1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

E in Svizzera lo chef si fa pubblicità

Discussione in 'Gatti' iniziata da giallocrema, 15 Ottobre 2018.

  1. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo

    Su come è bravo a cucinare i gatti
    Così la smettiamo di dare addosso ai cinesi
     
    A veciamarta piace questo elemento.
  2. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo

    Scherzooo
    Era uno spot di vegetariani
     
    A veciamarta piace questo elemento.
  3. veciamarta

    veciamarta Giardinauta

    Registrato:
    10 Maggio 2014
    Messaggi:
    788
    Località:
    Tesino - 700 metri
    Località:
    Trentino
    Furbo! l'importante è attirare l'attenzione ;). Bello il centrotavola con il muschio!
    Comunque... leggevo l'intervista di un cuoco che effettivamente prepara il gatto (non mi ricordo se sia in Vietnam), diceva che non è che sia così semplice da preparare. Bisogna lasciarlo macerare per giorni per dargli un sapore abbordabile, per togliere il retrogusto da ammoniaca! Insomma, noi occidentali probabilmente non lo troveremo così buono. Ovvio che se uno è abituato a quel sapore o muore di fame troverebbe buono anche lo scarafaggio...
    Ibidem il cane, chi lo ha mangiato diceva che non è poi così eccezionale (la carne di maiale è migliore e non è gommosa). Insomma, non sembrerebbe essere per noi (al dilà dei tabù).
     
  4. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo
    Io credo che a questo mondo si mangi di tutto...basta che sia anche solo minimamente proteico, basti pensare al bush meat diffuso in tante aree con consumo di ...tutto ciò che si muove, dai pipistrelli alle scimmie.
    Non mi faccio troppe illusioni sul fatto che segretamente qualcuno si pappi anche gli animali domestici.
    Penso che una buona quota di cacciatori sia anche bracconiere e si mangi cose strane.
    Dallo stufato di gatto al brodo di riccio..
    E non per fame. Per ingordigia.
    Per senso di potere, di comando sulle altre specie viventi.
     
    A renix, marco.enne e veciamarta piace questo elemento.
  5. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.749
    Località:
    perbacco... in italia
    io senza andare troppo in giro per terre e paesi lontani ed astrusi....da un po di tempo a sta parte ho come una davvero gran brutta sensazione....

    parto dall' assunto purtroppo reale che le poche leggi sul randagismo , le campagne di sensibilizzazione sugli abbandoni, il gran lavoro fatto dalle tante associazioni animaliste o per le adozioni ....nonostante tutto, oggettivamente e realisticamente , non si riesca star dietro per davvero ai " numeri" che implicano ogni anno tali emergenze.....che
    nonostante ciò sappiamo rimanere importanti/imponenti.....

    eppure da qualche anno.....
    difficilmente ormai si notano gatti o cani randagi,....
    anche se in città, tempo fa, era abbastanza facile vedere un cane a sbrindolo durante la stagione del calore ....o sentire due gatti miagolare o rusare per uno spazio di territorio o alla sera e di notte , spesso, incontrarne qualcuno per vicoli....
    ora giri per ore ,anche per giorni e di gatti manco l'ombra....
    di cani poi ormai si vedono solo i volantini di ricerca.....

    ecco il mio dubbio, inquietante e reale....sappiamo tutti che le colonie i gattili i canili le associazioni i volontari stanno facendo tanto .....ma non così tanto da levarli praticamente TUTTI dalle strade....

    nelle vicinanze di casa mia vi è qualche zona abitata da senzatetto e compagnia varia ....più di qualche volta passando li ho visti arrostire al fuoco " del mangiare".....
    ecco un assillante brutto dubbio...
    2 + 2 ??

    mi fa star male solo pensarci....
    ma dove é finita la vita animale giornaliera e notturna che stava intorno alle nostre case?

    ....non me la sento di convincermi...
    ma questo dubbio è reale
    non voglia avviare nessun tipo di polemiche .....ma povertà , fame, e certe tradizioni sono arrivate anche da noi....

    certi comportamenti sul riuscire a mangiare cosa pur di mangiare, fuori dai denti, ormai possono abitare nell' appartamento di fianco a casa nostra, o nella piccola baraccopoli nascosta da qualche parte poco distante....
    quelle tradizioni di cui parlate si spostano coi popoli....e non cessano perché coesistono in altro paese....
    rimane il fatto che da mò è difficile notare vita animale "brada" per le nostre strade....
    in molti luoghi é stata soppiantata da animali ben piu difficili da braccare e catturare come volpi cinghiali ....o guarda caso , da un aumento di meno appetibili ( ?) ratti....
    2+2 ??
     
    Ultima modifica: 16 Ottobre 2018
    A Waves piace questo elemento.
  6. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo
    Forse Marco è vera la via di mezzo, non essere così pessimista. Tanto è che al sud di randagi ne trovi in quantità industriale. Mi piacerebbe avere dei microchip con gps comunque.
     
  7. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.749
    Località:
    perbacco... in italia
    vero mi piacerebbe ...ma anche fosse "solo" una via di mezzo. ovvero una buona parte risultati da una finalmente iniziata presa di coscienza animalista. .. ma fosde anche in gran parte...quel poco che risulta oltre fosse anche poco poco....il mio..." dubbio " rimane comunque pesante e valido .....

    e...."tra di noi" volendo essere anche solo un poco pignoli....
    al sud abbandono e randagismo rimangono ancora oggi talmente accentuati che se fosse (sigh e purtroppo lo credo " avendo visto") .....avrebbe " poco " risalto/riscontro....ma diciamocela tutta ....al nord già trovarsi da mangiare e campare di straforo é molto piu
    difficile .....o sei nella società o se ne sei fuori non esisti per nessuno
    e questo ha un suo " valore" ....
    ma "una volta " non troppo distante nel tempo anche al nord vi era un'emergenza....e non serve vivere su marte per sapere quanta fatica si faccia a far adottare
    e manco far finta di vivere su marte servirá a nascondere il fatto
    che vegetariani vegani animalisti associazioni e tutto il resto non hanno levato dalla strada tutti i randagi cani o gatti che sia....
    ma é un dato oggettivo che vi sia una visibile reale discrepanza tra i numeri dei salvati da quelli che dovrebbero e sono ancora stimati e essere randagi per strada o sono stati sottratti... ma che in giro, chissá come, non si trovano/vedono....
    ripeto io ho visto "girarrosti" improvvisati ....ma mi veniva da star male e non ho voluto indagare ulteriormente.....vedendo le dimensioni e la forma ....istinto? non lo so mi sono sentito male....
    la veritá ....sia per quello nel girarrosto, sopratutto,....ma anche per quei poveri diavoli che non "avevano trovato altro" ....ero e sono sia schifato sia combattuto sia contrito per non saper che fare...
    capisci ho visto e fortemente sospetto ....ma ci sto gran male ....davvero tanto....

    ci sarebbero anche notizie accertate dalle forze dell'ordine riguardante tale uso, in Italia, di animali da compagnia, anche se riguardanti altro ambito.....
    basta ci sto male ....

    PS ho capito metà della pubblicità dello chef....
    buono propositi...ma per me rimane di pessimo gusto....
    e per non andare ulteriormente in OT.... se vuoi in PV ti mando mooolti link. anche ufficiali riguardanti il mio " dubbio"....
     
    Ultima modifica: 16 Ottobre 2018
    A Olmo60 e Waves piace questo messaggio.
  8. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo
    Sarà...ma io una telefonatina alle forze dell'ordine l'avrei fatta
     
  9. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.749
    Località:
    perbacco... in italia
    oggi forse ...qualche anno fa non gli avrebbero fatto niente a parte dare il via ad un temporaneo sgombero....
     
  10. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo
    Lo chef dice: guardate attraverso immagini patinate, richiami di tradizioni culturali e familiari come vi induco a pensare che allevare gatti e macellarli è chic.
    Cosa che si fa abitualmente con altri animali.
    Quindi il messaggio è chiaramente antispecista. Cosa non ti era chiaro?
     
    A Waves piace questo elemento.
  11. Waves

    Waves Florello

    Registrato:
    9 Luglio 2011
    Messaggi:
    6.219
    Località:
    Italia
    lo spot è sicuramente un po' anche volutamente di cattivo gusto ma credo che lo sia come i video che girano sugli allevamenti. però quelli non sono spot....o_O

    è sicuramente un po' Ot, e non si riferisce a questo spot, però volevo esprimere la mia anche su questo.
    sui social, specie su fb, girano immagini veramente molto splatter sui macelli. ok, io capisco la buona volontà degli attivisti, ma credo che sia assolutamente controproducente condividere questi contenuti! quando uno se li trova davanti agli occhi, scorre velocemente senza neanche guardare, non ha alcun senso, si vede magari solo un animale appeso scuoiato e fine lì!
    A me non importa del modo di uccidere questi animali negli allevamenti intensivi, non mi importa che gli sparino una pallottola o che li affoghino o che li fulminino. A me importa delle galline rinchiuse in 40cm quadrati, dei vitelli lanciati da un recinto all'altro, delle mammelle delle mucche ingabbiate dagli spuntoni per non far poppare i cuccioli, dei porcellini strappati dalle madri, dei pulcini maschi uccisi perchè inutili, di come le oche vengano riempite di spazzatura per produrre il fegato. A me non importa che questi animali vengano uccisi! a me importa che non possano vivere!

    fine ot.
    concordo sullo spirito dello spot: un maiale non è meno puccioso di un cagnolino,
    nessuno può essere giudicato per quanto ispira tenerezza o meno. semplicemente a me le mie cocche fanno più tenerezza dei cani che vedo per la strada. le conosco e questo cambia radicalmente le cose. finchè le consideri petti di pollo, non possono avere la dignità che meritano.

    ciao :ciao::ciao:
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  12. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo
    Il discorso sullo specismo è così complicato, così ingarbugliato che mi ci aggroviglio anche io tutte le volte e ne esco acciaccata.
    D'altra parte gli animali domestici li abbiamo voluti così, non esistono in natura, sono il frutto della selezione dell'uomo di alcune migliaia di anni.
    I bovini moderni da carne e da latte discendono dall'uro che si è estinto nel 600. L'uro come tutti i selvatici era aggressivo e diffidente. La selezione dell'uomo porta a specie più miti, più docili quindi più gestibili, con caratteristiche fisiche utili per lo sfruttamento. Non potremmo liberarli, non sopravvivrebbero.
    La loro docilità e bontà viene vista come una prova della "bontà" degli animali, in realtà gli animali all'origine sono selvatici e quindi diffidenti e forastici per ragioni di sopravvivenza.
    Li abbiamo voluti così come Dei capricciosi e onnipotenti.
    Potrei rivolgermi al veganesimo e ogni tanto ci provo, son sempre lì a provare ricette, poi penso che allevo piccoli carnivori e allora scelgo di sacrificare la mucca al cane e allora che senso ha diventare vegana. Poi vado in africa e mi immergo in cruentissimi spettacoli naturali dove perdo di nuovo il senso di cosa è poetico negli animali e mi rendo conto di quanto antropomorfizziamo.
    Insomma scusate lo sproloquio, non so se è chiaro ma io ci soffro. Vorrei togliere la parte cruenta e lasciare quella bella e mite, quella stessa che non è così "naturale".
    Le belle cicogne brutalizzano i nidiacei poco robusti massacrandoli a colpi di becco, gli eleganti aironi ingoiano gli anatroccoli vivi, i leoni maschi entrano nei gruppi di femmine con prole e sbranano i cuccioli per fare andare le femmine in calore, le fiere spesso mangiano le loro prede mentre sono ancora vive, il cuculo scaraventa fuori dal nido tutti gli occupanti appena apre gli occhi. La natura selvatica non è affatto pucciosa, lo sono gli animali domestici perché li abbiamo voluti così, miti, inermi e alla nostra merce'.
    L'antispecismo sono le mie sabbie mobili, non ne vengo mai fuori.
    Eppure amo teneramente i miei animali e non potrei non soccorrerne altri, solo che in africa quando sei sulla jeep non puoi scendere e non puoi interferire, non puoi discriminare tra un animale più puccioso di un altro.
    Penso che con le mie contraddizzioni ci morirò e continuerò a dare l'agnello o la trota al gatto, io che l'agnello non riesco più a mangiarlo.
     
    A Waves piace questo elemento.
  13. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.749
    Località:
    perbacco... in italia
    ma allora ingarbugliamoci/incartiamoci ancora di più....

    io sono un amante del verde e delle piante ...
    PERÒ sono amante ed estimatore di piatti sconfinati pieni di verdure ( quindi piante) cotte fritte bollite panate vellutate in conserva mostardate, sott'olio, sottaceto , in agrodolce, a
    contorno o per piatto principale pur non disdegnando la carne .....

    ....PERÓ , ed ecco il punto....cosí come a tutti vengono in mente brutti pensieri se
    ...o si sta mangiando carne
    ...o se si vede altra persona che lo fa
    ....o vedendo gli ormai omnipresenti video che riguardano gli animali in questioni ecc .....

    ecco, ora mi chiedo se é acclarato che l'evoluzione di questa nostra terra da infuocata ed inospitale, prima ha evoluto piante primordiali formando preistoriche foreste di enormi primitive felci e chissà quali altre primigenie piante e che POI per quel primordiale verde dall'acqua e dall'aria da loro prodotta e/o purificata, grazie a loro, appare l'ossigeno che, POI, servirà a far comparire ed evolvere la vita animale così come ora noi la viviamo .....

    ora , a me piacciono tanto tanto le verdure i vegetali .....però ogni volta che ingurgito uno spinacio una costa e quant'altro mi vengono in mente pensieri sul genere....

    ma se TUTTI gli oltre sei miliardi di umani , o una buona parte come me o piu di me....diventassero davvero solo vegetariani o vegani e si mangiassero solo vegetali .....cosa succederebbe alla nostra ormai poco verde terra ?
    dove e come verrebbero originate le nuove necessarie colture?
    a che prezzo?
    quale sarebbero i risultati della maggior richiesta di queste più ampie colture già ora enormente a scapito di una desolante ed ampia deforestazione ?
    questo giá ora ....a scapito del regno e delle specie animali?

    pur se mangiando prevalentemente solo verdure/ vegetali per la loro coltivazione
    in ogni caso mi sovviene che per le loro colture sto implicitamente contribuendo alla loro estinzione?
    già perché senza verde, senza foreste, senza natura NON esisterebbe il regno animale....
    in sostanza, in realtà, invece non li stiamo (indirettamente?) "macellando" ugualmente?
    ....in realtá non stiamo ugualmente "macellando"/impoverendo il verde e quindi non un animale ma l' intero pianeta animali compresi?

    tutto per un piatto di verdure ?

    SI.... non riguarda solo me.... milioni centinaia e centinaia di milioni di piatti di verdure, come, ed insieme al mio , ogni giorno.... questo impatto
    hanno.....

    quel video "non si é posto limiti" per trasmettere un messaggio...
    ed eccoci qui a disquisire "senza giustificati limiti" di quel video...

    ma é fatto certo che quel video abbia descritto una realtá e che i nostri post sucessivi descrivino ugualmente una realtá vera.
     
    Ultima modifica: 12 Novembre 2018
    A Waves piace questo elemento.
  14. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo
    Accidenti Marco mi hai superato quanto a masturbazioni mentali:eek:
     
    A marco.enne piace questo elemento.
  15. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.749
    Località:
    perbacco... in italia
    c/a dieci anni fa (ed ancora oggi) dicevano lo stesso agli studiosi che parlavano del cambiamento del clima a livello mondiale....
    sono orgoglioso di appartenere a questa certa categoria di allora definiti visionari masturbati mentali.
    lo sviluppo e l'evoluzione é fatta di animali ( uomo compreso) "visionari" ....se , ad esempio, certi mammiferi visionari non si fossero messi in testa di vivere
    diversamente oggi non esisterebbero delfini balene o l'uomo sapiens....( molte volte oggi...vale il purtroppo)
    ....l'istintiva visionarietá è sempre insita/compresa nell'evoluzione .....e nello sviluppo
     
    Ultima modifica: 12 Novembre 2018
  16. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo
    Il problema dell'umanità è che gli esseri umani sono TROPPI, il contenimento demografico è la prima,reale,urgente emergenza.
    Per digerire e assimilare il tuo messaggio ci metterò tutto il week end, qua dentro si magna roba pesante
     
    A monikk64 e marco.enne piace questo messaggio.
  17. marco.enne

    marco.enne Esperto di impianti di irrigazione da balcone

    Registrato:
    16 Marzo 2008
    Messaggi:
    9.749
    Località:
    perbacco... in italia
    vero tutto ....ma pure quel video é davvero pesante ....da lí parte tutto....certo che quello che ha pensato ad un video siffatto è stato , pure lui, un visionario ovvero ha perseguito le sue visioni....ovvero opinioni estreme.
     
    Ultima modifica: 12 Novembre 2018
  18. DryMan

    DryMan Giardinauta Senior

    Registrato:
    27 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.537
    Località:
    Casalpusterlengo
    mi chiedo se la bestialità nel pensiero e nel comportamento, l'inutilità culturale possano essere un'inizio evolutivo o meno nell'essere umano?
    Generalmente il carnivoro non mangia altro carnivoro, l'erbivoro non mangia carne e a maggior ragione la propria. Sappiamo cosa succede se si cambia il regime di alimentazione naturale.
     
  19. giallocrema

    giallocrema Giardinauta Senior

    Registrato:
    7 Marzo 2016
    Messaggi:
    1.167
    Località:
    Bergamo
    Mi risulta che i carnivori mangino altri carnivori eccome
    Ma dove trovate certe informazioni?
    Altissima mortalità infantile dei ghepardi è legata al fatto che vengono predati da tutti gli altri, le iene dei leoni feriti se ne fanno un boccone, i leoni maschi come ho già detto praticano il cannibalismo e pure i gatti se fossero in natura farebbero lo stesso.
     
  20. DryMan

    DryMan Giardinauta Senior

    Registrato:
    27 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.537
    Località:
    Casalpusterlengo
    non è la normalità, non è la loro alimentazione abituale, vi sono altri motivi che portano a queste condizioni di cannibalismo tra carnivori. Forse l'unico caso si nota tra i Bonobo, ma da ultime ricerche sembra da annoverarsi al bisogno di proteine in particolari condizioni.
    Comunque non intendevo sminuire quanto hai detto, tornerò ad applicare la regola del silenzio.
     

Condividi questa Pagina