1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

fungo prato e irrigazioni

Discussione in 'Il Prato' iniziata da zimino, 17 Luglio 2017.

  1. zimino

    zimino Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    17 Luglio 2017
    Messaggi:
    1
    Località:
    Sassari
    Salve a tutti,
    scrivo questo primo messaggio nel forum per chiedere il vostro aiuto per il mio prato, seminato a metà maggio e che nell'ultimo mese è stato attaccato da un fungo, credo per via delle irrigazioni troppo frequenti. Presso un'azienda di floricoltura della mia città mi è stato venduto un flacone di Benprop pro che ho provveduto a somministrare già due volte ma senza risultati (vedi foto). Vorrei pertanto un vostro parere su come muovermi per cercare di eliminare questa patologia e recuperare il prato.

    Vi chiedo anche un consiglio sulla frequenza e durata delle irrigazioni. Il prato ha un'estensione di circa 130 metri quadrati e l'impianto di irrigazione e formato da 6 irrigatori dinamici Hunter SRM a turbina da 1/2 pollice, articolati in tre settori (2 irrigatori per ogni settore). Attualmente sto irrigando tutti i giorni, due vole al giorno, una la mattina alle 7 e una la sera alle 18:30, in entrambi i casi la durata dell'irrigazione è di 15 minuti per ogni settore. Può andare bene cosi o mi consigliate qualche modifica? Grazie in anticipo.

    IMG_20170715_182225.jpg IMG_20170715_182213.jpg IMG_20170715_182243.jpg IMG_20170715_182256.jpg IMG_20170715_182311.jpg IMG_20170715_182319.jpg IMG_20170715_182332.jpg IMG_20170715_182340.jpg IMG_20170715_182401.jpg IMG_20170715_182434.jpg
     
  2. biscia.luppoli

    biscia.luppoli Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    3 Marzo 2017
    Messaggi:
    371
    Località:
    Roma
    Il prodotto che hai utilizzato è ad ampio spettro quindi copre un' ampia quantità di funghi. Temo però che non copra il Phytium quindi se le chiazze si sono arrestate va bene quello che hai fatto, se continuano ad espandersi velocemente tratta con Promocarb (es. Pitstop) specifico per phytium. Ma attendi anche i più esperti per conferma.

    Per le irrigazioni non ci siamo. Non serve a nulla regolarsi con il tempo, devi fare la famosa prova dei barattoli, ovvero:

    1. Procurati dei contenitori cilindrici bassi in altezza (es. scatolette di tonno, tappi di deodorati, etc. etc.)
    2. Metti i contenitori sparsi nel giardino e accendi l'irrigazione ad esempio per 10 min
    3. Misura l'altezza dell'acqua dei contenitori in mm.
    4. Ogni millimetro misurato corrisponde a 1l/mq
    5. Regola il tempo in modo da dare 15mm/mq ogni 2-3 giorni

    Fatto questo basta una sola irrigazione alla mattina presto, elimina subito quella delle 18:30 che lascia le lamine fradice per tutta la notte e favorisce (guarda caso) gli attacchi da fungo.

    Al limite se hai un terreno argilloso o in pendenza puoi suddividere i 15mm in tre partenze distanziate da circa 60 minuti (es. 5:00, 6:00, 7:00).

    bl
     
    A Grappino piace questo elemento.

Condividi questa Pagina