1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Volete un cane eccezionale?

Discussione in 'Cani' iniziata da giallocrema, 15 Dicembre 2018.

  1. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Ma ci siete o ci fate?
    Il palio ha un effetto collaterale, la morte. Non voluto.
    Le decine di feste spagnole hanno lo SCOPO, l'OBIETTIVO di procurare sofferenza scientemente, con tutti i mezzi a disposizione per un GODIMENTO SADICO che se vogliamo metterlo in una scala di responsabilità è MOLTO più grave delle decine di incurie, distrazioni , disattenzioni in quanto È DOLOSO cioè perseguito, voluto e ricercato cosa che trova anche un suo riflesso giuridico dal momento che non è colposo o preterintenzionale.
    Se vi sfugge questa sottile differenza non ci capiamo.
    Dal momento che i crimini contro gli animali non si contano, io personalmente ho messo in testa i crimini ripetuti ed effettuati con sadismo e che hanno il PRECISO scopo di FAR MORIRE tra atroci sofferenze.
    Poi se vogliamo allargare il discorso a tutte le tragedie del mondo..vabbe parliamo anche dei cambi climatici, delle infibulazioni, dei canili con pavimenti zozzi e via cianciando, abbiamo tutta la serata per allargare il discorso ad cazzum
     
  2. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Se tu spari a una persona e la uccidi è omicidio volontario .Se prima di spararle la metti su una graticola e la cucini a fuoco lento per vederla dibattersi e gemere è sempre omicidio volontario ma c'è una AGGRAVANTE (secondo voi perché l'hanno chiamata così? Perché alcuni secoli di giurisprudenza hanno stabilito che è PEGGIO) per aver agito con particolare crudeltà. Tra tutti i delitti quelli perseguiti con la tortura sono i più infami da quando il mondo è nato
    E se da questo discende che me ne impippo delle infibulazioni o delle carestie o dei pali(sempre che qualcuno abbia toccato l'argomento con cognizione di causa giusto per farmi sentire in colpa e non si sa bene il perché) potrei anche poco elegantemente sfancularlo.
     
  3. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
  4. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Se a un toro viene appiccato il fuoco alle corna con la pece bollente e questo si dibatte orrendamente perché la pece infuocata gli cola sul muso e lo acceca e sbattendo di qua e di là cerca di sottrarsi alla sofferenza che dura un interminabile lasso di tempo mentre viene circondato e aggredito, incitato con urla finché finalmente smette di soffrire è qualcosa di lontanamente paragonabile a qualsiasi nostra festa o palio o manifestazione folcloristica?
    Ma fatemi il piacere
     
  5. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
  6. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Poi di filmati violenti oltre a questo non ho più voglia di riempire il forum.
    Ne avrei fino a domani mattina.
    Chi vuol capire capisce, chi NON vuol capire e filosofeggiare sulle tragedie del mondo si accomodi. Io ho chiuso
     
  7. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Anzi no questo lo dedico a Spulki che definisce queste feste "estemporanee"
    (!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!)
    Una lunga carrellata di sconcezze per chi ha il fegato di seguirle tutte (stimate SEDICIMILA ma che vuoi sono estemporanee
     
  8. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
  9. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.008
    Località:
    perbacco... in italia
    Giallocrema credo che la parola estemporanee l'abbia usata io accoppiandola alle manifestazioni/azioni di dissenso messe in atto appunto estemporanemente contro quelle crudeltà. ...meglio sarebbe ben inteso fossero azioni importanti e continuative nel boicottaggio ben più numerose e con molta ma molta più gente che diano loro contro ...in pratica meglio sarebbe un vero sollevamento popolare... che ora in Spagna (e a dirla tutta poco anche in tutti gli altri luoghi) non esiste ....da qui l'estemporaneità dei dissensi

    ....non Spulky....almeno così mi pare....

    PS e qui nessuno è e nessuno lo fa....come non mi pare che alcuno degli intervenuti coi post qui in questo 3D abbia banalizzato o abbia ben che minimamente ridimensionato o manco in parte giustificato tali crudeltà. ...
    a me, letto e riletto, non risulta
     
    Ultima modifica: 18 Dicembre 2018
  10. Waves

    Waves Florello Senior

    Registrato:
    9 Luglio 2011
    Messaggi:
    8.070
    Località:
    Italia
    Non mi pare proprio di aver elencato le tragedie del mondo... ho solo fatto un accostamento.
    Non so se hai presente la mia opinione sul rapporto uomo-animali. Può forse essere che se condanno gli allevamenti intensivi dove almeno c'è la facciata di necessità io non possa condannare nel modo più intransigente, assoluto e categorico questi spettacoli? Come potrei? Dico, ho solo citato un'altra disgrazia che sta un po' più nel nostro "orticello", tutto qui! Paragonare le cose? sicuramente le pratiche che hai citato tu hanno una orrore che non si può smentire, nè paragonare, punto. Ma anche i cavalli con le gambe spezzate e una pallottola in testa credo abbiano qualcosa in comune con quei tori..Si, d'accordo, non muoiono così atrocemente, ok, ma, per argomento e tipologia di "spettacoli" (cioè pratiche dove si utilizzano animali per divertimento, in un caso facendoli morire atrocemente e nell'altro fatti correre in certi casi fino a spezzarsi le gambe, il punto in comune è l'utilizzo per scopi di intrattenimento degli animali) ho accostato le due cose. Punto..

    la mia posizione pensavo fosse abbastanza chiara
    figurati che aprii pure un 3d informativo sulla corrida
    https://forum.giardinaggio.it/threads/un-po-di-informazione-sulla-corrida.238810/

    Spero che la mia opinione adesso sia abbastanza palesata. :ciao:
     
  11. Waves

    Waves Florello Senior

    Registrato:
    9 Luglio 2011
    Messaggi:
    8.070
    Località:
    Italia
    Ah, aggiungo che il mio primo commento era un'invettiva contro queste tradizioni e NON contro di te, @giallocrema non so se posso essere stata fraintesa.
    Non capisco cosa hanno di diverso le nostre posizioni, una volta appurato che il mio richiamo al palio non era nè un rimprovero nè una comparazione.
     
  12. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.490
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    guarda, che puoi adottare tutti i cani del mondo, se credi che così si risolva il problema, ho scritto, se hai letto quel che ho scritto, invece di imbestialirti perchè non ti ho osannato sostenendo la tua causa senza se e senza ma, che prima si deve cercare di risolvere il problema di quelle persone, che ovviamente hanno qualche problema se fanno certe cose... eliminare la causa, è il sistema più veloce per risolvere il problema alla radice, ma no tu questo non lo hai voluto leggere, o forse hai preferito ignorarlo

    le tradizioni poi, non le annulli da un giorno all'altro, ci stanno lavorando da anni e pian piano diminuiscono queste rappresentazioni, tu cosa proponi? oltre a deprecarle e incazzarti... proposte costruttive però e soprattutto realizzabili

    se vuoi essere estremista, prego
    io cercavo di tenere la discussione su un piano civile e costruttivo, estremista contro estremista non risolvi il problema dei tuoi cani

    se uno è incivile, io non devo per forza mettermi al suo livello, .. poi.. dedicami pure ciò che vuoi, ma cerca di restare nei limiti della ragionevolezza, io quei filmati comunque non li guardo.


    :ciao:
     
  13. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Educare viene da ex ducere cioè tirare fuori.Qua non c'è spazio per educare perché non c'è proprio niente da tirare fuori.È una generazione persa in cui l'unico sistema dissuasivo è la sanzione, perché anche quando gli insegni che l'asinello lo possono solo rincorrere urlando sotto sotto mugnugneranno perché gli hai tolto il giocattolo.
    E poi che significa basta rincorrerlo?
    È una tortura più lieve ma è sempre una tortura visto che non lo rincorrono per accarezzarlo ma per rievocare un fatto storico in cui hanno ammazzato un ebreo e quindi con voci concitate e mollando pure qualche calcio
    È come se suggerissi: sii intelligente e ragionevole, anziché stuprare metti solo una mano sul.seno.
    Il fatto è che l'animale non deve essere lì e basta.
    La tortura , nei confronti di uomini e animali è la bestemmia più grande e infame perché esprime una cosa mostruosa : l'intelligenza,l'astuzia, la sagacia messa al servizio di un progetto che non è quello di togliere la vita ma è quello di prolungare l'agonia, anzi la morte è l'atto finale che fa terminare il godimento. È il punto più profondo che tocca un essere umano, è quella cosa che va censurata senza se e senza ma. Non ci sono orpelli che la possono redimere, non ci sono vie di mezzo, non ci sono tradizioni e giustificazioni. Non ha il grigio, forse è l'unica cosa decisamente nera su questa terra.
    La tortura non è un accadimento casuale, non è una sbadataggine, non è una incuria. È un gesto calcolato e orripilante. Non sono mai riuscita a guardare senza sconvolgimento gli strumenti di tortura, ho sempre avuto difficoltà ad accettare che siano esistiti o esistano. È la faccia più oscena e tenebrosa dell'essere umano. Non c'entra neppure che il destinatario sia uomo o animale, è un gesto osceno in se e per se. Va solo fermata, impedita e soprattutto va impedito che ci vengano portati dei bambini perché ad una generazione persa non ne segua un'altra.
    L'estremismo non lo pratico io, l'estremista è il torturatore che porta a termine un atto incontrovertibilmente e oscenamente immorale.
     

Condividi questa Pagina