1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Roma mia,come sei messa male!

Discussione in 'Parliamo di tutto un po'' iniziata da garofano, 11 Giugno 2015.

  1. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.782
    Località:
    Roma
    Ciao a tutti.
    Sicuramente state seguendo in TV lo sfacelo di "mafia capitale", con i vari arresti cosiddetti "eccellenti"(eccellenti in ribalderia,in farabbuttaggine?)
    Quello che voglio raccontarvi è cosa accade a Roma,in questo periodo così funesto.
    Il mio intervento è dedicato ai non romani,così si rendono meglio conto, ma anche ai romani, per considerare e riflettere.
    Roma, adesso più che mai, è diventata una terra di nessuno,senza governo,senza servizi, senza niente.
    E' ormai sommersa dalla monnezza,è veramente sporca,con detriti di tutti i generi che vengono abbandonati lì per giorni se non mesi.La colpa è innanzi tutto degli sporcaccioni che imbrattano, perchè il mondo al di là del limite della soglia della propria casa è terra di nessuno, ma anche del fatto che non ci sono più servizi di pulizia che rimuovono lo sporco.Cosa che puo' essere pericolosa, perchè puo' provocare incidenti e l'aumento del numero dei topi, che già a Roma sono un bel po'...ma non parlo dei graziosi topini di campagna,immortalati anche in un'opera del poeta latino Orazio,ma dei ratti veri e propri, che a Roma chiamiamo in dialetto "zoccole",che sono bestie di tutt'altro genere.Sapeste quante volte ne vedo che vanno in giro per strada o li trovi morti ammazzati schiacciati dalle macchine o per chissà quale motivo.
    Le strade sono dei colabrodi, pieni di buche che arrivano a diventare voragini, con i lavori nel manto stradale che fanno pena,rattoppi ignobili che durano da Natale a Santo Stefano (come diciamo noi) e che hanno l'effetto di fracassare le automobili e provocare incidenti anche gravi.Circa quello che accade quando piove ve l'ho già raccontato in altro post.Quando piove, c'è uno sciopero dei mezzi,il ritorno a casa assume gli aspetti di una crociata in Terra Santa.Anche la segnaletica è distrutta,sia quella con i cartelli che quella sulla carreggiata,per cui non ci si capisce più nulla con il, traffico.PERO',pero' le strisce dei parcheggi a pagamento le rinfrescano con premura.
    I mezzi pubblici,altra piaga dolente:sono stati letteralmente dimezzati.La Municipalizzata del trasporto pubblico e sull'orlo del fallimento per tutte le "mangerie" le grassazioni e le varie "parentopoli",e questo viene scontato dai cittadini.I mezzi sono scarsi, spesso fatiscenti,spesso restano per strada, e quando passano sono pieni fino all'inverosimile,manco fossero quello che girano a Il Cairo o a New Delhi o in una città dell'Africa.Gli stipendi degli autisti sono da fame,si aggirano sui settecento Euro - Ottocento ,e i contratti sono spesso precari.
    I giardini,le aiuole ,sono spesso ormai diventate lande selvagge,di cui non si cura più nessuno.In pieno centro ci sono aiuole dove cresce il Malvone, che sarà pure bello da un certo punto di vista, ma insomma...
    Una mia conoscente m'ha raccontato che lei abita a pochi passi da una villa storica di Roma,un tempo molto bella.Si,un tempo..perchè per l'incuria del Comune si era riempita di erbacce, mondezza, ed era diventata luogo per ritrovi strani.I cittadini della zona si sono costituiti in un comitato nel quale si tassano mensilmente per far si che la villa ritorni ad essere vivibile e vengano chiusi i cancelli alla sera.
    L'illuminazione stradale specie in alcune zone è scarsa,e questo è pericoloso.
    Questo che vi ho raccontato è solo una parte di quello che accade.
    Purtroppo, tra mangerie, ladrerie, scandali,non ci sono soldi, e tutti i contratti per assumere gente sono bloccati.
    Eppure qui le tasse le paghiamo e pure salate,Roma risulta essere con Milano una delle città d'Italia a più alta pressione fiscale.Ma tutti questi soldi che ci rubano,DOVE vanno a finire?Soprattutto,A CHI?
    Questa purtroppo è la situazione,e non esagero.
     
  2. lilith

    lilith Master Florello

    Registrato:
    4 Novembre 2013
    Messaggi:
    12.448
    Località:
    Marina di Carrara
    the day after tomorrow !
     
  3. bonsai d'aprile

    bonsai d'aprile Giardinauta

    Registrato:
    10 Aprile 2008
    Messaggi:
    922
    Località:
    treviso
    Veramente. Tanta idiozia nel non aver cura di un bene che il mondo ci invidia é deplorevole. E mi spiace per gli abitanti (non quelli zozzoni)
     
  4. Marcello

    Marcello Master Florello

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    10.308
    Località:
    sud Sardegna
    nell'antica Roma la corruzione era una cosa normale,cosa si è imparato nei secoli?

    niente.

    evidentemente al popolo che ha votato tutte le amministrazioni che hanno governato,va bene così.
     
  5. pollicehulk@

    pollicehulk@ Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2013
    Messaggi:
    811
    Località:
    trentino
    triste, tristissimo.

    vedere abbandonato un patrimonio unico al mondo ha un livello di assurdità poco immaginabile per me.

    comunque è una cosa che riguarda un po' tutte le città italiane. logorate da sempre più corruzione, inciviltà e criminalità.
     
  6. yeye27

    yeye27 Master Florello

    Registrato:
    25 Gennaio 2006
    Messaggi:
    12.113
    Località:
    Emilia Romagna
    Che peccato,intristire tanta bellezza unica al mondo.
    Vabbè che il "magna,magna"adesso sia dilagante,pur essendo sempre esistito. Ma ridurre una città ad un livello così elevato di degrado,non sarà poi poco tempo che ha un' amministrazione così scellerata.
    Mi dispiace,per te e per tutte le brave persone, che vivono i disagi.Davvero.
    :love_4:
    yeye
     
  7. billgates13

    billgates13 Giardinauta Senior

    Registrato:
    29 Ottobre 2012
    Messaggi:
    1.654
    Località:
    roma
    Roma?
    ha la cloaca massima che è ciò che rappresenta meglio l'italia.
    i nostri figli non lavorano e gli altri rubano e noi ci preoccupiamo di roma?
    +ahahahhahahah
    speriamo che l'italia intera possa sparire in un buco nero portandosi via tutti gli italioti me compreso.
     
  8. Marcello

    Marcello Master Florello

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    10.308
    Località:
    sud Sardegna
    mi spiace per te ma la Sardegna è un pezzo dell'italia staccatosi tempo fa e non puo' essere inghiottita ih ih ih
     
  9. yeye27

    yeye27 Master Florello

    Registrato:
    25 Gennaio 2006
    Messaggi:
    12.113
    Località:
    Emilia Romagna
    Ma col piffero! Che inghiottisca tutti i mascalzoni,quello sì.:D

    :Saluto:
    yeye
     
    A Delonix piace questo elemento.
  10. Olmo60

    Olmo60 Guru Master Florello

    Registrato:
    12 Febbraio 2011
    Messaggi:
    16.680
    Località:
    Bologna
    Località:
    bologna
    Garo, vien su, a te ti ospito, sempre che ti stia bene mangiare una volta al giorno..:eek:k07::Saluto:
     
  11. Finnigan's Wake

    Finnigan's Wake Florello

    Registrato:
    13 Novembre 2010
    Messaggi:
    5.808
    Località:
    Roma
    Località:
    Roma
    al popolo non so, ai cittadini, perlomeno quelli perbene non va bene per niente.
    Qualunque amministrazione sia salita al potere ha fatto sempre e comunque i suoi propri interessi e purtroppo ci si dimentica sempre degli errori passati. Le scelleratezze di Aledanno e Polverini sono state terrificanti, per fare un esempio, ma si può dire che Roma è stata malgestita bipartisan.
    Il problema di Roma è l'estensione esagerata di città e hinterland, praticamente ingestibili se non si trova una soluzione per realizzare una sorta di decentramento amministrativo e gestionale che siano efficienti.
    Il problema comunque è piuttosto semplice.
    basterebbe la volontà di inibire l'accesso alla res publica ai pregiudicati e snellire la burocrazia.
    naturalmente non viene fatta una minchia perchè chiudere la mangiatoia non conviene a nessuno.

    diciamo "ciò che rimane della Sardegna" visto che gli indigeni hanno avuto e tuttora hanno l'acume di venderla pezzo per pezzo al miliardario di turno.
    Magari non la barbagia, casomai il brigantaggio e l' A.S. dovessero tornare ad essere un buon investimento: le orecchie mozzate hanno sempre prodotto un certo fatturato.
     
  12. Stefano De C.

    Stefano De C. Florello Senior

    Registrato:
    22 Dicembre 2011
    Messaggi:
    8.911
    Località:
    Roma
    Forse garofano ha un po' esagerato, ma i problemi ci sono eccome, specie la microcriminalità sulle metropolitane ma non solo, in molti quartieri si è iniziata la raccolta differenziata, compreso qui dove vivo.
    Cmq le metro, quando non scipoerano, funzionano abbastanza bene, da luglio arriverà un nuovo tratto della metro C
     
  13. Finnigan's Wake

    Finnigan's Wake Florello

    Registrato:
    13 Novembre 2010
    Messaggi:
    5.808
    Località:
    Roma
    Località:
    Roma
    le metro funzionano e sono ok, gli autobus NO. E non tutti abitano vicino una stazione della metro.
    Garofano non ha esagerato perchè Roma se si prova a viverla ovunque mostra tutti i suoi limiti: le periferie sono in quasi totale abbandono, le borgate sono un ricettacolo di malaffare e le piazze storiche veri e propri bivacchi di turisti e indigeni avvinazzati che te passa la voglia di farci due passi.
    Una cosa che mi fa veramente schifo sono i tappeti di cocci e le bottiglie abbandonate, per non parlare di chi gira co' la boccia in mano sbronzo tinto.
    E basterebbe proibire, come in molti paesi europei di consumare alcool fuori dai locali.
    Vogliamo parlare anche delle strade e delle mitiche buche?
     
    A Delonix piace questo elemento.
  14. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.782
    Località:
    Roma
    Stefano,magari esagerassi!Mi piacerebbe tanto,ma ahimè certe cose le dico perchè le vedo.Per lavoro,anche se meno di prima,mi muovo per Roma,per visite domiciliari,e la realtà la tocco con mano.Una sera, tempo fa mi sono dovuta recare per una visita domiciliare in una zona del quartiere Torrevecchia.Beh,ho avuto paura,veramente paura.La zona era buia quasi del tutto,illuminazione stradale praticamente assente.La zona è nota per fauna locale di un certo genere.
    Poichè,per lavoro,assistendo persone con malattie a stadio terminale, mi devo portare appresso anche antidolorifici di un certo tipo (ci siamo capiti),il che mi provoca un certo rischio.Sono scesa dalla macchina,e oltre alla borsa professionale, la borsa con i flaconi per le flebo,la borsa mia personale,avevo in mano il cric della macchina.
    I familiari della persona, quando m'hanno visto con il cric,si sono preoccupati,e io ho spiegato loro perchè lo avessi,e m'hanno detto che facevo bene.
    Circa gli autobus, ci sali sopra,quando ti riesce,vestita e rischi di scendere quasi in mutande,dopo un viaggio infernale,passato ad evitare di rimanere schiacciato,i ladri che cercano di rubarti tutto e pure i pappagalli che fanno la mano morta se non qualcosa di peggio...e pure per queste evenienze sono diventata un'esperta in gomitate e calci sul dabasso.Pure le metropolitane,in certi orari specialmente,possono diventare dei carri bestiame.
    Più di una volta mi è capitato di soccorrere alla fermata Stazione Termini gente che si sentiva male,che sveniva per la calca e la mancanza d'aria.Una volta la calca era tale che svennero in non so quanti e non sapevo a chi dare i resti,un'altra volta una donna in stato interessante fu colpita dalla folla,e manco' poco che rischio' di perdere il bambino.
    In questi giorni è balzata agli onoro(sigh!) della cronaca la Stazione Tiburtina, per la faccenda degli stranieri ch sono accampati lì.Io quella zona la conosco bene,perchè ci passo di frequente.E' da una vita che la Stazione è una mezza Corte dei miracoli.
    Ci sta di tutto,specialmente sotto le arcate del viadotto della Tangenziale, che attraversa appunto il piazzale della Stazione.
    Là sotto ci si accampano barboni,tossicodipendenti,zingari,ubriachi, disperati di ogni tipo,'è un tappeto quasi costante di bottiglie di birra e alcoolici vuote,intatte o rotte,siringhe, rifiuti fisiologici,monnezza.Passarci a piedi è sconsigliabile,puo' essere rischioso.Adesso,lungo la Tangenziale,dove ci sono palazzi, hanno reso agibile un passaggio pedonale in superficie.Prima si poteva andare di una parte all'altra utilizzando dei sottopassaggi,che pure quelli erano occupati da queste stesse persone,insozzati da lordure varie,e dovevi fare dei gran giri per passare evitandoli.
    Ora ci si sono messi pure gli extracomunitari di questi giorni.Ma quanto si potrà andare avanti così?Perchè deve essere sempre e solo la gente comune a subire l'inefficienza e il menefreghismo di chi sta più in alto?
     
  15. Finnigan's Wake

    Finnigan's Wake Florello

    Registrato:
    13 Novembre 2010
    Messaggi:
    5.808
    Località:
    Roma
    Località:
    Roma
    era il Bronx? Le case popolari? Tu pensa che ce lavoro, te dico fermati.
     
  16. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.782
    Località:
    Roma
    Ero nella zona dalle parti di Via Andersen, per capirci.Adesso non so come sia lì, spero tanto che le cose siano cambiate in meglio. Nell'ambiente dove lavoravo ci consigliavano attenzione.
     
  17. Marcello

    Marcello Master Florello

    Registrato:
    27 Luglio 2009
    Messaggi:
    10.308
    Località:
    sud Sardegna
    Italia mia,come sei messa male!
     
  18. garofano

    garofano Maestro Giardinauta

    Registrato:
    30 Aprile 2013
    Messaggi:
    2.782
    Località:
    Roma
    Eh si Marce', proprio si, c' hai ragione
     
  19. xst84

    xst84 Giardinauta Senior

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    1.787
    Località:
    palermo
    Roma fa schifo
     
  20. xst84

    xst84 Giardinauta Senior

    Registrato:
    29 Novembre 2005
    Messaggi:
    1.787
    Località:
    palermo
    - da dove mi succhieresti il sangue?
    - da dovunque
    - dal collo?
    - no, il collo ti serve

    Non si possono fare le riforme (e/o cambiare l'Italia) se prima non s'impara a non mentire.
     

Condividi questa Pagina