• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Prato a rotoli nuovo ingiallito

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti, mi chiamo Alessandro e mi sono appena iscritto.
Premetto nel dire che di giardinaggio non ci capisco un granché, ma sono determinato ad imparare molte cose.

A fine dicembre ho acquistato una villetta con un giardino di 200 mq. A fine febbraio ho fatto installare il prato a rotoli. Dopo avermelo posato, i giardinieri hanno provveduto ad irrigarlo e il giorno dopo hanno passato il fungicida.

Dopodiché mi hanno detto di provvedere all'irrigazione massimo 2 volte a settimana e dopo 1 mesetto provvedere al taglio.

Ho provveduto al primo taglio ad inizio marzo con una lunghezza di 4 cm. E l'altro a fine marzo con una lunghezza di 3 cm(e non so perché, temo di aver sbagliato proprio qui).

Già dopo nemmeno 1 mese il prato si presentava ingiallito e secco soprattutto sui bordi. E si notavano le fessure tra le zolle.

Dopo il taglio ho notato che ci sono zone molto ingiallite e il prato risulta diradato, e le fessure ci sono ancora. Addirittura quando l'erba ingiallita è bagnata, riesco a toglierla a mano. Provvedo ad irrigare 2 volte a settimana.

Vi allego qualche foto(non so perché me ne fa inserire solo 2), sperando che siano chiare e che possiate darmi qualche consiglio utile a far tornare il prato verde.
 

Allegati

  • IMG_20200411_145148-800x600.jpg
    IMG_20200411_145148-800x600.jpg
    312,9 KB · Visite: 30
  • IMG_20200411_145141-800x600.jpg
    IMG_20200411_145141-800x600.jpg
    300,5 KB · Visite: 27

Phil

Esperto Sez. Prato
Carenza idrica. Assicurati che le zolle siano ben appoggiate/pressate al terreno e che quindi le radici siano a contatto con la terra e non all'aria. Irriga in profondità. Ogni 2 giorni intanto.

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
 

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Innanzitutto grazie per la risposta. Bene, allora inizierò ad irrigare ogni 2 giorni e controllerò bene le zolle.
C'è un modo pertirar via l'erba secca/gialla? O almeno, non sarà più visibile quando l'erba sarà più alta? In alcuni punti l'erba sta crescendo bella verde, in altri no. O meglio, è mischiata con quella gialla. Inoltre dopo quanto inizieranno a chiudersi le fessure? È poco carino vedere questi buchi verticali...
 

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Purtroppo non ho la possibilità di passare il rullo... Comunque ho notato che dove ho tolto a mani nude quell'erba secca e gialla(maggiormente sui bordi) , sta già ricrescendo erba sana e verde. E le chiazze gialle sono meno visibili. Dite che continuando con frequente irrigazione in profondità ci sarà una ricrescita vigorosa? Quando mi conviene tagliarla?
 

Phil

Esperto Sez. Prato
Si è grazie alle maggiori irrigazioni.
Taglia sui 5 cm quando arriva sui 7/8 cm.

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
 

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Ok, oggi ho iniziato l'irrigazione più frequente ma sono stato interrotto da un'imminente pioggia.
Ho notato però che nelle zone a chiazze gialle l'erba ancora non cresce, mi sembra proprio che lì sia tutto secco. Quando ci cammino sopra non mi sembra di camminare sull'erba.
Continuando ad irrigare spunterà l'erba nuova oppure no? In alcuni punti ci sono ciuffi di erba bellissima, in queste zone a chiazze purtroppo no. Temo che l'erba in quei punti non cresca più.. Aiutooo
 

Jack1978

Apprendista Florello
Sicuramente si riprende , se prende abbastanza sole irriga 1 si 1 no e vedi come va le radici in quelle zone sono rimaste in superficie e non hanno attecchito , certo un prato a rotoli posato a febbraio a Udine.......... per carità la colpa non è la tua ma un professionista del verde sa che in condizioni del genere se non si hanno condizioni perfette quali terreno , concimazioni , temperature ecc ecc è difficile ottenere un buon risultato bastava aspettare che le temperature si alzavano un po’ come ora e non avresti avuto nessun problema , comunque se qualche zolla è andata puoi sempre richiamarli mi sembra chiaro valuta tu.
Ok, oggi ho iniziato l'irrigazione più frequente ma sono stato interrotto da un'imminente pioggia.
Ho notato però che nelle zone a chiazze gialle l'erba ancora non cresce, mi sembra proprio che lì sia tutto secco. Quando ci cammino sopra non mi sembra di camminare sull'erba.
Continuando ad irrigare spunterà l'erba nuova oppure no? In alcuni punti ci sono ciuffi di erba bellissima, in queste zone a chiazze purtroppo no. Temo che l'erba in quei punti non cresca più.. Aiutooo
 

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Ok allora proseguirò con l'irrigazione. Effettivamente le zone più "gialle" sono quelle che prendono più sole.Magari aspetto un paio di settimane per vedere come va(o è troppo)?) e ovviamente se la situazione non migliora chiamerò la ditta che mi ha posato le zolle.
 

Jack1978

Apprendista Florello
Si un paio di settimane e vedi come va.
Ok allora proseguirò con l'irrigazione. Effettivamente le zone più "gialle" sono quelle che prendono più sole.Magari aspetto un paio di settimane per vedere come va(o è troppo)?) e ovviamente se la situazione non migliora chiamerò la ditta che mi ha posato le zolle.
 

Kalozzio86

Giardinauta
Ok, oggi ho iniziato l'irrigazione più frequente ma sono stato interrotto da un'imminente pioggia.
Ho notato però che nelle zone a chiazze gialle l'erba ancora non cresce, mi sembra proprio che lì sia tutto secco. Quando ci cammino sopra non mi sembra di camminare sull'erba.
Continuando ad irrigare spunterà l'erba nuova oppure no? In alcuni punti ci sono ciuffi di erba bellissima, in queste zone a chiazze purtroppo no. Temo che l'erba in quei punti non cresca più.. Aiutooo

Vai tranquillo.... guarda il mio prato appena posato com era..... poi mi sono iscritto al forum...... e guarda un po’? Segui alla lettera i capi e non sbagli ;)
4bd93bf86cf3455e0932d18d18f19b7d.jpg

313ed91ddffbb0dfb1cdeda78564060c.jpg

2f87daee1dad228946322855fdcbfc5d.jpg

942f250e6866c6829da3542b5dab865b.jpg

c477e91d89f339356306aa9bda3b6b26.jpg

2f064552019c50a1d763c5ab4ce011dd.jpg

Prima e dopo valuta te


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Qual è stato il trucco che hai usato? Eheheh molto bello complimenti! Comunque sì, mi sono iscritto al forum perché vedo che c'è molta gente preparata ed esperta. E per uno come me, che non ha mai posseduto un giardino, è un grandissimo aiuto.
 

Kalozzio86

Giardinauta
Qual è stato il trucco che hai usato? Eheheh molto bello complimenti! Comunque sì, mi sono iscritto al forum perché vedo che c'è molta gente preparata ed esperta. E per uno come me, che non ha mai posseduto un giardino, è un grandissimo aiuto.

Era la mia prima esperienza... vai tranquillo e segui i maestri ;)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti, riprendo questo post per dirvi che la situazione è leggermente migliorata ma non sono ancora soddisfatto.
Pertanto ho deciso di chiamare il giardiniere perché francamente lo sto ancora pagando ed è giusto che venga anche lui a vedere.
Per telefono mi ha detto di dare molta acqua, ma che comunque lunedì verrà per mettere terriccio tra le fessurazioni ancora aperte ed integrare con del concime. Cosa potrei chiedere al giardiniere in modo da essere più autonomo più avanti? Tipo di concime usato ecc?

Altro discorso è quello dell'acqua. Nel mio caso il problema è l'assenza di impianto di irrigazione interrato e il giardino è 200 mq. Avrei speso un rene se avessi messo anche l'impianto. Ho visto girando su internet di alcuni irrigatori fuori terra da collegare direttamente al rubinetto o di impianti interrati che si possono mettere anche in presenza del prato(ma il mio è un prato in rotoli e non so se va bene) . Sapete indicarmi una valida alternativa?
 

Kalozzio86

Giardinauta
Buongiorno a tutti, riprendo questo post per dirvi che la situazione è leggermente migliorata ma non sono ancora soddisfatto.
Pertanto ho deciso di chiamare il giardiniere perché francamente lo sto ancora pagando ed è giusto che venga anche lui a vedere.
Per telefono mi ha detto di dare molta acqua, ma che comunque lunedì verrà per mettere terriccio tra le fessurazioni ancora aperte ed integrare con del concime. Cosa potrei chiedere al giardiniere in modo da essere più autonomo più avanti? Tipo di concime usato ecc?

Altro discorso è quello dell'acqua. Nel mio caso il problema è l'assenza di impianto di irrigazione interrato e il giardino è 200 mq. Avrei speso un rene se avessi messo anche l'impianto. Ho visto girando su internet di alcuni irrigatori fuori terra da collegare direttamente al rubinetto o di impianti interrati che si possono mettere anche in presenza del prato(ma il mio è un prato in rotoli e non so se va bene) . Sapete indicarmi una valida alternativa?

Lascia perdere il giardiniere abbandonalo non chiamarlo più e segui i consigli degli esperti.... io ho fatto così..... adesso è il giardiniere me mi chiede a me come faccio ad avere sempre un t.e. Performante


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Lascia perdere il giardiniere abbandonalo non chiamarlo più e segui i consigli degli esperti.... io ho fatto così..... adesso è il giardiniere me mi chiede a me come faccio ad avere sempre un t.e. Performante


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Lo so però come ho già detto lo sto ancora pagando e per una questione di principio vorrei che venisse a controllare anche lui. Dopodiché vorrei proseguire da solo, per quello vi chiedo.. Ci sono domande specifiche che potrei fargli? Che ne so, il tipo di concime che ha usato ecc
 

Nicola Colaciello

Giardinauta Senior
Un problema che hai non avere un impianto d'irrigazione.dando acqua con il tubo non saprai mai quanta acqua stai fornendo. Io mi sbrigherei a fare un impianto d'irrigazione che si può fare anche ora. Al tuo giardiniere puoi chiedergli che marca di concime e il suo NPK e se viene li fargli dare una bella rullata.
 

Alecuc

Aspirante Giardinauta
Un problema che hai non avere un impianto d'irrigazione.dando acqua con il tubo non saprai mai quanta acqua stai fornendo. Io mi sbrigherei a fare un impianto d'irrigazione che si può fare anche ora. Al tuo giardiniere puoi chiedergli che marca di concime e il suo NPK e se viene li fargli dare una bella rullata.

Purtroppo sì, è un problema... Ma se vado a fare il solco con la vanga per far passare il tubo, l'erba ricresce pur essendo in rotoli? Chiedo scusa per la domanda che può sembrare stupida, ma sono davvero alla prima esperienza.
 

Nicola Colaciello

Giardinauta Senior
Purtroppo sì, è un problema... Ma se vado a fare il solco con la vanga per far passare il tubo, l'erba ricresce pur essendo in rotoli? Chiedo scusa per la domanda che può sembrare stupida, ma sono davvero alla prima esperienza.
Dovrai levare solo le zolle dove passeranno le linee della tubazione... "tenerle sempre umide". finito tutto l'impianto si riposizieranno le zolle dove erano state tolte e successivamente rullata e acqua.
 
Alto