1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

problema coll'ultima arrivata... zelkova

Discussione in 'Bonsai' iniziata da RAY87, 19 Marzo 2010.

  1. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    ciao ragazzi.
    una decina di giorni fa ho comprato una zelkova.. perfetta per uno stile a palchi quasi già del tutto impostato... era solo da migliorare un pò...
    ma da 3/4 giorni vedo ke sta male.. non so ke cos'ha.. le foglie si raggrinziscono... si arrotolano su se stesse direi.... si stanno ingiallendo e 3 o 4 foglie presentano macchie di bruciatura.
    a toccarle le foglie sono molto molli... però non si staccano.
    Quando l'ho comprata mi sembrava in salute... apparte il terriccio ke è uno dei peggiori ke ho mai visto.. l'avrei rinvasata da quì a poco... ma ora non so ke fare.. qualcuno hai idea di cosa possa essere??????
    oggi pomeriggio o stasera posto le foto...
    grazie....
     
  2. bonsai d'aprile

    bonsai d'aprile Giardinauta

    Registrato:
    10 Aprile 2008
    Messaggi:
    922
    Località:
    treviso
    ciao!
    nel mentre che attendiamo l'arrivo delle foto ti faccio qualche domandina:
    dove l'hai posizionata? quanto le dai da bere?
     
  3. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    sta fuori in balcone... tanto da quando l'ho presa le temperature non sono mai scese sotto i 6 gradi qui... ormai il vero freddo è passato...
    l'annaffio un giorno si e uno no.. xkè col terriccio ke si ritrova.. se dovessi dargli acqua ogni volta ke lo sento secco dovrei dargliela anke 2 volte al gg!!!
     
  4. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    ragazzi non riesco a caricare le foto.
    comesi fa???
     
  5. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Ciao.
    Non è ancora un consiglio, ma solo ciò che ora mi passa per la mente: quando si arriva al punto in cui c'è ormai poco da perdere (nel senso che le speranze di salvare una pianta si sono ridotte al lumicino) io sostengo che valga la pena intervenire subito e non attendere la stagione ideale per il rinvaso ad esempio.
    Credo che una energica pulizia delle radici ed un cambio di terriccio, scelto e composto però accuratamente, sia meglio che attendere con la pianta in un terriccio mortale.

    Naturalmente tutto dipende dai casi e se io non posso misurare bene i miei pur avendoli sotto gli occhi, mi è ancor più difficile valutare i tuoi.
    Certo è che via via che i terricci forniti con le piante peggiorano e più vere sono queste mie azzardate parole.

    Ciao
     
  6. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Hai perfettamente ragione... il fatto è ke settimana prossima non sarò a casa... (lascerò l'incombenza delle annaffiature a mia madre) e quindi avrei preferisto rinvasare una volta tornato in modo da poter monitorare la pianta costantemente in un periodo così delicato come quello post rinvaso... ho paura di farlo ora e di lasciarlo una settimana nelle mani di mia madre ke ovviamente non ne sa nulla e mi fa solo un favore a dargli l'acqua....
    per questo non l'ho ancora fatto....
     
  7. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Non so valutare la situazione, ma la pianta è messa male, a causa del terriccio zuppo e devi affidare la pianta a tua madre, ti direi di tirare fuori tutto dal vaso ed appoggiare tutto il malloppo in un qualsiasi grosso contenitore con un po' di terra (asciutta) sul fondo.
    Fa si che il mattoncino scuro entri per metà nella terra nuova, (qualsiasi tipo andrà bene per una settimana).

    Se tu mancherai per una sola settimana questo ha lo scopo di fare ascugare il disastro che immagino ed impedirà a tua madre di esagerare con l'acqua che secondo me dovresti indicarle di non dare nemmeno. Secondo me puoi anche non darla a nessuno perché da quanto ho capito (se ho capito) d'acqua non ne avrà bisogno per un bel po'.

    D'acqua no, ma di luce e calore ha bisogno comunque e le farà molto bene.

    Pensaci ed osserva altre risposte, perché la mia è piuttosto frettolosa.

    Ciao
     
  8. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    no ma guarda ke il terriccio non è zuppo. anzi.. si secca subito... è un panetto durissimo e si secca subito.
     
  9. marco0785

    marco0785 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2009
    Messaggi:
    268
    Località:
    Frosinone
    Potrebbe essere asciutto solo in superficie...hai provato a controllare i fori di drenaggio e se l'espulsione dell'acqua in eccesso avviene correttamente?
     
  10. michired

    michired Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    14 Febbraio 2010
    Messaggi:
    196
    Località:
    Treviolo BG
    Potrebbe essere solo un problema di terriccio.Se lo vedi secco in superficie non vuol certo dire che sia lo stesso anche sotto,anzi, se il terriccio è poco drenante perchè ad esempio troppo argilloso(quello che c'è quando compri le piante per motivi di trasporto) il suo interno potrebbe essere inzuppato.Basta praticare dei forellini con uno spiedino per vedere.Per quanto riguarda la tua assenza per una settimana concordo con la soluzione provvisoria congigliata de Greenray.Ciao e buona fortuna
     
  11. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    No no ragazzi.. assolutamente... il terriccio si secca prestissimo.. ed è secco tutto.. anke sotto...
    se state pensando a marciume radicale... no non è quello.
    non so ke fare.. mi sa ke domenica mattina rinvaso.

    ma qualcuno sa dirmi a che problema corrisponde di solito il fatto ke le foglie si affloscino e si chiudano come ad arrotolarsi su se stesse??????
     
    Ultima modifica: 19 Marzo 2010
  12. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Io non so ancora distinguere fra i sintomi per eccesso d'acqua da e quelli di scarsità d'acqua.
    Visto che tu sembri escludere i primi, rimangono solo i secondi.

    Se il terriccio risulta "cemento" ti consiglio di tenerlo immerso per un paio d'ore prima di estrarre dal vaso il tutto, altrimenti si spezzerebbero troppe radici.

    Ma sto solo attenendomi all'unica ipotesi che mi resta e questo non mi convince del tutto.

    Ciao
     
  13. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    SI ERA ESATTAMENTE COSì GREENRAY....
    C'AVEVAMO VISTO BENE.. IL TERRICCIO FA COSì SCHIFO KE PRATICAMENTE NON ASSORBIVA NIENTE.. L'ACQUA NON FACEVA NiEN'TALTRO KE SCIVOLARE SUL PANE RADICALE.. ERANO SINTOMI DA CARENZA D'ACQUA.. IERI SERA L'HO IMMERSO IN UNA BACINELLA X 10 MINUTI... e innfaffiandolo x immersione (anke se è una tecnica ke in situazioni normali sconsiglio) ho risolto il problema.. stamattina ha già riacquistato vigore!!!!!:D

    GRAZIE :D
    Ray:flower:
     
  14. marco0785

    marco0785 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2009
    Messaggi:
    268
    Località:
    Frosinone
    Bravo Ray, ottimo esperimento! A questo punto dai tempo alla pianta che si riprenda dallo stress e rivasa subito!
     
  15. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Caro RAY,

    l'innaffiamento per immersione è sconsigliato come metodo, ma in pochi e particolarei casi come il tuo, serve una tantum a risolvere quel problema che hai tu, oppure a far si che dopo un rinvaso la terra riempia le "bolle d'aria" formatesi magari sotto le radici.
    Quindi proprio come dici <<in situazioni normali>> va sconsigliato, ma non quando questo modo è usato per risolvere un problema per cui sembra fatto apposta.

    Beh, adesso quali sono i tuoi programmi?

    Ciao
     
  16. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Beh.. Adesso cmq anche se la pianta ha riacquistato vigore... In molte zone le foglie si erano ingiallite...e qualcuna la sta perdendo.... Quindi ora... Come mi consiglia anke marco.. Aspetto un pò in modo ke si rimetta completamente... E poi rinvaso... Se tutto va bene conto di farlo gli ultimi gg di marzo... O i primi di aprile...
     
  17. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Ok... Ora la pianta è ok... Certo... Rispetto a un mese fa ha meno foglie... Xkè durante il primo periodo ne ha perse diverse.... Ora ke cmq si è stabilizzata vorrei rinvasare x liberare la pianta dal terriccio killer.... Ma ho 2 domande..
    1. So ke il periodo non è proprio il più adatto... E le foglie si sono già aperte da un pezzo.. (anzi, avendolo preso in un vivaio... Non credo sia andato nemmeno in stasi.. Anzi, è sicuramente così). Ma posso cmq fare un rinvaso completo??? Non posso lasciarlo in quel "terriccio"!!!
    1. Il pane radicale è veramente duro come un sasso... Come faccio a districare le radici??? è davvero duro e compattissimo!!!! A me sembra impossibile!!!!!!

    Consigli????
    Franco??? Ke dici tu????
    AIUTO
     
  18. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Tieni a mollo immerso in acqua per un'oretta tutto quanto, vaso e terriccio, vedrai che si sbriciolerà quando estrarrai delicatamente.
    Purtoppo il periodo più adatto per il rinvaso, certe volte è quando diventa indispensabile, comunque a parer mio non si può dire che questo non sia un periodo adatto, ma solo che ce ne sono di più adatti ancora.

    Se valutando lo stato del terriccio stabilisci che è intollerabile, non mi farei troppi problemi e rinvaserei, aiutato anche dal favorevole periodo nel quale stiamo per entrare.
    Ma fai tutto con molta calma e cura, mi raccomando. Inizia quando sarai davvero pronto, con i materiali (atrezzi, terriccio, reticella, filo di fissaggio) e soprattutto con in mente ben chiaro i pochi passi da compiere.

    Ciao
     
  19. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    ok.. Grazie... Con i materiali sono a posto al 100%.. Domani mattina lo faccio.... :)
     
  20. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Dopo quasi venti giorni da quando ho rinvasato stamattina ho visto ke ha messo tnt nuove gemme!!!!! :d
    posso quindi pensare definitivamente ke il rinvaso sia andato bene?????????????????
    Appena posso metto un paio di foto del "prima&dopo" :d
    sono molto fiero del mio lavoro!!!!! :d
     

Condividi questa Pagina