1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Qualke giorno di distrazione!!

Discussione in 'Bonsai' iniziata da RAY87, 15 Febbraio 2010.

  1. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Buongiorno a tutti!
    Come avete potuto leggere nel titolo della discussione.. ho avuto qualke gg di distrazione.. negli ultimi 4 gg praticamente non sono stato a casa... un pò per ragioni di lavoro.. e un pò per piacere :)...
    fatto sta ke quì a milano gli ultimi 3 gg sono stati stupendi! cioè.. sempre freddi, anke se un pò meno.. ma con tantissimo sole!! peccato ke avevo lasciato un ligustro e una zelkova chiusi in una serra fredda.. ke ovviamente.. sotto i raggi del sole.. è diventata tutt'altro ke fredda!!!! ieri pomeriggio, verso le 5.. quando sono tornato e li ho liberati dalla camenra a gas lì sotto il termometro segnava 26 gradi!!
    beh... risultato... la zelkova è piena di gemme.. ke fino a giovedì non aveva.. ma questo non credo sia un problema...
    il vero problema è il ligustro... tutte le foglie si sono seccate completamente... tutte raggrinzite... sicuramente non l'ho ucciso... il problema è ke a breve avrei dovuto rinvasarli entrambi.. e adesso non credo proprio ke il ligustro sia nelle condizioni ideali x affrontare un trapianto..
    Voi ke dite??? aspetto consigli!!! cmq il terreno è messo veramente male, è ancora quello di quando me l'hanno regalato, in pratica una panetta d'argilla!!!!!
    grazie.
     
  2. francobet

    francobet Moderatore Sez. Bonsai Membro dello Staff

    Registrato:
    19 Aprile 2005
    Messaggi:
    8.397
    Località:
    serramazzoni ( mo )
    per questo io non uso le serre fredde, poste all'esterno al sole.

    per l'olmo tienilo in un luogo fresco, ormai è partito a germogliare quindi cerca di tenerlo così per 20 gg almeno, fino a quando le temperarture non saranno più pericolose.
    per il ligustro è senz'altro un colpo di secco, per cui ora tienilo in un luogo fresco, b agna solo quando si sta asciugando il terreno ( cosa che farà in tempi più lunghi ) e magari somministra qualcosa per aiutarlo nella ripresa.
    direi che in questo caso lo sprintene è ottimo.
     
  3. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Io penso che le gemme alla zelkova le faranno pagare un alto prezzo molto prossimamente.
    Al contrario credo che il ligustro reagirà molto più rapidamente e con minoro difficoltà.
    Comunque auguri ad entrambi.

    Le serre fredde non andrebbero tenute esposte al sole proprio perché queste condizioni si verificano ogni inverno, la pianta reagisce da ottimista pensando che sia ora di svegliarsi, poi invece il gelo che ritorna stronca le gemme e la pianta è in bilico fra il tornare in dormienza o completare il suo risveglio.
    Questo scombussolamento dovuto ad una "falsa partenza" metterà le tue piante in svantaggio rispetto a quelle che si risveglieranno fra un mesetto.
    Avrebbero invece dovuto poter completare la fase del loro ciclo, visto che le piante sopportano il freddo meglio della serra, in particolare le tue.

    Ciao
     
    Ultima modifica: 15 Febbraio 2010
  4. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    ma quindi cosa mi consigliate??? voi 2 ke siete probabilmente i più esperti... li rinvaso oppure no???????
     
  5. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    frena

    Il rinvaso si esegue quando la pianta è cresciuta troppo per quel vaso, oppure quando vi sono seri motivi per dubitare sulla bontà del terricio o comunque sulla salute delle radici e le si vogliono pulire e sfoltire.
    Il rinvaso di routine è meglio eseguirlo quando la pianta in oggetto gode di buona salute, non quando la loro vita è a rischio.
    Nel tuo caso sembra che i problemi siano legati a quella che hai chiamato "distrazione" e non al terriccio, ragion per cui non vedo motivo di rinvasare.
    Se comunque a tuo giudizio dei motivi ci sono, ti consiglio di rimandare ancora un po', almeno fino a primavera.

    Ciao
     
  6. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    Si si lo so benissimo!!!
    Infatti il rinvaso era previsto già da prima!!!!
    Xkè ne hanno bisogno tutti e 2..Non lo facevo per rimediare a questo problema!!
    Non centra nulla questa "distrazione" con la necessità di fare un rinvaso, la distrazione rappresenta solo un ostacolo ad una cosa ke avevo già deciso!!!! il terriccio è ancora quello di quando li ho comprati ed è penoso!! inoltre hanno bisogno di vasi più grandi!!
    Quindi potrei farlo anke in primavera??? Ma il periodo giusto non è la fine dell'inverno????
     
  7. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    Si, la fine dell'inverno va benissimo, ma se le piante non stanno soffrendo aspetta che sia primavera inoltrata, o perlomeno che il freddo sia definitivamente scomparso.
    Comunque se stanno relativamente bene, e di urgenza non ce n'è hai un margine di tempo molto ampio e puoi scegliere con una certa libertà il momento per eseguire il rinvaso.
    Viceversa se bene non stanno, prima di rinvasare attenderei dei consistenti segni di ripresa per l'intervento.

    Ciao
     
  8. RAY87

    RAY87 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Maggio 2009
    Messaggi:
    99
    Località:
    MONZA
    ti ringrazio!! quindi appena scompare il freddo rinvaserò la zelkova, ke non è ke non stia bene.. ha solo gemmato in anticipo e così a causa del caldo indottogli dalla serra ha anticipato il risveglio. tu credi ke a questo punto per evitargli colpi di freddo sarebbe meglio tenerla dentro x questi ultimi 20 gg di freddo????????(ovviamente posto luminoso lontano dal calorifero)
    a proposito... cosa intendevi dicendo ke questa cosa la pagherà più in là a caro prezzo??????

    x il ligustro aspetterò i "consistenti segni di ripresa" :)
    grazie.
     
  9. Greenray

    Greenray Esperto di Bonsai

    Registrato:
    12 Agosto 2009
    Messaggi:
    3.318
    Località:
    Milano
    piccoli chiarimenti

    1. Credo che sia meglio trovare un ambiente del tutto simile alla serra fredda dove tenevi le piante, ma senza che il sole provochi altri risvegli precoci.
      Mi è un po' difficile essere più preciso, perché l'ideale sarebbe mettere le piante all'esterno, tanto ormai il gelo non dovrebbe più tornare e comunque lo sopporterebbero benissimo, ma è un peccato per le gemme che probabilmente all'esterno subirebbero dei danni.
      Magari non è poi così grave, perché sono cose che anche se raramente accadono anche in natura.
      Sicuramente è bene non tenerle in casa, soprattutto considerando il tipo di piante che sono, molto resistenti ed adatte all'esterno, piante che all'interno soffrono o peggio, muoiono.

    2. Penso che questo uscire delle gemme, non seguito da ciò che le piante si aspettavavano, causerà il loro sacrificio ed a primavera le tue piante saranno piuttosto svantaggiate da questo tira e molla. Mettendole nell'ambiente ideale, trascorrerebbero comunque una fase vegetativa più prolungata di ciò che la natura aveva per esse previsto.
      Insomma sarà come se qualcuno invece che lasciarti dormire fino alle sette, ti avesse svegliato alle cinque. Certo che lo sopporteresti, ma sarebbe una giornata pesantina e magari potresti sentirti un po' scombussolato.

    Tutto qui, ciao.
     

Condividi questa Pagina