1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Quale compagno per il falso Gelsomino?

Discussione in 'Progettazione terrazzi e balconi' iniziata da Giovinda, 19 Febbraio 2019.

  1. Giovinda

    Giovinda Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Marzo 2018
    Messaggi:
    77
    Località:
    Foggia
    Buonasera a tutti, giardinieri :):)

    Vi scrivo perché, avvicinandosi la primavera, vorrei rinverdire un pò il mio balconcino.
    L'anno scorso ho piantato in fioriera (vedi foto in allegato) un falso gelsomino da un lato, un solanum rantonettii al centro e dei semini di ipomoea dall'altro (nella foto l'ipomoea non c'è più perché in inverno è naturalmente morta per il freddo, ma è stata benone fino a novembre inoltrato, faceva tanti bellissimi fiori blu).

    Ora, come potete vedere dalla foto il gelsomino non è cresciuto granché dall'anno scorso (l'ho piantato a maggio), o forse sono io che ho aspettative esagerate? Certo, se paragono il ritmo di crescita del falso gelsomino all'ipomoea che è annuale, è una lotta impari, però ecco, mi chiedevo se secondo voi potrei piantare un'altra rampicante lì dove c'era l'ipomoea: ad esempio un altro falso gelsomino o addirittura un'akebia. Oppure rischio di sovraffollare il vaso e far morire le piante? Altro mio dubbio è: ma è possibile che l'ipomoea si sia autoseminata (scusate il linguaggio pessimo da totale profana) e rinasca in primavera, con il rischio di ritrovarmi poi con il vaso iperaffollato?

    Attendo vostri consigli!
     

    Files Allegati:

  2. Giovinda

    Giovinda Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Marzo 2018
    Messaggi:
    77
    Località:
    Foggia
    c'è nessunooooo?
     
  3. danielep

    danielep Giardinauta Senior

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    1.928
    Località:
    san donà di piave
    Visto che nessuno risponde, ti do il mio parere, per quanto possa valere ;)
    L'ipomoea potrebbe tranquillamente essersi seminata, ma lo saprai abbastanza avanti perché, di solito, nasce tardi ( a Foggia senz'altro prima).
    Anch'io l'ho tenuta per qualche anno ed i fiori blu erano favolosi:)
    Il rhyncospermum (falso gelsomino) è in grado di creare veri e propri muri verdi col tempo, certo, in vaso un po' meno e, comunque, un paio d'anni ci vorranno.
    Il Solanum rantonetti non lo conosco, ma non ne parli, c'è ancora?
    A mio avviso, se lo scopo è quello di creare un divisorio verde il falso gelsomino può bastare come coprente, un altro sarebbe di troppo e, alla lunga, si darebbero fastidio.
    Vedrai che quest'anno farà già un altro effetto:V
     
  4. Giovinda

    Giovinda Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    18 Marzo 2018
    Messaggi:
    77
    Località:
    Foggia
    Grazie per la risposta Daniele, seguirò il consiglio allora :)
    il rantonetti sta meravigliosamente, proprio ora sta facendo tanti bellissimi fiorellini bianchi!
    quindi tu dici che il falso gelsomino riuscirà a creare un muro? Speriamo bene, per ora non lo vedo granché sviluppato :-(
    Quest'anno invece sull'altro balcone che è a mezz'ombra sto provando un nuovo rampicante di cui mi sono innamorata, la calystegia multiplex.. speriamo vada bene!
     

Condividi questa Pagina