1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Strelizia in pericolo!!!

Discussione in 'Giardinaggio' iniziata da buffalo66, 5 Maggio 2004.

  1. buffalo66

    buffalo66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Novembre 2001
    Messaggi:
    1.595
    Località:
    udine
    Non so cosa stia succedendo alla mia sterlizia,ce ne sono 4 in un vaso,hanno tutti i boccioli,ma all'improvviso due hanno iniziato a far accartocciare le foglie,alcune le ho già tolte,non so cosa stia succedendo,una signora del vivaio mi ha detto che potrebbe essere botrite eche devo assolutamente rinvasare altrimenti le perderò tutte,se vi può essere d'aiuto domani spero di mandarvi delle foto...Aiuto!!!
     
  2. Pietro Puccio

    Pietro Puccio Appassionato di palme e piante tropicali

    Registrato:
    18 Maggio 2001
    Messaggi:
    6.878
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    Non è che sono solo le foglie più esterne (le più vecchie) ad accartocciarsi, perchè sarebbe normale.
    La diagnosi e cura della vivaista mi lascia molto perplesso, la Botrytis cinerea colpisce, in ambiente particolarmente umido, a volte i fiori, provocando antiestetiche macchie e niente di più. Poi, a mia conoscenza, il micelio staziona sulle parti verdi delle piante, non vedo quidi il motivo, se fosse Botrytis, del rinvaso. Ad ogni modo, dove tieni attuamente il vaso e qual'è stato il regime delle innafiature.
    Pietro Puccio
     
  3. buffalo66

    buffalo66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Novembre 2001
    Messaggi:
    1.595
    Località:
    udine
    Fino a circa una settimana fa,l'ho tenuta in veranda posizione sud est,ora è all'aperto a sud,non l'ho annaffiata molto per paura che marcisse,la bagnavo molto di rado.adesso è un po' più bagnata,ma il problema si è verificato quand'era dentro,dato che ho due gatti non vorrei ci abbiano urinato perchè una volta ho trovato la terra un po' mossa e poi si è manifestato il problema...
     
  4. buffalo66

    buffalo66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Novembre 2001
    Messaggi:
    1.595
    Località:
    udine
    Ti posto delle foto e spero che tu riesca a capire cos'ha e se dev'essere rinvasata o se non c'è più niente da fare...
    [​IMG]
    [​IMG]
    [​IMG]

    In un viavaio ho trovato anche questa strelitzia e non ho resistito da che è diversa da quella che avevo già,credo che sia la augusta ma non ne sono sicuro,ti mando una foto.La tengo come l'altra?Grazie
    [​IMG]
     
  5. Pietro Puccio

    Pietro Puccio Appassionato di palme e piante tropicali

    Registrato:
    18 Maggio 2001
    Messaggi:
    6.878
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    Ciao,
    il problema non sono le foglie, ma la base della pianta che sembrerebbe marcia. Controlla al tatto se la base è molliccia e prova a scavare un poco fino a dove escono le radici per vedere la situazione. Sono piante molto resistenti e se si tratta di marciume potrebbe avere una origine da trauma (tipo piegatura del cespo) o piuttosto lontana (rinvaso). So bene che c'è un problema di spazio, ma le foglie non andrebbero legate come si vede nella foto.
    L'altra è una Strelitzia alba (augusta) e puoi trattarla più o meno come la reginae, può durare a lungo in vaso 'bonsaizzandosi', anche se la sua collocazione naturale è in piena terra ed in pieno sole.
    Pietro Puccio

    [​IMG]
     
  6. buffalo66

    buffalo66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Novembre 2001
    Messaggi:
    1.595
    Località:
    udine
    L'ho rinvasata circa due anni fa senza rovinare il pane di terra quindi escluderei il rinvaso,il cespo non si è mai piegato,così era quando l'ho comprata così è rimasta,le foglie le ho legate questo autunno ma non in modo rigido,il filo è abbastanza molle...la causa non potrebbe essere l'urina del gatto?Cosa mi consigli di fare?Lo so che l'augusta starebbe meglio in piena terra,le ho anche visto veramente molto belle,ma qua è mpossibile lasciarle fuori,non mi interessa che vengano così grandi anzi spero proprio non lo diventino perchè altrimenti non saprei proprio dove metterla...
     
  7. Pietro Puccio

    Pietro Puccio Appassionato di palme e piante tropicali

    Registrato:
    18 Maggio 2001
    Messaggi:
    6.878
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    Controlla intanto lo stato della base del cespo.
     
  8. buffalo66

    buffalo66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Novembre 2001
    Messaggi:
    1.595
    Località:
    udine
    Ciao,oggi sono riuscito a controllare,la base non è mola,quindi penso e spero non sia andata marcia...cosa faccio?
     
  9. Pietro Puccio

    Pietro Puccio Appassionato di palme e piante tropicali

    Registrato:
    18 Maggio 2001
    Messaggi:
    6.878
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    Hai scavato fino al punto di inserzione delle radici? L'aspetto, più che di una pianta marcia, è quello di una pianta secca o tenuta troppo a secco. Al centro del cespo incriminato è tutto fermo o qualcosa si muove?
    pp
     
  10. brandegeei

    brandegeei Esperto in Fitopatologie

    Registrato:
    29 Dicembre 2003
    Messaggi:
    18.286
    Località:
    lombardia
    Località:
    Pianura Padana
    Ciao
    scusate l'intromissione, ma come dice PP, quel ciuffo ha sicuramente perso le radici, marciume o seccume, meglio controllare a fondo prima che sia compromesso il fusto.

    Ciao
     
  11. Pietro Puccio

    Pietro Puccio Appassionato di palme e piante tropicali

    Registrato:
    18 Maggio 2001
    Messaggi:
    6.878
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    Ciao Brand.
    la tua non è una intromissione, ma un gradito - specie da chi ne ha bisogno - intervento e del resto un forum si basa (o dovrebbe) sull'apporto delle conoscenze ed esperienze di più persone.
    Pietro Puccio
     
  12. buffalo66

    buffalo66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Novembre 2001
    Messaggi:
    1.595
    Località:
    udine
    Non ho scavato fino alle radici perchè èun po' difficoltoso,la pianta è piena di radici e non vorrei danneggiarle,comunque il cespo non è ben saldo come gli altri...
     
  13. Pietro Puccio

    Pietro Puccio Appassionato di palme e piante tropicali

    Registrato:
    18 Maggio 2001
    Messaggi:
    6.878
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    Se tu dovessi seguire il consiglio della vivaista, dovresti intervenire in maniera ben più cruenta di un semplice scavo attorno alla base del cespo. Che si sia interrotto il collegamento 'idraulico' tra la base e le foglie è evidente dalle foto, il motivo per cui insisto nel consigliarti una indagine limitata alla base del cespo interessato, prima di interventi più drastici, è che la zona necrotizzata potrebbe non interessare tutto il piede del cespo fino alle radici, ma solo la zona al livello del terriccio, in tal caso potrebbe esserci lo 'spazio' per salvarlo.
    Pietro
     
  14. buffalo66

    buffalo66 Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Novembre 2001
    Messaggi:
    1.595
    Località:
    udine
    Prima sono andato a controllare,il fiore che stava facendo è venuto via,era come marcio alla base,ho guardato alla base delle foglie e mi è rimasto in mano tutto il fuso senza alcuna radice,cosa faccio ora?Quel pezzo lo butto o se ripiantato può dar vita ad una nuova pianta?
     
  15. Pietro Puccio

    Pietro Puccio Appassionato di palme e piante tropicali

    Registrato:
    18 Maggio 2001
    Messaggi:
    6.878
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    Se, come mi pare di aver capito, il fusto che è venuto via è marcio alla base, lo puoi naturalmente buttare. Scava e controlla se anche le radici sono marce, nel qual caso fai un bel pò di pulizia.
    pp
     

Condividi questa Pagina