• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Possibile problema Help!!

fabgot

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti, vi posto due foto per farvi vedere il mio cactus.... Non vedo il classico risveglio di questo periodo e non voglio assolutamente perderlo... Mi potete dare dei consigli? Rinvaso? troppa o poca acqua?
Aiuto!!



 

Erika

Moderatrice Sezz. Cactacee e Succulente / Parliamo
Membro dello Staff
La stagione è un pò sui generis però qualcosina dovresti cominciare a vederla, hai già annaffiato vero?
In che posizione l'hai tenuta fino ad ora? Mi sembra di intravedere una scottatura su una pala....comunque non preoccuparti se finora non hai visto nessuna ripresa vegetativa; l'ultima delle mie, complici le abbondanti bevute di acqua piovana e sole, si sta svegliando proprio in questi giorni :)
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

questa è una primavera un po' strana.
Non ha ancora fatto caldo (almeno al nord Italia) ed ha piovuto molto.
Di conseguenza le piante sono un po' sonnacchiose.
Aspetta qualche giorno. Non concimare. Bagna quando il terreno è sicuramente asciutto.
Vedrai che con un clima più caldo e soleggiato le piante si sveglieranno velocemente.

Un piccolo commento. Controlla il vaso (sembra un po' piccolo per quella pianta) e, se cambi vaso, metti un terreno molto pià ricco di inerti.

Ste
 

fabgot

Aspirante Giardinauta
Ciao,

questa è una primavera un po' strana.
Non ha ancora fatto caldo (almeno al nord Italia) ed ha piovuto molto.
Di conseguenza le piante sono un po' sonnacchiose.
Aspetta qualche giorno. Non concimare. Bagna quando il terreno è sicuramente asciutto.
Vedrai che con un clima più caldo e soleggiato le piante si sveglieranno velocemente.

Un piccolo commento. Controlla il vaso (sembra un po' piccolo per quella pianta) e, se cambi vaso, metti un terreno molto pià ricco di inerti.

Ste

Mi consigli che terreno usare? Va bene quello per grasse?
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

io non uso mai il terreno pronto per cactacee.
Costa troppo e, per tutte le piante che ho, spenderei un capitale. Inoltre non è mai ricco a sufficienza di inerti, quindi, anche quello, deve essere addizionato di inerti.
Di conseguenza preferisco farmi la mia miscela che è composta da 1/3 di terra (terra da giardino o terriccio universale), 1/3 di sabbia di fiume (quella utilizzata per l'edilizia, scegliendo quella un po' grossolana) ed 1/3 di inerti (ghiaia, pomice, lapillo, cocci tritati, etc.).
Uso un contenitore qualsiasi come unità di misura. Faccio una bella miscela con questi elementi e, a meno di piante che vogliono esigenze particolari, uso sempre quella.

Ste
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

ti consiglio di svasare, pulire le radici e vedere cosa ti trovi davanti.
In base a quanto sarà grande l'apparato radicale (dopo averlo districato e pulito dalle radici secche/marcie) sceglierai un vaso che lo ospiti.
Un vaso troppo piccolo ti costringe a svasare ogni anno.
Uno troppo grande contiene troppa terra (fa' fatica ad asciugare) ed inoltre la pianta, trovando molto spazio, sviluppa molto le radici e poco la parte aerea.
Decidi la giusta misura dopo che avrai visti le radici. Dopo aver pulito le radici lascia la pianta con le radici all'aria ed all'ombra per alcuni giorni, in modo tale che si cicatrizzino le ferite. In questo lasso di tempo avrai modo di trovare/comperare il vaso adatto.

Ste
 

fabgot

Aspirante Giardinauta
Ottimo, immagino che dopo aver rinvasato il tutto do un abbondante quantità di acqua visto che le radici saranno belle asciutte come il terreno....
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

dopo aver rinvasato il tutto, aspetti ancora alcuni giorni (diciamo una settimana) poi inizi ad annaffiare la pianta.
Non patisce la siccità, nemmeno se rimanesse con le radici all'aria per parecchie settimane (anche mesi).
Non ti preoccupare.

Ste
 
Alto