1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Idea per "mini" orchidario

Discussione in 'Orchidee - ibridi e botaniche' iniziata da Elarsus, 13 Luglio 2017.

  1. Elarsus

    Elarsus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Luglio 2017
    Messaggi:
    8
    Località:
    Sassari
    Ciao!
    Negli ultimi anni sto appassionandomi sempre più alla coltivazione delle orchidee (per quanto possibile dati spazi e esigenze delle piante).
    In casa ho tre phal ibride, una Phal. pallens e una miniatura Ceratostylis philippinensis. Proprio quest'ultima mi ha fatto venire l'idea di allestire un mini orchidario per orchidee altrettanto mini, che richiedano anche poca luce. Essendo acquariofilo mi ritrovo alcune vasche sfitte tra cui una di misure 52x27x38 (l'unica che possa sistemare per questioni di spazio). pensavo di costruire un coperchio in plexiglass con un neon temporizzato 10/12 ore da 15W 6500°K e due ventole per pc da 92mm che muovano aria dall'alto in basso. Sul fondo metterei un bello strato di argilla espansa e acqua e vorrei farci crescere un tappeto di muschio. Come sfondo pensavo a un pannello di compensato debitamente impermeabilizzato ricoperto da un misto di sughero/bark grosso con dei gancetti per le zattere. Qualche radice e ramo per avere ulteriori supporti.
    Come specie ho pensato ad alcune piante piccole e poco esigenti in fatto di luce, con esigenze simili per quel che riguarda anche la temperatura (le acquisterò da Nardotto), da scegliere in numero di 4/5 tra Phalaenopsis lobbii, Podangis dactiloceras, Scaphyglotis confusa, Schoenirchis scolopendra, Angraecum ochraceum, Appendicula purpurescens, Ascocentrum pumilum, Chiloschista pusilla, Chiloschista yunnanensis. Sarà da aggiungere la Ceratostylis che ora è coltivata in vaso (tornerà su zattera).
    Se poi ci sara posto anche una tillandsia magari!

    Che dite potrebbe funzionare?
    Ditemi i vostri pareri :)

    Allegato c'è il "progetto" che ho buttato giù poco fa (le ventole sono in posizione sbagliata nel disegno, le vorrei posizionare in alto attaccate al coperchio!)
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 13 Luglio 2017
  2. Spulky

    Spulky Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua Membro dello Staff

    Registrato:
    29 Maggio 2008
    Messaggi:
    12.989
    Località:
    Parco del Ticino (Mi)
    ciao,
    si potrebbe funzionare
    ma le vandacee sono esigenti in quanto a luce, quindi se non riesci a dare luce naturale le eviterei
    niente ascocentrum niente schoenorchis anche l'angraecum non mi convince

    la tillandsia ci sta sempre
    la usnoide ci sta ovunque :D

    ci sono diverse prove fatte tra le varie discussioni
     
    A Elarsus piace questo elemento.
  3. Elarsus

    Elarsus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Luglio 2017
    Messaggi:
    8
    Località:
    Sassari
    Peccato per la Schoenorchis, è veramente bellissima secondo me, ma ho anche altre scelte non mi dispero troppo!

    Ho dei dubbi riguardo l'umidità, se il fondo di argilla bagnata (e, se cresce, muschio) sarà capace di mantenere la giusta UR insieme alle nebulizzazioni quotidiane

    Ho fatto una cernita degli esemplari che vorrei acquistare, aggiungendone un paio che non avevo elencato: Bulbophyllum membranifolium, Bulbophyllum taiwanensis, Chiloschista pusilla, Sarcochilus hartmannii. Possono andare? Insieme alla Ceratostylis e a qualche ciuffo di vesicularia dubyana. Più avanti una Tillandsia
     
    Ultima modifica: 14 Luglio 2017
  4. biro46

    biro46 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    1.456
    Località:
    provincia Varese
    Al posto della argilla espansa sul fondo usa un mix di pomice e lapillo mantiene di più umidità assieme al muschio. Il Sarcochilus hartmannii e si trova bene diventa molto grande in breve tempo, lo escluderei viste le dimensioni del tuo orchidario inoltre richiede abbastanza luce per fiorire e con una lampada sola è abbastanza difficile arrivare alla fioritura
     
  5. Elarsus

    Elarsus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Luglio 2017
    Messaggi:
    8
    Località:
    Sassari
    Ciao! Grazie anche a te, purtroppo da me il lapillo e la pomice sono introvabili. Si trovano quantità industriali di argilla espansa in tutte le dimensioni e perlite, ma quei due proprio niente :(
    Nel frattempo la situazione si è un po' evoluta, nel senso che ho trovato una vasca più grande che potrei riuscire ad incastrare (85x45x50), dove pensavo di mettere due lampade da 20w 6500K e tre ventole (una davanti al centro attaccata al coperchio, due negli angoli posteriori, angolate), che dite?
     
  6. biro46

    biro46 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    1.456
    Località:
    provincia Varese
    La luce è la cosa più importante, meglio 3 lampade 2 da 6500°K e 1 da 3000°K per le ventole ne bastano 2 angolate non devi fare vento ma solo muovere leggermente l'aria nel mio che è più grosso due sono più che sufficienti
     
  7. biro46

    biro46 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    1.456
    Località:
    provincia Varese
  8. Elarsus

    Elarsus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Luglio 2017
    Messaggi:
    8
    Località:
    Sassari
    Il tuo orchidario è bellissimo! (un po' di sanissima invidia :D)
    Non posso mettere più di due lampade, che dovranno essere di quelle con attacco E27 con un riflettore intorno. Visto che mi suggerivi di affiancare una lampada da 3000K potrebbe andare bene metterle entrambe da 4000K (in pratica luce bianca)? Stavo facendo un paio di conti riguardo alla quantità di luce, e pensavo di aumentare il wattaggio per avere un totale di 4570 lumen e dai 9000 ai 27000 lux in base alla distanza dalle luci.
    Per quel che riguarda le ventole il diametro da 92 può andar bene? Le collegherò a un alimentatore per lasciarle sempre in funzione
    A questo punto penso di rivedere un po' la lista di piante da inserire, visto che sul fondo avrei relativamente poca luce e più in alto una buona luminosità (magari in alto potrò mettere più avanti delle miniature che richiedano una buona illuminazione).
    Una volta che riusciamo a trovare una buona impostazione di partenza ti chiederò aiuto sulla scelta delle specie da ospitare!
     
  9. biro46

    biro46 Giardinauta Senior

    Registrato:
    18 Gennaio 2013
    Messaggi:
    1.456
    Località:
    provincia Varese
    no quelle da 4000 non vanno bene allora metti due da 6500°K. Per le ventole vanno bene quelle da 92 sono come le mie per il funzionamento devi poi vedere le mie le gestisco tramite un timer in modo da non averle sempre in funzione
     
  10. Elarsus

    Elarsus Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    10 Luglio 2017
    Messaggi:
    8
    Località:
    Sassari
    Rieccomi! In questi giorni ho iniziato ad allestire l'orchidario nella vasca "grande".
    Per l'illuminazione ho seguito i tuoi consigli, ho messo una lampada da 3000K affiancata alle altre.
    Le ventole ho dovuto metterle nel coperchio poiché dopo averle piazzate veglia angoli ho notato che c'erano alcuni punti senza movimento (ho fatto la prova nebulizzando e controllando come si distribuiva la nebbiolina)
    Per adesso ci sono solo una phal ibrida, una phal pallens e la ceratostylis, quando passerà il caldo aggiungo qualche esemplare, e nel frattempo metto su zattera quella che ho e inserisco del muschio sui legni (sto aspettando sia muschio che sughero e sfagno).
    Ci sono piante che possono crescere nel substrato di argilla? Pensavo a qualche specie acquatica che può essere coltivata in emersione
    file-B410BE25-AF95-4DB1-8596-4BCDC84FAC12-6832-000004FE4D851FE3.jpg
     

Condividi questa Pagina