1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Volete un cane eccezionale?

Discussione in 'Cani' iniziata da giallocrema, 15 Dicembre 2018.

  1. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Adottate un galgo
     
    A Picantina e renix piace questo messaggio.
  2. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Salvatelo dalla crudeltà dei galgueros.
    Che dopo averli maltrattati si dilettano di massacrarli nei modi più atroci.
    Appesi con un laccio al collo con le zampe che sfiorano il terreno, cercano di sopravvivere puntandole finché non ce la fanno più. E muoiono impiccati.
    Oppure gettati vivi nei pozzi con le zampe spezzate o trascinati per chilometri attaccati all 'auto.
    Portateli via dall'inferno spagnolo e avrete il cane più nobile, dolce e elegante che potrete desiderare.
    Ogni anno 50000 muoiono torturati o abbandonati per strada finché non sono un ammasso di ossa e di piaghe.
    Uno in meno, il vostro prossimo cane
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  3. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.050
    Località:
    perbacco... in italia
    :giu::giu::(:mad::devilish::speechless::poop:
    me lo ero già ripromesso. ...
    ...ste inqualificabili :poop:
     
  4. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    https://caffebook.it/2018/02/23/tradizioni-folcloristiche-spagna-coinvolgono-gli-animali/
    Non sono i soli a subire in Spagna: crudeltà folcloristiche che prevedeno torture a tori, cavalli, capre, asini non si contano.
    Una volta nell'area cani incontro un italiano che va spesso in Spagna per lavoro e mi racconta che nel paese vicino è usanza buttare la capra dal campanile. Questa spesso non muore, agonizza con lesioni scheletriche e viscerali. Ma vuoi mettere il divertimento?
    Vuoi mettere la "tradizione"?
    Queste loro tradizioni di merda....
     
    A monikk64, Waves, kiwoncello e 1 altro utente piace questo messaggio.
  5. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    https://digilander.libero.it/tuellix0/index_it.htm

    È interessante notare che in questa festa in spagna l'asino richiama un episodio storico e cioè l'esecuzione di un ebreo durante inquisizione.
    Nella patria dell'inquisizione l'asino viene brutalizzato nei modi più orrendi, rincorso e schiacciato e una volta gli si cavavano gli occhi
     
  6. tartina

    tartina Guru Giardinauta

    Registrato:
    13 Luglio 2011
    Messaggi:
    3.552
    Località:
    ferrara provincia a 10 km. dal mare
    oh mamma mia!!!!!! a parte i tori, non ero a conoscenza di tutte queste crudeltà, ma come è possibile, non riesco a spiegarmelo...

    il genere umano fa proprio schifo!!!

    "più conosco l'uomo e più amo gli animali"...
     
  7. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.050
    Località:
    perbacco... in italia
    Di interessante? Niente ...
    solo della crudele imbecillità...
    regalare una lontana qualifica ad "interessante" è un REGALO troppo lontano dal mio pensare...
     
    A Tino piace questo elemento.
  8. michelerossi

    michelerossi Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    5 Novembre 2018
    Messaggi:
    458
    Località:
    Napoli
    Quante brutalità. Non sapevo nulla dei cani, ho letto adesso in rete. :cry:
     
  9. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    io mi domando solo una cosa, la Spagna è un paese come noi nell'UE, si ritiene che qualcosa facciano per limitare certi comportamenti fuori legge anche da loro, gli stessi commenti che facciamo noi li fanno molti cittadini e comitati spagnoli

    egoisticamente chiedo, perchè dovremmo farci carico in Italia di questi cani, quando ne abbiamo moltissimi noi da gestire, visto che da noi non è prevista la soppressione dei randagi, e i galgos sono ufficialmente randagi, mentre in spagna si?

    per cui i nostri randagi rimangono a carico della comunità e spesso non sono accuditi adeguatamente per problematiche di gestione, quindi io spingerei prima per l'adozione dei nostri randagi, e poi per il recupero di quelli di altri,

    anzi spingerei perchè la Spagna, paese civile quanto noi, se ne occupi e risolva anche educando i suoi cittadini.

    Mi sembra un intervento più ragionevole, invece che tentare di svuotare il mare con un bicchiere....o no?
     
  10. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Sarà....ma quando vieni a sapere che un cane è in un orrido buco senza mangiare, con la varechina che gli brucia le zampe o immerso nelle feci, a volte in celle affollate in cui si sbranano a vicenda, in attesa di venire cacciato dentro una camera a gas fatta artigianalmente dove se tutto va bene muore in alcuni minuti e se va male viene solo stordito per cui viene cacciato in un forno crematorio ancora vivo ( questo succede nelle perrera) l'unica cosa che ti viene in mente è :"portatelo via di lì".
    Io ho un cane spagnolo, ma gli animali non hanno nazionalità, per chi crede sono creature di Dio. Per chi non crede sono esseri senzienti.
     
    A Tino e Waves piace questo messaggio.
  11. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    La lotta alle usanze crudeli spagnole nei confronti degli animali è durissima. Non si contano gli interventi di infiltrati alle feste che cercano di opporsi interferendo e corrono il rischio di venire linciati.
    Il problema è quando partecipano i turisti che vengono attirati perché sono cose "antiche" e "tradizionali".
    Io davvero vorrei capire sti soggetti.
    Comunque se andate in Spagna e vedete dei lacci appesi agli alberi adesso sapete a cosa servono.
    Si chiama "la morte del pianista" perché il cane che punta le zampe sembra mimare appunto un pianista.
    Dicono che porti fortuna. La cosa stramba è che spesso sono feste a sfondo religioso. La cosa ancora più atroce è che viene insegnato ai bambini a rincorrere l'animale di turno, gli si insegna a bastonarlo, gli si spiega come fare a farlo soffrire di più.
    Io credo di aver firmato decine di petizioni, ogni volta che si fa un passo avanti se ne fanno due indietro.
    Un anno gli inglesi sono riusciti a salvare un asinello, la volta dopo per rappresaglia si sono sfogati sull'asino ancora di più.
     
    A Waves piace questo elemento.
  12. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    sono d'accordo con te, ed è lo scopo della diffusione di queste notizie e questi video, far venire il groppo a chi legge

    ma forse che non ci sono cani messi così e peggio anche da noi? a parte che non li mettono nella camera a gas

    sarei la prima a volermene prendere uno, sono inoltre di una razza che apprezzo molto

    ma per mia natura, a distanza, razionalizzo e diffido dei comunicati eclatanti e ricorsivi nel corso degli anni... tutto qui
     
    A Waves piace questo elemento.
  13. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Civile la Spagna? Io non ci vado più.
    Non vorrei incappare in qualche carcassa o in qualche allegra festicciola per cui tornare a casa traumatizzata.
     
    A Waves piace questo elemento.
  14. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    concordo con te, però nelle varie gite fatte in Spagna non mi è mai successo, per fortuna

    inorridisco di più per le festicciole che fanno a scopo religioso per l'infibulazione delle bambine, molto di più, per questo e altri motivi sposto sempre il problema animali in secondo piano.
    questa è la sezione animali quindo rimango sul quel tema, però provo sempre a contestualizzare e razionalizzare, perchè lo fanno, cosa fanno, e che gente lo fa, .. i galgos hanno trattamenti assurdi da parte di soggetti che già vivono in contesti di degrado
    probabilmente intervenendo sul degrado delle persone si risolvono le torture gratuite sugli animali.

    le feste religiose/tradizionali sono altra storia

    anche se quella dell'asino, portata alla ribalta dei telegiornali, ormai è una rappresentazione non cruenta, in genere, perchè rincorrono l'animale ma non lo torturano, al termine della rappresentazione torna a casa.

    quelli intelligenti ora mantengono le tradizioni così

    si può pensare sullo spiegare agli altri che possono fare lo stesso, senza mettersi a muso duro contro le loro tradizioni a prescindere.
     
  15. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    La corrida è una roba a ben vedere molto colorata e con tanti bei costumi tradizionali.
    Peccato che il toro muore con gli occhi fuori dalle orbite vomitando sangue, i cavalli vengono spesso incornati e sbudellati e i giovani toreri si esercitano infilzando i vitelli che spesso non muoino subito vista inesperienza
    Che cosa c'è da sapere ancora spulky?
    Che cosa sarebbe "eclatante" e perché dovresti diffidare?
    Hai forse bisogno di toccare con mano le interiora ancora calde per essere assolutamente sicura?
    Vuoi andare a villanueva a vedere peropalo per convincerti di quello che succede? Io grossi dubbi non ne ho.
    Può darsi che il mio prossimo cane sia italiano. Ho scavato il mare con una forchetta in ogni caso, lo so già
     
    A Waves piace questo elemento.
  16. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.050
    Località:
    perbacco... in italia
    Magari fosse SOLO sapere di aver scavato il mare con una forchetta. ..

    ..magari il detto che di gocce come questa si fanno gli oceani
    è tanto vero quanto possibile

    ...magari questo porta con se la buona speranza nel miglior mondo possibile per i nostri amici animali
    ....magari ....magari ...

    Giallocrema... magari
    la verità sta molto nel miglior compromesso tra il pensiero di Spulky e quello tuo

    ...magari in ognuno vi sarà un domani diverso

    ma la verità ORA, e per molto altro tempo, pare sia il fatto che poco fanno estemporanee "manifestazioni" di dissenso, e di forza, fatte ora da uno turista, o altro che sia, poco importa ....dato che un vero cambiamento si "potrebbe"(e non è detto) ottenere SOLO se tali spagnole orrende "usanze/tradizioni" potessero essere bandite dallo stesso stato spagnolo tutto e da leggi specifiche
    ... ma così non è.... e, allo stato attuale, sono gli spagnoli, praticamente tutti, a non volersene privare, anche fosse, quasi sicuramente tra loro ci saranno i classici tradizionalisti che le effettueranno listess
    ancor peggio di nascosto o con l'ufficioso consenso delle istituzioni del posto ....

    magari una goccia servisse davvero ....magari

    ...magari se la cosa, l'opposizione fosse affontata univocamente dall'alto ....
    ma così non è ...
    e magari un giallocrema, fossero anche centinaia,
    che forza, che credibilità, che ascolto potrebbero avere se, nei loro stati di origine, come scritto e accennato da Spulky ....vi sono e hanno "misfatti" altrettanto gravi ?
    O, se per combattere tali oscenità, la maggior parte degli attivisti agiscono richiedendo leggi ad hoc ma, spesso, fregandosene anche bellicosamente di quelle in vigore....E di fatto passare in torto ?
     
    Ultima modifica: 17 Dicembre 2018
  17. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    16.503
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    mi cito perchè credevo di aver già superato quella fase :) e di star parlando dei passi successivi, ciò che sta intorno al problema



    buona continuazione a tutti

    :ciao:
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  18. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.542
    Località:
    Bergamo
    Sembra che giriate attorno a un concetto, che mi tocca ribadire anche a me, che sono DECINE queste usanze distribuite per ogni dove, come se non ci fosse altro modo di sfogare la propria biliosita' che massacrando con un rapporto di forza assolutamente impari.
    Se come disse Gandhi il livello di civiltà di un popolo si vede da come tratta gli animali (perché va da se che sono gli ultimi degli ultimi) ecco che la Spagna è in fondo all'elenco e cara Spulky "senza mettersi a muso duro contro le tradizioni" è una frase un poco infelice.
     
  19. Waves

    Waves Florello Senior

    Registrato:
    9 Luglio 2011
    Messaggi:
    8.096
    Località:
    Italia
    ...ci sarebbe da parlare anche del palio....51 cavalli morti dal '75....ed è tutto in Italia....purtroppo in Spagna non sono soli!!!!
    Probabilmente lì c'è più concentrazione, e gli spettacoli sono più cruenti, ma la domanda di fondo è: chi siamo noi per decidere se un animale deve vivere o morire per nostro divertimento???
    Se poi vogliamo dire che i gatti uccidono le lucertole, le strapazzano e poi non le mangiano siamo d'accordo, ma qui si tratta di una ci-vil-tà e di una massa di individui che si proclama migliore, dotata di controllo, di ragionamento, di intelligenza e che declassa tutti gli altri essere senzienti (tranne cani e gatti, forse? si, sappiamo fare anche le gerarchie!) a palle di pelo composte da puro "istinto"..! Bene, vogliamo ergerci su questo pulpito? Essere in alto vuol dire anche avere responsabilità e se abbiamo così tanta di questa...fondamentale..intelligenza usiamola. O ci serve solo per osservare il galateo, mangiare a tavola con la forchetta, essere beneducati, imparare un linguaggio e chiamare questi massacri con un più politically correct "tradizioni"?
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  20. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    11.050
    Località:
    perbacco... in italia
    È proprio perché considerate "tradizioni/usanze" che per quanto nobile l'intento di un'adozione e per quanto fossero pure centinaia non si riuscirà a risolvere tanto....
    per uno adottato dieci fanno una brutta fine ....
    come la fanno (praticamente sotto silenzio) dopo essere stati sfiancati da centinaia di gare i wippet e i levrieri inglesi(anche nella "civile"Inghilterra ...che ha pure le cacce nobiliari a volpi e selvaggina)....o i cavalli non blasonati degli ippodromi nel mondo (e pure in italia)
    O tutti gli animali da lavoro ecc ecc
    ecco il problema sta nel fatto che un adozione o centinaia,poco importa, mitigano(solamente, pure manco per niente) ste caxxate definite "tradizioni o usanze" NON le combattono davvero ...rimangono tali...
    nobile gesto adottare certo....
    sarebbe più corretto e nobile opporsi, renderle illegali e proibirle ....in toto
    Io e migliaia di altre persone adottiamo SEMPRE e non compriamo....ma quanti cani o animali continuano a morire di ...tutto e di più. ..?
    Eppure in Italia certe "usanze"sono fuorilegge e punite ...eppure l'usanza di abbandonare, seviziare, e chi più ne ha più ne metta. ...ci sta ancora. ...
    Cerchiamo di capirci adottare è giusto e sacrosanto ma tali notizie e immagini postate da giallocrema devono (dovrebbero) essere usate per
    far incaxxare il popolo tutto e far proibire tal male ...petizioni sollevamenti popolari cause legali ecc
    Non fraintedetemi ....
     
    A Waves piace questo elemento.

Condividi questa Pagina