1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

ma le grondaie sono obbligatorie?

Discussione in 'Legalmente parlando' iniziata da GabriGiardini, 8 Ottobre 2017.

  1. GabriGiardini

    GabriGiardini Giardinauta

    Registrato:
    10 Febbraio 2014
    Messaggi:
    982
    Località:
    pescara
    salve mi chiedo da un po' di tempo se un tetto condominiale senza grondaie ne nessun altro metodo di raccolta dell'acqua piovana e' legale, cioe' ci sta un obbligo da parte del costruttore e in futuro nei proprietari nel doverle installare?
    abito in un condominio formato da tre palazzine in cui e' presente una specie di tettoia cornicione coperta da tavole che le costeggia, ma la pioggia non viene raccolta, cade giu' anche su una parte del mio balcone e la cosa crea anche alcune infiltrazioni fon muffa sotto al balcone ma sembra non interessare nessuno la cosa, i oltre questo sgocciolamento provoca danni alle piante e quindi in un punto preciso(in coincidenza dell'angolo non posso metterne.
    Io sono in affitto e al proprietario non frega nulla che non sia l'affitto e vorrebbe vendere, io posso ricattare su questo argomento visto he mi rompono le scatole su dei portavasi sul davanzale della finestra che sono stabilissimi e non presentano pericolo di caduta ma continua a dirmi che li devo togliere?
     
  2. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    8.052
    Località:
    perbacco... in italia
    non ti rispondo di mio....
    ma cito e ti posto un link riguardante uno scritto.... "molto caro " alla nostra supermod elebar.....

    http://www.condominioweb.com/archivio_forum/normativa-balconi--installazione-grondaie-87229/

    concordo con Elena nell'intraprendere sin da subito la strada dei danni cagionati dallo stillicidio e dal dilavamento alle cose di tua proprietà dovuti alla mancanza delle gronde condominiali....
    probabilmente e MOMENTANEAMENTE ti cosiglierei ,a evitare " ricatti di varia sorta" di levare le balconette dai davanzali.....
    poi successivamente se e quando il proprietario le avrà montate e se tali piante sui davanzali non sono esplicitamente vietate nel regolamento condominiale o nelle norme che regolano il tuo contratto di affitto....le rimetterai senza aver remore.....ma stando attenta affinchè non procurino stillicidio....
    insomma potrai essere costretta per un buon " dare e avere" ....a scegliere tra il minore dei due mali e successivamente rimettercele.....
    non sará cosa facile....
    ma ....possibile....
    eccoti altri due link....
    lo potrebbe sembrare na tedia leggere tutto ...ma spero che possa esserti utile....





    http://www.condominioweb.com/impian...lta-e-lo-smaltimento-delle-acque-piovane.1491


    http://www.brocardi.it/codice-civile/libro-terzo/titolo-ii/capo-ii/sezione-viii/art908.htlm

    MA il palazzo se tale è ...l'immobile é tutto di un unico proprietario ?
    in quanti inquilini ci abitano? tutti in affitto o ....?
     
    Ultima modifica: 8 Ottobre 2017
  3. GabriGiardini

    GabriGiardini Giardinauta

    Registrato:
    10 Febbraio 2014
    Messaggi:
    982
    Località:
    pescara
    son tutti proprietari, sono ex casa popolari del dopo guerra, nel mio palazzo non vogliono spendere i soldi per rifare la fogna.
    i vasi li hanno anche altri sul davanzale e senza nemmeno ik portavasi pesante che le tiene ferme, quelle stronze del terzo piano devo far cagnare e credersi le proprietarie del mondo e glielo lasciano credere, gia' qualche mese fa quando fecero finta di scusarsi per lo stillicidio delle loro piante accennai al mio filmato di un minuto che lo registrava...e prima ancora dovetti parlare di carabinieri al telefono con l'amministratore che si gira di lato fuori al balcone per farmi sentire...
    dopo un po' si scordano e riprovano a fare le portiere...
    non so se nel regolamento e' proibito fatto sta che l'amministratore non me lo ha mai fatto avere.
    pero' se si riparla di umido io tiro fuori l'illegalta" delle grondaie e loro ritacciono e visto che loro che sono proprietari se ne fregano dell'i tegrita delle cose(portoni sbattuti, fogna che sprofonda etc)figurarsi io, il balcone lo sano gia' che ha infiltrazionie e il proprietario da che gia' una parte l'ho isolata con cemento fra le mattonelle e che quindi mi occupo della sua proprieta'
     
  4. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    8.052
    Località:
    perbacco... in italia
    se sono anche proprietari....oltre al fatto che so quanto tanto difficile è fargli fare qualcosa " insieme e in accordo"....potrebbe diventare più facile o perlomeno più probabilmente possibilistico riuscire , in un modo o in un altro,
    trovare una soluzione " decente".....
    infatti se dall' alto arriva dello stillicidio o il dilavamento su muri
    e tue proprietà ....con un' azione legale, te lo scrivo già da ora,
    purtroppo, avrai molte buone buone probalità che un giudice ordini , per sentenza, la messa in
    opera delle gronde condominiale
    che i vari condomini vogliano o
    non vogliano saranno obbligati....
    infatti l'acqua di dilavamento
    proveniente da una proprietà non
    puó essere scaricata in un altra benchè avendo/ abitando in una proprietà sottostante vi sarebbe
    una servitù....il proprietario
    sovrastante è obbligato "a non fregarsene" ne a peggiorate la situazione in atto ( già ti piove " sulla casa/ proprietà in più
    peggiora il tutto con l'innaffiatura delle sue piante..... e in giudizio
    pagherá dazio)
    altra possibilitá potrebbero essere far valere i regolamenti urbanistici e le ordinanze vigenti nel tuo comune/ provincia/ regione che nella
    stragrande maggioranza dei casi in tal senso obbliga costruttori e proprietari al porre in essere gronde e pluviali con l' altretanto
    obbligatorio smaltimento delle acque piovane attraverso i canali di scolo ( per intenderci quelli
    sotto i tombini di scolo delle strade comunali ).....
     
  5. GabriGiardini

    GabriGiardini Giardinauta

    Registrato:
    10 Febbraio 2014
    Messaggi:
    982
    Località:
    pescara
    la parte finale e' quella che mi interessa ;)
    i cornicioni da cui cola l'acqua sono tutti intorno alle palazzine quindi non credo aopartangano alla casa sotto cui passano, sono in cima ai piani e poi ci stanno i solai che sembra siano stati trasformati in appartamenti alcuni, in questa palazzina soprattutto e' stato fatto di recente con tanto di terrazzo condominiale diventato privato, non vengo informata di eventuali assemblee condominiali ne ho mai ricevuto copia del regolamento di condominio nonostante lo abbia chiesto.
    l'ho appena incontrata e' ha insistito sul vaso poggiato, nominando proprio il regolamento, io oltre a non averlo mai avuto le ho ricordato che e' lei a stare sotto la mia finestra la mattina alle otto strillando col cane,mio marito e mia figlia dicono che la sentono anche alle cinque(io dormo) ho un video di un minuto di un suo gavettone in pieno giorno annaffiando le piante che la sorella da esistere
    da chi si va per denunciare un condominio senza grondaie?
    (sara' dura visto che ci abita anche un assessore in una delle palazzine
     
  6. GabriGiardini

    GabriGiardini Giardinauta

    Registrato:
    10 Febbraio 2014
    Messaggi:
    982
    Località:
    pescara
    io faccio foto
     
  7. GabriGiardini

    GabriGiardini Giardinauta

    Registrato:
    10 Febbraio 2014
    Messaggi:
    982
    Località:
    pescara
    mi sorge una domanda se non ho mai ricevuto il regolamento scritto in tre anni che abito qui, se una condomina me lo dice a voce che e' proibito dal regolamento di tenere casi sui davanzali(tranne quelli del primo piano ammezzato assessore compreso)se io me ne frego e continuo ad ignorarla come potrebbe finire?
    a parte tutte le cose strane che nascondo questi(perche' la parola carabinieri fa tacere per un po' le persone quindi fa paura)che mi possono fare?

    stavo pensando che sullo sgocciolamento nel balcone del cornicione non avrei il mio proprietario dalla mia perche' lui deve pagato dei lavori a quella di sotto e latita alla grande...(che bel posto...)
     
  8. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    8.052
    Località:
    perbacco... in italia
    il fatto che tu sia in affitto e non la proprietaria è il motivo per cui tu non hai mai ricevuto convocazioni di condominio....

    il regolamento condominiale DOVREBBE essere allegato al contratto di affitto...lo puoi richiedere all ' amministratore....oppute prova a richiederne una copia ad uno dei proprietari.
    .... DOVREBBE É OBBLIGATORIO in condominii con un numero di condomini superiore a 10

    https://www.anaciroma.it/documenti-condominio/regolamento-condominio.html

    lo stillicidio è proibito per legge ... che sotto vi siano oppure no persone o proprietà ....non deve
    esserci e basta.....é proibito .

    e no non DEVI dar credito a un sentito dire o a un regolamento riportato a voce per " passa parola"

    un eventuale esposto per un controllo lo puoi richiedere all' ufficio tecnico o all ' urbanistica presso il tuo comune ... in ogni caso questi uffici ti sapranno sicuramente indirizzare sul dove presentarlo....
     
  9. GabriGiardini

    GabriGiardini Giardinauta

    Registrato:
    10 Febbraio 2014
    Messaggi:
    982
    Località:
    pescara
    grazie si dello stillicidio aveva gia' cercato info, io la tipa la ignoro e mi faccio gli affari miei se ci tiene potra' chiedere all'amministratore di far rispettare il regolamento come ha fatto quella infame di fronte che mi ha visto entrare in camera mia a tette di fuori e lo ha chiamato(che a sua volta lo ha detto a quella di sotto che a quanto pare dovrebbe fare da portavoce ma lo scopro dopo due anni).
    il regolamento all'amministratore lo avevo chiesto per telefono ma non mi e' mai arrivato cosi come non mi sono mai state consegnare le chiavi del terrazzo condominiale, mio marito sta gia' pronto con l'arco teso delle loro infrazioni, secondo me non andrà oltre questa cosa ma troverà il modo di farmi qualche dispetto di sicuro.
    la sorella per fortuna fa politica ed ha maggiore cervello e potrebbe"farla ragionare.

    per quanto riguarda le grondaie sono sicura che non succederà nulla perché abbiamo l'assessore alle infrastrutture in un altra palazzina che ha smesso di salutarmi da quando l'hanno assunta in comune....
    dovro' cercare un nemico politico come appoggio ;)
     
  10. GabriGiardini

    GabriGiardini Giardinauta

    Registrato:
    10 Febbraio 2014
    Messaggi:
    982
    Località:
    pescara

Condividi questa Pagina