1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Interrare sopra al colletto

Discussione in 'Giardinaggio' iniziata da Syriacus, 17 Febbraio 2019.

  1. Syriacus

    Syriacus Giardinauta

    Registrato:
    6 Novembre 2013
    Messaggi:
    722
    Località:
    Milano
    Ciao a tutti,
    se si rinvasa o si mette in piena terra una pianta, interrando il colletto (quindi l'inizio del fusto) di una decina di centimetri, ci può essere qualche controindicazione? o_O
    Lo scopo sarebbe quello di nascondere un'imperfezione del tronco stesso.

    :ciao:
     
  2. Mameha

    Mameha Giardinauta

    Registrato:
    9 Aprile 2018
    Messaggi:
    659
    Località:
    Rivalta Torino
    Dipende di quale pianta stiamo parlando! Se è una camelia per esempio no, perché le radichette superficiali non vanno "soffocate" con strati di terra e quindi se vuoi nascondere l'imperfezione potresti pacciamare. Se si tratta di hibiscus o rose in teoria si puoi
     
  3. Syriacus

    Syriacus Giardinauta

    Registrato:
    6 Novembre 2013
    Messaggi:
    722
    Località:
    Milano
    giusto! effettivamente dimenticavo di specificare di che piante si tratta! :)
    nel caso specifico parliamo di una magnolia grandiflora da seme di un paio d'anni e di un alloro, anche questo da seme.
    Non ci sarebbero quindi punti d'innesto, che è sempre meglio non coprire a quanto ne so, ma ci sarebbero comunque rischi o controindicazioni? :unsure:
     
  4. Crimson king

    Crimson king Florello

    Registrato:
    15 Marzo 2016
    Messaggi:
    5.837
    Località:
    Albano
    Le piante devono stare col colletto a filo terra, la pianta deve stare sempre alla stessa altezza fuori terra di come era nel vaso originale.
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  5. Crimson king

    Crimson king Florello

    Registrato:
    15 Marzo 2016
    Messaggi:
    5.837
    Località:
    Albano
    L'interramento può avvenire all'impianto solo per la prima posa a dimora se fatto d'inverno per proteggere le radici dal gelo ma và rimosso in primavera.
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  6. Syriacus

    Syriacus Giardinauta

    Registrato:
    6 Novembre 2013
    Messaggi:
    722
    Località:
    Milano
    grazie! ma se si interrasse in un'epoca iniziale, quando dunque la pianta, da seme, ha circa un paio d'anni, ci sarebbero rischi? O potrebbero invece anche svilupparsi nuove radici, con il tempo, in corrispondenza della piccola porzione (10cm) di tronco interrato? :rolleyes:
     
  7. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    6.917
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    il colletto si può interrare solo in un caso particolare: se hai una pianta innestata e vuoi che faccia proprie radici per non dipendere più dall'innesto. Vale per le piante da frutto e il fenomeno è detto "affrancatura". Se si vuole evitarlo, il punto d'innesto non va mai interrato. In piante non innestate, il colletto non si interra mai: deve sentire le campane. L'interramento può causare marciumi e asfissia, specie se il suolo è argilloso. Spero di essere stato esaustivo.
     
    A Crimson king e assodifiori piace questo messaggio.
  8. Syriacus

    Syriacus Giardinauta

    Registrato:
    6 Novembre 2013
    Messaggi:
    722
    Località:
    Milano
    chiarissimo, grazie!
     

Condividi questa Pagina