• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

NUOVO PRATO DALLA "A" ALLA "Z"

alby 1988

Aspirante Giardinauta
IMG_20200426_181830.jpg IMG_20200426_181715.jpg


La crescita direi che è molto omogenea, voi che dite?
Ci sono solo 3 piccoli angoli dove ricevono meno luce e acqua rispetto il resto del prato, ma che stanno spuntando ora.
Ci sono comunque ancora diversi semi che ancora devono germogliare.
 

alby 1988

Aspirante Giardinauta
Tagliaerba-Marina-GRINDER-52-SB-VV-4.jpg Tagliaerba-Marina-GRINDER-52-4X4-SB-3.jpg Screenshot_20200523_085803.jpg Screenshot_20200523_090107.jpg Screenshot_20200523_085948.jpg


Ieri finalmente, dopo tanta pioggia, sono riuscito ad effettuare il primo taglio del prato.
Volevo anche rullare ma il terreno in alcuni punti era ancora un po bagnato, lo farò al prossimo taglio quando sarà più asciutto.
Sono riuscito a provare anche il tosaerba nuovo, modello mulching della Marina System! Nessun residuo neanche nell erba più alta.
 

Jack1978

Apprendista Florello
Ottimo lavoro complimenti :su: mi raccomando da ora in poi taglio costante settimanale per farlo accestire bene anche se le temperature tendono a salire se non hai dato lo starter in fase di semina ti puoi organizzare per un anti stress da fornire a breve.
Vedi l'allegato 570101 Vedi l'allegato 570103 Vedi l'allegato 570089 Vedi l'allegato 570090 Vedi l'allegato 570092


Ieri finalmente, dopo tanta pioggia, sono riuscito ad effettuare il primo taglio del prato.
Volevo anche rullare ma il terreno in alcuni punti era ancora un po bagnato, lo farò al prossimo taglio quando sarà più asciutto.
Sono riuscito a provare anche il tosaerba nuovo, modello mulching della Marina System! Nessun residuo neanche nell erba più alta.
 

alby 1988

Aspirante Giardinauta
Si lo starter lo avevo dato alla semina, credo che l anti stress lo darò verso i primi/metà giugno prima del caldo.
Una domanda: essendo piovuto parecchio nei giorni scorsi, l irrigazione ora l'accendo solo quando vedrò l erba avere sete giusto? Posso già iniziare a far "soffrire" un po il prato tra un irrigazione e l'altra?
Per il taglio ne farò altri 2 o 3 all altezza massima, poi credo di abbassarmi di 1 o 2 tacche. Salvo nei periodi di maggior caldo che lo terrò bello alto.
 

Jack1978

Apprendista Florello
Ok per l’anti stress , discorso irrigazione regolati al bisogno ma non portarlo in stress idrico le radici ancora sono superficiali e il rischio è alto , per l’altezza portalo a breve sui 50 mm poi vedi come si comporta io penso che puoi tenerlo tranquillamente a 45 mm per tutta la stagione estiva.
Si lo starter lo avevo dato alla semina, credo che l anti stress lo darò verso i primi/metà giugno prima del caldo.
Una domanda: essendo piovuto parecchio nei giorni scorsi, l irrigazione ora l'accendo solo quando vedrò l erba avere sete giusto? Posso già iniziare a far "soffrire" un po il prato tra un irrigazione e l'altra?
Per il taglio ne farò altri 2 o 3 all altezza massima, poi credo di abbassarmi di 1 o 2 tacche. Salvo nei periodi di maggior caldo che lo terrò bello alto.
 

alby 1988

Aspirante Giardinauta
Screenshot_20200526_105716.jpg Screenshot_20200526_105945.jpg

Ieri ho effettuato già il secondo taglio abbassandolo a 5/6 cm.
Stamattina prima irrigazione dopo 1 settimana che non pioveva.
Ho irrigato 40 min a zona, ma devo fare la prova per avere un idea dei mm di acqua che do.
Grossomodo secondo la tabella hunter dovrebbero cadere 10mm all ora per irrigatore.
Oltre alla prova dei barattoli, c'è qualche altro modo per sapere quanta acqua dare al prato? Non so magari forando la terra con un cacciavite e vedere fino a che profondità é bagnata la terra? Non vorrei dargli troppa o troppa poca acqua...
 

Phil

Esperto Sez. Prato
La prova dei barattoli e al limite la valutazione visiva al momento dell'irrigazione sulla eventuale formazione di pozze o ruscellamenti superficiali è più che sufficiente..Comunque se ti vuoi assicurare anche forando il terreno puoi farlo senz'altro. Dovresti dare almeno sui 12 mm meglio 15 su tutta la superficie a botta.
 

alby 1988

Aspirante Giardinauta
Ho notato che in alcuni punti l'erba é tendente al giallino, é meno fitta e cresce meno rispetto al resto del prato che è più verde, fitto e alto.
Secondo me i problemi possono essere 2:
1) troppa acqua.
2) troppo concime, in fase di semina (compo floranid starter npk 19.25.5 kg 25 su circa 650 mq = 38 gr a mq) Screenshot_20200526_163138.jpg Screenshot_20200526_163221.jpg
 

Phil

Esperto Sez. Prato
Dalla foto non si vedono patologie o altro, per le concimazioni non saprei, ti posso solo dire che devono essere sempre eseguite con spandiconcime apposito per evitare zone troppo concimate ed altre dopo è carente.
 

alby 1988

Aspirante Giardinauta
Scusate un altra domanda.
Da prato adulto é facile capire quando é ora di dare da bere al prato.
La lamina diventa più sottile, il colore tende al blu/verde spento, quando lo calpesti l'erba rimane coricata.
Quello è il segnale che il prato ha necessità di acqua.
Nel mio caso invece avendo un prato praticamente giovane, di soli 2 tagli, l'irrigazione mi sta facendo impazzire.
Il terreno aspetto che si asciughi bene (come da prato adulto) oppure meglio dare da bere a giorni alterni, tenendo il terreno più tendente all'umido che all'asciutto?
Eventualmente come mi è già stato detto avrò modo più avanti di mandarlo un po in carenza idrica?
Se per caso gli do un po troppa acqua, a cosa vado in contro?
Scusate ma mi stanno venendo mille dubbi sull'irrigazione del prato giovane..
Grazie
 
Alto