1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Facilitare radicatura Sedum Palmeri ?

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da kapviuz, 30 Luglio 2018.

  1. kapviuz

    kapviuz Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Ottobre 2017
    Messaggi:
    36
    Località:
    Milano
    Località:
    Milano
    Poco fa ho notato che una pianta singola di Palmeri ha seccato praticamente tutta
    Purtroppo lei non era priprio a vista e non l’ho vista in tempo
    Ho tolto la parte secca e di gambo sano nè sarà rimasto 3/4 mm
    Ho preso un vaso a parte e bagnato la terra
    Messo la piantina e messo tutto all’ombra

    Non so se ho fatto la cosa giusta, non vorrei seccasse del tutto e ho fatto solo questo per ora

    Dovrei fare altro? Mettere la pellicola trasparente per tenere umidità?

    Cosa ne pensate? posso salvarla oppure ormai è persa?
     
  2. djinn95

    djinn95 Guest

    Guarda, il sedum palmierii si riproduce anche solo da frammenti di foglia: basta appoggiarlo al terreno e lasciarlo li. Attenzione a non esagerare con l'acqua: gradisce annaffiature frequenti ma mai ristagni di umidità o di acqua nel terreno. Non servono aiuti nella produzione di radici, tanto è vero che i miei esperimenti con l'ormone radicante hanno fallito (nel senso che piante non trattate hanno fatto le radici prima di quelle trattate). Con questo caldo la pianta farà radici in pochi giorni. Gradisce posizioni soleggiate
     
  3. kapviuz

    kapviuz Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Ottobre 2017
    Messaggi:
    36
    Località:
    Milano
    Località:
    Milano
    Grazie per la risposta Djinn,
    Spero in quel modo che non secchi allora quella piantina

    C’è qualche procedimento particolare per la riproduzione con le foglie?
    Ho visto qualche video e letto qualche articolo
    Ho provato anche io ma la foglia seccava dopo qualche giorno, diventava molle e giallina
    Bagnata la terra ho provato a tenere la foglia poggiata sul terreno e con parte della foglia nella terra
     
  4. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Guru Giardinauta

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    3.493
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    basta un pezzo di fusto con una rosetta di foglie.
     
  5. djinn95

    djinn95 Guest

    La riproduzione per foglia avviene su sabbia asciutta con la foglia appoggiata e l'ambiente umido, ad esempio un germinatoio caldo; se bagni marcisce
     
    A kapviuz e Stefano Sangiorgio piace questo messaggio.
  6. kapviuz

    kapviuz Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Ottobre 2017
    Messaggi:
    36
    Località:
    Milano
    Località:
    Milano
    djinn oggi ho visto questo video:

    al minuto 3:15
    se faccio la stessa cosa facilita la radicatura della piantina con il mini fusto?

    Perche avevo notato che diventa secca la parte inferiore del fusto da altre talee
    E se seccano quei millimetri non la salvo piu

    Cosa ne pensi?
     
  7. djinn95

    djinn95 Guest

    come ti avevo accennato le talee di foglia necessitano di ambiente umido ma sabbia (sabbia o terriccio assai sabbioso!) relativamente asciutta; quello che avviene nel video non mi pare nulla di cabalistico. Le piante di sedum radicano facilmente comunque, non necessitano di quel trattamento che potrebbe risultare deleterio in quanto una rosetta con fusto contiene acqua e ormoni sufficienti a creare radici, mentre un ambiente troppo umido lo farebbe marcire e basta. tanto è vero che io, ripulendo i sedum tracimanti da un vaso, li ho lanciati nel cortile della vicina che ora ha un pratino di sedum (questo per dire quanto radichino facilmente). Sinceramente mi vien da dire che ci vuole arte a far morire un sedum, ma ti chiedo: interri il fusto? Lo hai messo in terreno drenante?
    Non mi capacito delle tue difficoltà perché io li coltivo in sabbia, in roccia e in argilla e loro son li, tranquilli e beati...
    Tieni conto che il fusto tende a sembrare morto anche se non lo è, e inoltre tende ad allungarsi come a creare un alberello
     
    A Stefano Sangiorgio piace questo elemento.
  8. kapviuz

    kapviuz Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    30 Ottobre 2017
    Messaggi:
    36
    Località:
    Milano
    Località:
    Milano
    @djinn95

    “” Sinceramente mi vien da dire che ci vuole arte a far morire un sedum, ma ti chiedo: interri il fusto? Lo hai messo in terreno drenante?
    Non mi capacito delle tue difficoltà perché io li coltivo in sabbia, in roccia e in argilla eloro son li, tranquilli e beati... “”

    Eh lo so che c’è ne vuole per far morire questo tipo di pianta
    Si interro il fusto
    Ma questa che ha seccato, apparte che era cresciuta di 4/5/6 centimetri
    Ma mi pare proprio che era attaccata alla madre, non capisco il motivo infatti
    Non so che nome darei a quel terreno come tipologia, domani metto una foto, ma secondo me drena ecc ..
    _____________________________
    PIU IMPORTANTE, adesso ho provato a levare dal terreno la piantina per vedere se avesse radicato
    Si sono staccate le foglie mentre la tenevo in mano:(

    Provo con le foglie a fare come quello nel video .. senò ho perso tutto .. tengo il terreno sempre unido e vedo
    Metto le 2 foglie staccate
    E la mini piantina, troppo piccolo il fusto mi sa per radicare
     
    Ultima modifica: 5 Agosto 2018
  9. DryMan

    DryMan Giardinauta Senior

    Registrato:
    27 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.093
    Località:
    Casalpusterlengo
    Quando lo pianti nella terra devi andartene e non stressarlo più per sempre … è immortale o quasi.
     
  10. djinn95

    djinn95 Guest

    A parte quotare Dryman... non credo tu possa far fare radici a delle foglie che, se si sono comportate nella maniera in cui hai descritto tu, probabilmente sono marce;
    In ogni caso provare non guasta, se poi muoiono puoi trovare il sedum palmierii (e tante altre specie) in ogni vivaio a prezzi modicissimi o semplicemente rubacchiandone un po'da piantare e ignorare. Ps: poca acqua santa lo
     

Condividi questa Pagina