• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Dite che posso ancora spostare i gladioli?

Luca Nasi

Giardinauta Senior
Come da oggetto. Ho dei bulbi di gladioli ancora in terra ma che devo spostare. Causa forza maggiore non sono riuscito a farlo prima.
Considerato che sono a fioritura estiva non dovrebbero esserci problemi. Anche perché li ho sempre messi giù a primavera.
Cerco conferma. :)
 

danielep

Florello Senior
Come da oggetto. Ho dei bulbi di gladioli ancora in terra ma che devo spostare. Causa forza maggiore non sono riuscito a farlo prima.
Considerato che sono a fioritura estiva non dovrebbero esserci problemi. Anche perché li ho sempre messi giù a primavera.
Cerco conferma. :)
Avranno già radici, ma se li sposti con la terra intorno e fuori dai periodi del gelo, non credo ci saranno problemi. Io sposto di tutto. Solo che adesso dovrebbe gelare, da te...
 

Luca Nasi

Giardinauta Senior
Il problema è che li avevo messi tra le kniphofie pensando che sarebbero svettati tra il fogliame di queste. Invece la scorsa estate le kniphofie sono diventate enormi e hanno impedito ai gladioli di crescere bene, gli hanno tolto luce direi, e infatti si è visto solo un fiore stentato. :banghead:
 

cerastium

Maestro Giardinauta
Di ripiantarli non se ne parla ma di levarli si puo tranquillamente. E' che se hanno perso(o quasi) la scorsa stagione non è detto che avrai dei cormi di buona qualità e servirebbe un nuovo posto veramente adatto e preparato bene. Estraili e asciugali e piantali non prima di fine marzo-inizio aprile.
Niente campa sotto una kniphofia- io gli ultimi due anni spostavo un crisantemo di ben 30cm (per alontanarlo dalla knifi). Questa primavera finalmente lo potro far fuori perchè sono riuscita ad avere un copione della varietà in un altro posto.
 

Luca Nasi

Giardinauta Senior
E' che se hanno perso(o quasi) la scorsa stagione non è detto che avrai dei cormi di buona qualità e servirebbe un nuovo posto veramente adatto e preparato bene. Estraili e asciugali e piantali non prima di fine marzo-inizio aprile.
Sono andato a cercare tra le foto. L'anno scorso gli ho spostati il 2 aprile. Tolti e rimessi subito in terra nella posizione rivelatasi ahimè inadatta (vedi pallini gialli nella foto). Quando li ho spostati l'anno scorso non avevano ancora radici e i bulbi erano grandi quanto il mio palmo. L'estate precedente avevano fiorito e vegetato bene ma d'altro canto erano in una posizione libera. :banghead:
Stavolta magari seguo le tue indicazioni, li tolgo ora e li rimetto in terra ad aprile.
posizione-gladioli-kniphofia.jpg
 

cerastium

Maestro Giardinauta
Ammetto secco che un' po ho divorziato dai gladioli perchè mi stavano diventando una vera ossessione.
Mi hai incuriosita con il racconto di cormi grandi quanto un palmo - bene! molto bene! non tutte le varietà possedono tale requisito e se tu hai sottomano appunto tali gladioli io assolutamente ti consiglio di levarli adesso, di procedere con la corretta pulizia e di conservarli al buio.
Se potresti individuare per loro un bel posto sollegiato e con il giusto nutrimento(che possa essere anche un concime cimico!!! nel momento preciso però) appena si avvicina il momento della messa ti potrò descrivere il modo di moltiplicarli perche dei cormi così di certo sono provvisti di piu occhi.
Per il momento limitati di procedere bene - dopo estratti non perdere il momento giusto per staccare il vecchio cormo dal nuovo per avere dei root plates in ottimo stato.
 

Luca Nasi

Giardinauta Senior
Stasera sono riuscito a prelevare i bulbi. Ecco quello che ho trovato. Purtroppo in una posizione non ho trovato altro che una tunica svuotata, si sarà esaurito il bulbo.
Intanto li ho messi ad asciugare visto che la terra era molto umida e non si riusciva a pulirli bene.
Bulbi-Gladioli.jpg
 

cerastium

Maestro Giardinauta
Sono cormi Luca, non bulbi e per questo permettono lavaggi con acqua corrente, addiritura reggono una 40-tina di secondi immersi in acqua bollente( ma non piu di 80°C).
A parte le statistiche lasciali cosi e ancora non al fresco. Venerdi sera stacca i cormi vecchi - agrappi il vecchio con le dita e tiri secco ad un piccolo angolo. Senza attorcigliare! In quel momento anche le tuniche esterne(quelle sporche) cadranno quasi da sole. 24h piu tardi avvolti in carta, giornali, sacchetto di carta e c.t. li sistemi al buio e fresco e te li scordi per due mesi.
Si vede però che alcuni si sono esauriti e la taglia si è dimmezzata, e anche sembrano quasi senza bulbili. Il gladiolo vuole tanto sole.
 

Luca Nasi

Giardinauta Senior
Sono cormi Luca, non bulbi e per questo permettono lavaggi con acqua corrente, addiritura reggono una 40-tina di secondi immersi in acqua bollente( ma non piu di 80°C).
A parte le statistiche lasciali cosi e ancora non al fresco. Venerdi sera stacca i cormi vecchi - agrappi il vecchio con le dita e tiri secco ad un piccolo angolo. Senza attorcigliare! In quel momento anche le tuniche esterne(quelle sporche) cadranno quasi da sole. 24h piu tardi avvolti in carta, giornali, sacchetto di carta e c.t. li sistemi al buio e fresco e te li scordi per due mesi.
Si vede però che alcuni si sono esauriti e la taglia si è dimmezzata, e anche sembrano quasi senza bulbili. Il gladiolo vuole tanto sole.
Sì sì, cormi. Non sapevo si potessero lavare. Quindi dovrei tenerli al caldo? Perché a parte oggi dopo sono via fino a lunedì quindi non potrò metterci più mano.
 

cerastium

Maestro Giardinauta
Ciao. Con il mio clima , io dovrei espiantare e tri-piantare i gladioli tutti gli anni. In caso contrario si perdono.
Ho smesso di coltivarli a favore di altre piante.
@Mile non è questione di clima. E' cosi la corretta coltivazione per delle prestazioni decenti.
Siccome reggono freddo e sono tenaci la gente si illude che siano perenni. Ma liberarli dal vecchio cormo e sopratutto dai bulbili della stagione è imperativo! in quanto ambo le materie attragono chi mangiarseli sotto terra. A parte elevarsi il rischio di mallattie.

Anch'io mi sono frenata(bruscamente) perche tra moltiplicarsi, sperimenti con allevamento dei bulbili, costanti nuovi arrivi(perche belli, bellissimi oppure addiritura unici), l'aggiunta di alcuni botanici, sercare dei semi su Ebay e c.t. >>> ero entrata in un stato di gladiolismo 24/24.:ROFLMAO:
Però... è un gran fiore!!!!!!!!!!!!! Le soddisfazioni erano pazzesche!
 
Alto