• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

La mia monstera soffre! Aiuto!

Matteo soby

Aspirante Giardinauta
Buongiorno a tutti,
La mia monstera ha un paio d'anni, ha sempre goduto di ottima salute, (è la regina della casa)
La tengo vicino alla finestra con altre piante, lontana da raggi di sole diretti.
Non le do' acqua frequentemente in questo periodo, direi un bicchiere o poco piu d'acqua ogni settimana/dieci giorni, in compenso le vaporizzo dell'acqua abbastanza spesso, ogni 2/3 giorni circa. Devo ammettere che appena metto l'acqua esce tutta da sotto, praticamente non trattiene niente..però leggendo che odia i ristagni ho sempre pensato non fosse un problema, anzi.
Nel giro di una settimana/una decina di giorni le sue condizioni sono precipitate.. alcune foglie hanno iniziato a seccare in punta, ha iniziato a "calare" come se fosse appassita e alcune foglie hanno iniziato ad ingiallirsi.
Potrebbe aver preso un colpo di freddo? Ho notato che la terra seccandosi ha formato uno spazio di circa una falange fra il vaso e la pianta (spazio che ho chiuso con nuova terra) può aver preso freddo da li o dico una cavolata? Spero di non essermi dilungato troppo..
Allego le foto sperando possa essere di aiuto..
Grazie mille e buona giornata tutti
Matteo
 

Allegati

  • 1.jpg
    1.jpg
    256,8 KB · Visite: 13
  • 12.jpg
    12.jpg
    209,4 KB · Visite: 11
  • 123.jpg
    123.jpg
    337,8 KB · Visite: 11
  • 1234.jpg
    1234.jpg
    219,4 KB · Visite: 14

pNino

Maestro Giardinauta
sbagli innaffiature.
Un bicchiere d'acqua a settimana .... vuol dire che le radici superficiali stanno marcendo mentre quelle in profondita' si stanno seccando. VA innaffiata quando e' secca la terra.
La mia la metto in una bacinella, innaffio fino a che non esce l'acqua sotto, poi aspetto 10min che scoli bene e la rimetto al suo posto ( il sottovaso e' troppo piccolo e quando innaffio farei un disastro in terra) . usare lo srpuzzino per l'umidita'... io sono un tantinello contrario, mi sembra un invito a muffe varie, se vuoi piu' umidita' mettigli sotto un vaporizzatore ad ultrasuoni, fa bene anche a te per riniti e allergie ;)
Regola meglio le annaffiature quindi. Dai acqua per "bene" quando la terra e' secca ( infila un dito nel terriccio in profondità e senti con mano se serve) e non concimare, anche se sarebbe il periodo adatto, fino a che non vedi miglioramenti.
 

Matteo soby

Aspirante Giardinauta
Buongiorno Nino, grazie della risposta,
Dici che sbaglio ad innaffiare? Le do' acqua rigorosamente solo quando sento la terra secca..
Quindi pensi che in questo caso sia troppa acqua non poca? (tieni conto che appena la innaffio l'acqua esce tutta)
Grazie
 

pNino

Maestro Giardinauta
Buongiorno Nino, grazie della risposta,
Dici che sbaglio ad innaffiare? Le do' acqua rigorosamente solo quando sento la terra secca..
Quindi pensi che in questo caso sia troppa acqua non poca? (tieni conto che appena la innaffio l'acqua esce tutta)
Grazie
Prego ;)
Non e' troppa, ma troppo poca secondo me. Quant'e' il vaso? 25-30cm? calcola che sempre paragonandola alla mia io do circa 2 litri ogni settimana( circa, il vaso e' di coccio e le scale sono ben areate quindi asciuga in fretta) e il diametro e' di 24cm.
Dando 1 bicchiere ( poi dipende che bicchiere usi, se usi quello della birra da 1litro e' un altro discorso) bagni solo una zona con le radici, che restano sempre umide, altre radici che non sono raggiunte dal bicchiere d'acqua si seccano e muoiono. Quando s'innaffia s'innaffia per bene, si deve bagnare tutto il pane radicale, lasciar scolare l'acqua ed aspettare che asciughi quasi completamente prima di darne altra.
 

Matteo soby

Aspirante Giardinauta
Ahh, allora forse hai ragione tu (il mio vaso se non erro è da 35)
Provo a bagnarla come fai tu "immergendola"? Lascio scolare e aspetto che asciuga completamente..?
È comunque strano però..non ha mai avuto di questi problemi..
Grazie Nino
 

pNino

Maestro Giardinauta
Ahh, allora forse hai ragione tu (il mio vaso se non erro è da 35)
Provo a bagnarla come fai tu "immergendola"? Lascio scolare e aspetto che asciuga completamente..?
È comunque strano però..non ha mai avuto di questi problemi..
Grazie Nino
Non la immergo, la metto nella bacinella perche' ha i bordi piu' alti rispetto il sottovaso, quindi quando l'acqua scola dal foro sul fondo non straborda. Aspetto che scoli tutta l'acqua e torna al suo posto. Io sono a Roma, quest'anno e' stato particolarmente caldo ( i cymbidium fuori hanno sentito cosi' caldo che stanno fiorendo adesso, mentre gli scorsi anni di questo periodo sfiorivano), quindi ho dovuto annaffiare quasi ogni settimana, altrimenti le foglie iniziavano a ciondolare, lo scorso anno invece con le temperature esterne scese sotto lo zero per quasi 2 mesi (la notte soltanto per fortuna) innaffiavo una volta al mese, ma quando lo facevo seguivo la stessa procedura
 

Matteo soby

Aspirante Giardinauta
Ok, provo a fare questa procedura e vediamo se si riprende..
Grazie mille per la disponibilità, ti tengo aggiornato!
Matteo
 

Matteo soby

Aspirante Giardinauta
Buongiorno Nino, ho seguito il consiglio che mi hai dato due o tre giorni fa,
il terreno però è già molto secco e non vedo dei miglioramenti, ripeto fra un paio di giorni o secondo te è meglio evitare?
Grazie
 

pNino

Maestro Giardinauta
ma se provi a mettere un dito giu' nel terreno, in profondità' e' umido o secco? In caso puoi mettere uno stecchino lungo da spiedino, lasciarlo qualche minuto nel terreno e tirarlo fuori, se lo stecchino e' asciutto innaffia pure, altrimenti aspetta. Sappi pero' che se il problema e' quello di cui parlavamo sopra e le radici sono compromesse finchè non ne produrra' di nuove non vedrai miglioramenti ( poche radici= poco assorbimento d'acqua).
 

Matteo soby

Aspirante Giardinauta
Si, se infilo un dito o anche uno stecchino (es. bacchette cinesi) è asciutto sotto
Ma perchè dici che le radici sono compromesse?
Ok allora fra un paio di giorni ri annaffio, e come posso fare con le radici?
Grazie
 

pNino

Maestro Giardinauta
Si, se infilo un dito o anche uno stecchino (es. bacchette cinesi) è asciutto sotto
Ma perchè dici che le radici sono compromesse?
Ok allora fra un paio di giorni ri annaffio, e come posso fare con le radici?
Grazie
dico che potrebbero essere compromesse perchè non e' stata innaffiata omogeneamente, quindi potrebbe aver perso alcune radici, e non puoi farci nulla se non aspettare.
Se e' asciutto puoi annaffiare anche domani ;)
 
Alto