se l'unica discriminante e' la spesa, preferisco spendere qualche cento euro in piu' e risparmiare ore di lavoro :)

    Riguardo i tagliaerbe a batteria, mentre vi leggevo questo week end ho fatto un po' di ricerche e trovato strumenti come l'EGO LM2024E , con una batteria da 6Ah, o come l' LM2021E-SP con batteria da 5Ah. Dovrebbero avere un'autonomia niente male.

    Fermo restando che se il robot non ha "controindicazioni" prenderei quello.
     
  12. stepmeister

    stepmeister Esperto in Macchine da giardino

    Registrato:
    21 Marzo 2014
    Messaggi:
    863
    Località:
    'n tel bàit con el Bepi
    Considera anche che puoi acquistare una seconda batteria di scorta da usare mentre carichi l'altra.
     
  13. Caleuche

    Caleuche Maestro Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    2.509
    Località:
    Cessalto (TV)
    Io arrivo dalla sezione prato, quindi ovviamente ragiono che l'idea sia avere un PRATO non un campo di infestanti tagliate in modo approssimativo come accadrebbe con un decespugliatore di qualsiasi tipo con qualsiasi tipo di testina, lama o altra diavoleria si possa usare, (sotto riporto una foto del mio prato per dare definizione secondo me alla parola prato), su un'area presunta a 45° con qualsiasi mezzo sarà difficile, non ho mai detto per quella usare un trattorino, ma che visto quanto richiesto dall'amico, un trattorino potrebbe essere un'idea per mettere nelle condizioni la moglie di lavorare, sempre in quell'area sarà da pensare a qualcosa (terrazzamenti, paciamatura e piante ricoprenti...infinite idee in base alla fantasia...), la differenza invece tra un rasaerba serio a benzina (a batteria neanche li considero perché secondo me non sono ancora all'altezza di competere) e un robot, è sulla qualità del taglio, se cerchi nel forum ci sono discussioni in merito a tali robottini, e il sinonimo comune è lo sfibramento del prato perché le lamette perdono il filo dopo pochi giorni, quindi un ricambio continuo, cosa non eccessivamente pesante sia a livello di lavoro che di costo, i pro sono che il robottino si arrangia, il rasaerba no! Io ho 600mq di prato in festuca arundinacea in purezza, e la spesa l'ho fatta comprandomi un elicoidale a benzina da 80cm di larghezza, e in 1 ora raso tutto alla perfezione, però io arrivo dal reparto "fissati per il prato" direi che non serve offendersi se si trova qualcuno che non condivide le proprie idee, ma argomentare le proprie idee per capire se sono giuste o no, perché c'è sempre da imparare

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    [​IMG]
     
  14. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    10.584
    Località:
    perbacco... in italia
    per pendenze oltre i 35/40° (sicuri i 40-45°??) NON ESISTE NESSUN MEZZO/TRATTORINO E/O TRATTORE anche 4wd..(chiaramente esclusi i cingolati ....e manco tutti)... o si va di braccio falciante o di robot estremamente SPECIALIZZATI, PROFESSIONALI 4wd che sono unicamente TELE/RADIOCOMANDATI ovvero senza nessun operatore a bordo.
    soluzioni possibili?
    opinione mia e personalissima...e date le pendenze importantissime

    1) chiaro costosissimi robot tele/radiocomandati 4wd e/o braccio falciante (da noleggiarsi chiaro)

    2) nelle pendenze usare un decespugliatore e nel piano una decente rasaerba (vedi tu se a benzina o una BUONA a batteria) ovvero due
    macchinari

    3) scusa ma modificare la zona con pendenza o in un terreno a balza/gradoni o terrazzato che quindi potresti anche lasciare a prato ma eliminando la ben grave grana della forte e veramente poco manutentabile pendenza?
    oppure se decidi di lasciarlo a pendenza piantumarla tutta a bordura con piante fiori cespugli ....ma in quel caso ti basterebbe una più "semplice" UNICA e discreta rasaerba trazionata e NULLA PIÙ per il rimanente prato piano??
     
    Ultima modifica: 7 Ottobre 2019
  15. MauroBXL

    MauroBXL Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Ottobre 2019
    Messaggi:
    4
    Località:
    Bruxelles
    Prima o poi modifichero' la pendenza per avere tutto il giardino in piano. E' vero che quella pendenza e' spazio sprecato ed inutilizzabile. Solo che adesso sto ristrutturando l'interno della casa e preferisco non mettermi anche questo lavoro in parallelo da gestire
     
  16. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    10.584
    Località:
    perbacco... in italia
    allora quella pendenza rimane un problema insormontabile...
    potresti PROVARE ad acquistare una rasaerba classica 4WD ....altrimenti davvero la vedo dura risolvere senza munirsi di 2 macchinari distinti (rasaerba trazionata "normale"+ decespugliatore per la pendenza)
    facendo però notare che poi il rasato col dece NON potrai raccoglierlo se non adoperando pazientemente un rastrello ....
    e che ogni altra soluzione dedicata tipo i robottini specializzati per FORTI pendenze (quelli normali NON riuscirebbero ad arrampicarsi) o trattorini per grandi pendenze (i migliori e più specialistici NON VANNO OLTRE i 35/40° quindi anche RISCHIANDO, e molto, NON sono adatti) o i bracci falcianti costano un GRAN botto di soldi...
    gia le rasaerba "classiche" a trazione INTEGRALE 4WD sono care.
    e tra l'altro, pure, le appena appena decenti partono da minimo e c/a 600€, mentre quelle che costano meno, di mio, non le consiglio.... le integrali hanno proprio nella trazione uno dei loro punti deboli e se non sono acclaratamente di buona fattura è quasi sempre una probabilissima sua rottura ...
    ma le altre soluzioni citate sono MOOLTO più costose.
     
    Ultima modifica: 11 Ottobre 2019 alle 11:26
  17. Caleuche

    Caleuche Maestro Giardinauta

    Registrato:
    1 Maggio 2017
    Messaggi:
    2.509
    Località:
    Cessalto (TV)
    Cmq una pendenza a 45° è difficile da gestire anche con il decespugliatore, oltre ad avere una finitura pessima...dioende dal contesto dove si trova, ma pensare tipo ad un rivestimento con qualcosa di spettacolare ed impattante tipo con piante di Phlox subulata?!? Così anche la zona in pendenza avrebbe un ruolo importante nel giardino

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  18. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    10.584
    Località:
    perbacco... in italia
    infatti anch'io credo che modificare la pendenza a bordura cespugliosa e/o fiorita sia la soluzione più economica ..
     

Condividi questa Pagina