1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

LAVANDA da Seme

Discussione in 'Tecniche di riproduzione' iniziata da jazzrock71, 20 Luglio 2020.

  1. jazzrock71

    jazzrock71 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    15 Luglio 2020
    Messaggi:
    4
    Località:
    bergamo
    Ciao a tutti,
    vorrei riprodurre una piantina di Lavanda, ho provato con delle talee ma sembrano non radicare ...
    In alternativa ho dei fiori secchi della stessa pianta, qualcuno mi saprebbe spiegare la procedura e il periodo? Ho letto in giro che bisogna lasciare i semi al freddo per un po ...

    Vorrei riprodurre a tutti i costi questa qualità di lavanda, leggermente diversa dalla solita, la pianta rimane più bassa e i fiori sono più colorati, con profumo meno intenso ma secondo me migliore rispetto alla classica

    grazie
     
  2. Icchy92

    Icchy92 Guru Giardinauta

    Registrato:
    7 Ottobre 2013
    Messaggi:
    3.102
    Località:
    Sesto san Giovanni
    Per avere piante identiche devi provare con le talee, non sono difficili in realtà quindi probabilmente hai sbagliato il periodo o le condizioni
     
  3. twifan

    twifan Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    31 Agosto 2019
    Messaggi:
    354
    Località:
    Oristano
    La semina della lavanda non è semplice, ho provato più volte ma niente! Le talee si fanno a settembre prelevando apici di circa 12-15 cm togliendo le foglie alla base si interra in un terriccio mischiato a sabbia. A volte basta sapere il nome della pianta invece di impazzire con la riproduzione, la lavanda classica è l'angustifolia, quella con spighe grosse è la stoechas da me si trova allo stato selvatico in montagna, mentre quella che dici tu forse è il lavandino che ha un portamento prostrato e ricadente con steli fiorali più lunghi, non sapete quante piante di lavanda e salvia ho perso con i trapianti fino a trovare la posizione e il periodo giusti......
     

Condividi questa Pagina