1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

iIlluminazione estetica e funzionale!

Discussione in 'Arredo e illuminazione del giardino' iniziata da MHANNO, 20 Marzo 2017.

  1. MHANNO

    MHANNO Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2015
    Messaggi:
    39
    Località:
    toscana
    Buonasera,
    sto ultimando la casa di campagna ed essendo una zona un po' isolata,e' anche molto buia..il giardino si estende su due livelli uno al pari con la casa e l'altro e' un uliveta pero' molto più' bassa rispetto alla casa, vorrei illuminare tutta la zona parcheggio auto e continuare sul giardino adiacente all'abitazione sia con dei faretti o lampioncini da giardino o altre cose nella zona dove sara' il prato e in più' anche sulle pareti della casa!
    Ripeto la zona e' buia e oltre all'allarme dovrei pensare anche a qualche sensore di movimento per illuminare il passaggio di persone nei pressi dell'abitazione!
    L'impianti sono tutti da iniziare quindi siamo liberi di trovare qualsiasi soluzione,spero nel vostro aiuto!
    Anche se conoscete nuovi tipi di faretti o di illuminazioni sono aperto a tutti le soluzioni,purche' funzionali ed estetiche!!

    Grazie mile

    Per qualsiasi cosa non esitate a chiedere!!

    Grazie
     
  2. ironbee

    ironbee Maestro Giardinauta

    Registrato:
    15 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.539
    Località:
    provincia Asti
    Tra le altre cose, potresti mettere delle lampade segnapasso e dei faretti che illuminano le piante (a led, quindi con bassi consumi ) che si accendono quando fa buio. Per farlo puoi usare un sensore crepuscolare oppure un timer astronomico, che tiene conto dell'ora di tramonto del sole nelle varie stagioni.
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  3. Papyrus

    Papyrus Florello Senior

    Registrato:
    3 Ottobre 2006
    Messaggi:
    9.164
    Località:
    Napoli
    Potresti usare lampade a energia solare ;)
     
  4. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    8.191
    Località:
    perbacco... in italia
    al momento non vi sono decenti lampioncini, o lampade, o faretti a led da esterno funzionanti ad accumulo di energia solare (come quelli che si trovano nel web con il loro pannellino solare) .....o fanno poca luce e/o hanno , praticamente tutti , un autonomia limitata.....
    a meno che non si metta in piedi un impiantino vero e proprio a pannello solare con relativo serio accumulatore, a cui poi collegare l'impianto d'illuminazione del giardino...
    ok a led.... a condizione però che ci si informi bene sul tipo o marca di lampade da scegliere..... tante cinesate oltre a far poca luce durano una miseria di tempo ....
    con i led meglio decidere di spendere e non scegliere di far economia....sopratutto con i led da esterno è molto facile prendere fregature.

    @ ironbee ormai si trovano dappertutto dei buoni, quanto decentemente economici, crepuscolari che, oltre a far da timer, hanno anche la funzione di far da sensore di movimento..... ne metti due o tre in altrettante zone del giardino ....così si accenderebbero solo al passaggio, rimarrrebbero accesi quanto serve e si spegnerebbero se nel giardino non ci sta nessuno .... con l'impianto a led , anche senza essere collegato a pannelli solari o a turbine eoliche....si avrebbe lo stesso identico risparmio senza doversi dannare a cercar componenti, lampade particolari e/o perder tempo in progettazione montaggi ecc. ecc...
     
    Ultima modifica: 23 Aprile 2017
    A Crimson king e MHANNO piace questo messaggio.
  5. ironbee

    ironbee Maestro Giardinauta

    Registrato:
    15 Luglio 2008
    Messaggi:
    2.539
    Località:
    provincia Asti
    Dipende qual è lo scopo della luce: il sensore di movimento va bene collegato a una luce che illumina un passaggio in cui si transita senza stazionare, il timer o il crepuscolare va bene per accendere e spegnere le cosiddette "luci d'effetto". Cercare di utilizzare le luci e i componenti adatti allo scopo che si vuole ottenere non mi sembra una perdita di tempo.
     
    A Crimson king, Tino, MHANNO e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    8.191
    Località:
    perbacco... in italia
    ciò che intendevo per "perdite di tempo" era riferito a lampade, lampioncini a pannellini solare e ammennicoli vari a loro correlati.... nel contesto di tutto il mio post, specificando la quanta poca resa di tali lampioncini led , in generale ( per autonomia , per luminosità , per durata) come , al momento, non valga la pena, neanche perdere tempo a imbastire un impiantino solare/fotovoltaico o eolico..... solamente per illuminare il giardino.....quando con un "normale" impianto, anche a 220Volts, ma con lampade a led , con temporizzatori , sensori e crepuscolari opportunamente posti e regolati ..... si avrebbe già un davvero ottimo risparmio.
    ....in pratica era "un aggiungere" ..a quel che già tu avevi scritto ...... descrivendo e specificando ancor più ragioni e motivazioni
     
    Ultima modifica: 24 Aprile 2017
    A Crimson king, MHANNO, Tino e 1 altro utente piace questo messaggio.
  7. MHANNO

    MHANNO Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    27 Agosto 2015
    Messaggi:
    39
    Località:
    toscana
    Ma per caso mi sapresti dire qualche sito web specializzato in illuminazione esterna ?
     
  8. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    8.191
    Località:
    perbacco... in italia
    credo che una volta deciso il "cosa e come farlo".... più che sul sito web , se decidi di appaltare i lavori ad una ditta e vuoi risparmiare ti conviene cercarla più vicino possibile alla tua residenza..... (tanto per risparmiare già qualcosa sui costi di "trasferimento") magari, contando sul passaparola e sulle conoscenze, rivolgendoti e affidando così il tutto ....a ditte già "provate e recensite" ... probabilmente risparmieresti ancora qualcosa.....
    se poi trovi qualche professionista di tua fiducia che abbia possibilità tra le sue competenze/conoscenze/manovalanza di fare il tutto "chiavi in mano" ovvero scavi/canalettine/cablaggio/installazione impianti elettrici e componentistica d'illuminazione... disperderesti meno soldi e risparmieresti altri soldini .
    certo con il faidate i costi sarebbero ancora più bassi .... al limite se trovi dei professionisti di tua conoscenza (come dire "con cui hai confidenza")...per tante cose/acquisti potresti proporre di forniglierli tu e poi lui/loro li metterebbero in opera.....risparmieresti pure in questo......
     
    A Crimson king piace questo elemento.
  9. Topogiallo

    Topogiallo Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    29 Marzo 2017
    Messaggi:
    47
    Località:
    Legnano
    Ciao,
    parlo solo per esperienza personale, avendo progettato il mio piccolo giardino (200 mq), con grande passione.

    È un lavoro lungo e richiede un'attenta progettazione, salvo delegare ad altri ovviamente la realizzazione.

    Per prima cosa, devi capire bene, ma molto bene, cosa vuoi e come intendi sfruttare il giardino: ad es. vuoi fare cene all'aperto? devi prevedere e organizzare punti luce e prese di corrente nelle vicinanze.
    Vuoi illuminare un parcheggio per comodità o deve fungere anche da deterrente? Questo significa scegliere e disporre le luci in modo differente e con tempi di accensione diversi.
    Puoi mettere delle lampade in facciata?
    Permetterebbe di illuminare l'abitazione in modo scenografico, lasciando a parte l'illuminazione tecnica.
    Per quanto riguarda il tuo caso, illuminare l'uliveto ha senso solo con le piante più vicine alla casa, in modo da creare una zona di pre-luce, che separi il buio dalla casa.
    Poi vedrei bene dei singoli faretti di scena su gli angoli/piante più carine.
    Il parcheggio invece è più problematico, perché non può essere illuminato a giorno fisso. Vedrei bene dei sensori di movimento con lampade potenti, lí e nelle vicinanze casa (servono solo in caso di necessità).
    Sul viale creerei ancora zone di pre -luce (che comunque aiutano anche per la sicurezza), utilizzando dei paletti (io preferisco i segnapasso, ma nel tuo caso credo sarebbero più funzionali).
    La realizzazione è fondamentale (tracce con corrugati di dimensioni idonee, pozzetti stagni con gel e quanto altro serve), non risparmiare troppo perché poi potresti spendere di più dopo.
    Diffida di cineserie varie e affidati a professionisti seri e marche conosciute ( si riesce anche senza svenarsi, te lo assicuro, ma ci vuole tempo).
    Ciao
     
    A marco.enne piace questo elemento.

Condividi questa Pagina