1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Non riesco a debellare la cocciniglia

Discussione in 'Phalaenopsis' iniziata da lilith, 31 Gennaio 2017.

  1. lilith

    lilith Master Florello

    Registrato:
    4 Novembre 2013
    Messaggi:
    12.426
    Località:
    Marina di Carrara
    La metà delle mie phal sono infestate dalla maledetta cocciniglia, sia cotono sa che a scudetto.Ho provato prima con l alcool, poi con oliocin e infine con confidor.Nulla,risaltano sempre fuori! E si vedono già i danni perché alcuni boccioli seccano, altri assumono forme strane e i primi fiori hanno 2 petali in meno. Sono disperata,le altre nella stessa stanza sono sull'altra finestra distante 6 metri ma ho paura che si ammalino anche loro. E proprio ora che sono piene di steli e di nuovi rami!
    Aiuto!!!
     
  2. biro46

    biro46 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    2.338
    Località:
    provincia Varese
    puoi adottire due rimedi, uno naturale e uno insetticida

    In base alla infestazione con l'alcol fai poco se sono molto infestate, il confidor pur buono rischa di creare dei ceppi resistenti

    il metodo naturale
    In un lt. di acqua metti
    • 150 grammi di sapone di marsiglia e lo si fa sciogliere
    • 100 grammi di olio di semi di soia
    irrori tutte le parti della pianta sia sopra che sotto le foglie il trattamento va ripetuto a cadenza settimanale, per almeno 4 volte

    Rimedio insetticida
    io uso il Calypso della Bayer però non la confezione già pronta ma il flacone con cui si prepara il tutto di solito con una sola irrirazione ben fatta si risolve il problema altrimenti ripeti dopo una decina di giorni

    Un'altro rimedio naturale che mi ha consigliato un mio amico coltivatore professionale di orchidee è
    In un lt di acqua metti
    • 5 cc di un detersivo per piatti, tipo last al limone
    • 10 cc di olio di semo di soia
    Agiti bene per miscelare la soluzione e irrori tutte le parti della pianta sia sopra che sotto le foglie il trattamento va ripetuto a cadenza settimanale, per almeno 4 volte.
     
    Ultima modifica: 31 Gennaio 2017
  3. lilith

    lilith Master Florello

    Registrato:
    4 Novembre 2013
    Messaggi:
    12.426
    Località:
    Marina di Carrara
    Ti ringrazio. Pensavo di provare prima i l metodo naturale.Ma dopo il trattamento in cui c è sapone o detersivo le piante vanno lavate o deve rimanere tutto addosso?Stanno tutte per fiorire.
    O dici che è meglio passare subito al Calypso? Non sono infestatissime,ma ogni volta che mi sembra non c'è ne siano più dopo pochi giorni ritornano.
     
  4. biro46

    biro46 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    2.338
    Località:
    provincia Varese
    Ciao, non vanno lavate perchè è proprio il sapone con l'olio che creano una patina sulla cocciniglia facendola soffocare, il problema dei metodi naturali pur ottimi è che vanno ripetuti più volte per ottenere un risultato, con il calypso invece con uno o due trattamenti ottini un buon risultato
     
  5. lilith

    lilith Master Florello

    Registrato:
    4 Novembre 2013
    Messaggi:
    12.426
    Località:
    Marina di Carrara
    Grazie Biro.:bacio:
     
  6. mayaewilly

    mayaewilly Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    4 Aprile 2016
    Messaggi:
    38
    Località:
    Roma
    Invece del olio di soia se ne potrebbe usare altro tipo? È difficile da trovare e anche decisamente costoso.
    Grazie

    Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk
     
  7. biro46

    biro46 Maestro Giardinauta

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    2.338
    Località:
    provincia Varese
    va bene anche altro olio
     

Condividi questa Pagina