1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aiuto mandevilla perde foglie!

Discussione in 'Piante rampicanti e ricadenti' iniziata da Samuele scala, 12 Aprile 2020.

  1. Samuele scala

    Samuele scala Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    12 Aprile 2020
    Messaggi:
    13
    Località:
    Bologna
    Buongiorno, circa a metà febbraio mi è stata regalata una mandevilla. Dopo pochi giorni dal regalo la pianta godeva di ottima salute infatti ha sbocciato svariati fiori bianchi. Ad oggi è circa una settimana che la piantina ingiallisce le foglie molto velocemente e le fa cadere. Ogni mattina trovo tre o quattro foglie per terra. Sempre innaffiata regolarmente (concime per fiori 2 volte al mese) e ogni volta ho aspettato che il terreno si asciugasse. Sempre tenuta in casa in un posto abbastanza luminoso tranne per qualche giorno in cui le temperature superavano i 18 gradi nei quali l'ho riposta al sole in terrazza. La pianta non manca di nuovi germogli ma anche quest'ultimi soffrono dello stesso problema delle altre foglie, ovvero ingialliscono irreparabilmente per poi cadere. Ciò mi porta a capire che il problema non è dovuto a un ricambio di vecchie foglie della pianta. POTREBBE ESSERE UN FUNGO? Aiuto!! Grazie in anticipo per le risposte. Scusatemi in anticipo se ho sbagliato sezione ma sono nuovo di queste parti
    FOTO IN ALLEGATO[​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG][​IMG]

    Inviato dal mio MI 8 utilizzando Tapatalk
     
  2. angelone54

    angelone54 Guru Giardinauta

    Registrato:
    4 Novembre 2012
    Messaggi:
    3.065
    Località:
    savona
    Ciao, nessun fungo troppo sole diretto probabilmente nelle ore più calde. Quelle foglie sono ustionate dal sole per cui devi cambiarle la posizione. Inoltre è consigliabile predisporre un pannello grigliato per far salire i nuovi getti.
     
    A alessandropalermo piace questo elemento.
  3. Samuele scala

    Samuele scala Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    12 Aprile 2020
    Messaggi:
    13
    Località:
    Bologna
    Anzitutto grazie mille per la risposta. Quindi va bene se la lascio in terrazza ma in una zona più ombreggiata? Posso lasciarla anche di notte dato che ora le temperature non scendono mai sotto i 10c?

    Inviato dal mio MI 8 utilizzando Tapatalk
     
  4. angelone54

    angelone54 Guru Giardinauta

    Registrato:
    4 Novembre 2012
    Messaggi:
    3.065
    Località:
    savona
    Certamente, quella pianta deve stare fuori e aggrapparsi a qualche tutore. D'inverno, se le temperature si avvinano allo zero termico, si coprono col tnt, vaso compreso.
     
  5. Samuele scala

    Samuele scala Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    12 Aprile 2020
    Messaggi:
    13
    Località:
    Bologna
    Riposta immediatamente all'ombra, ma la situazione non migliora. Ormai è spoglia di foglie, non credo sopravviverà.....r.i.p[​IMG]

    Inviato dal mio MI 8 utilizzando Tapatalk
     
  6. Samuele scala

    Samuele scala Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    12 Aprile 2020
    Messaggi:
    13
    Località:
    Bologna
    Nonostante la pianta sia riposta in casa anche le nuove foglioline che non hanno ricevuto sole diretto si seccano. La mia ipotesi di fungo o parassita si fa via via più realistica. Secondo me non è stato un colpo di caldo. Consigli?

    Inviato dal mio MI 8 utilizzando Tapatalk
     
  7. angelone54

    angelone54 Guru Giardinauta

    Registrato:
    4 Novembre 2012
    Messaggi:
    3.065
    Località:
    savona
    Accertato che non è scottatura fogliare rimane l'ipotesi di un possibile marciume radicale in atto. Sfila la pianta dal vaso e dai un'occhiata alle radici aprendo il pane che le avvolge con le dita. Se alcune di esse sono andate sono molli e nere da togliere immediatamente. Se la situazione delle radici non è compromessa sostituisci il terriccio, un buon drenaggio con l'argilla espansa e tienila fuori in penombra.
     

Condividi questa Pagina