• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Consiglio per Rigenerazione/Risemina Prato: arieggiatura e antifungino

mlk

Aspirante Giardinauta
Ciao, mi sto preparando per la rigenerazione del mio prato di circa 50mq. l'ho ereditato dal precedente inquilino della casa e a vista non mi pare seminato con prato erboso ma lasciato "al naturale" (qualche erbaccia che sto togliendo, margherite...etc)

ho preso sementi Royal Blue Plus perchè ci sono alcune zone che sono quasi sempre in ombra di alcune siepi perimetrali al giardino e di una abitazione adiacente (per questo motivo l'ho preferita a Royal Park). poi terriccio, fertilizzante Starter e poi fertilizzante fosfato-potassio visto che si sta andando verso il caldo. Polvere anti formiche da mettere insieme alle sementi e Microrizze da mescolare col concime Start (è corretta come procedura giusto?)

ho però alcuni dubbi:

1 - dopo aver fatto il taglio a 2cm dell'erba esistente, è consigliato bagnare il prato prima di procedere con l'arieggiatura in modo che l'arieggiatore a "lame" riesca a penetrare meglio nello strato superficiale del terreno rimuovendo cosi in modo migliore muschio e feltro che sono molto presenti? è consigliato effettuare anche una arieggiatura con un aeratore di altro tipo (esempio: i rulli con i chiodi o passaggi con cose come i sottoscarpe con chiodi)?

2 - nel caso volessi fare un trattamento antifungino con prodotto tipo triko plus dovrei farlo come prima cosa e cioè anche prima del taglio a 2cm dell'erba esistente? quanto devo aspettare eventualmente dopo quel trattemento per partire con la risemina?

3 - per eventuale biostimolante Vigor Liquid meglio attendere l'autunno e non darlo in fase di trasemina o posso darlo insieme al triko plus dopo l'arieggiatura e poi procedre alla semina?

grazie!

Luca
 

mlk

Aspirante Giardinauta
ecco alcune foto
 

Allegati

  • IMG_20200408_132520 (Small).jpg
    IMG_20200408_132520 (Small).jpg
    155,4 KB · Visite: 30
  • IMG_20200408_132513 (Small).jpg
    IMG_20200408_132513 (Small).jpg
    145,9 KB · Visite: 46
  • IMG_20200408_132505 (Small).jpg
    IMG_20200408_132505 (Small).jpg
    147,2 KB · Visite: 36
  • IMG_20200408_132459 (Small).jpg
    IMG_20200408_132459 (Small).jpg
    148,8 KB · Visite: 34

Bolo

Giardinauta
Ciao, mi sto preparando per la rigenerazione del mio prato di circa 50mq. l'ho ereditato dal precedente inquilino della casa e a vista non mi pare seminato con prato erboso ma lasciato "al naturale" (qualche erbaccia che sto togliendo, margherite...etc)

ho preso sementi Royal Blue Plus perchè ci sono alcune zone che sono quasi sempre in ombra di alcune siepi perimetrali al giardino e di una abitazione adiacente (per questo motivo l'ho preferita a Royal Park). poi terriccio, fertilizzante Starter e poi fertilizzante fosfato-potassio visto che si sta andando verso il caldo. Polvere anti formiche da mettere insieme alle sementi e Microrizze da mescolare col concime Start (è corretta come procedura giusto?)

ho però alcuni dubbi:

1 - dopo aver fatto il taglio a 2cm dell'erba esistente, è consigliato bagnare il prato prima di procedere con l'arieggiatura in modo che l'arieggiatore a "lame" riesca a penetrare meglio nello strato superficiale del terreno rimuovendo cosi in modo migliore muschio e feltro che sono molto presenti? è consigliato effettuare anche una arieggiatura con un aeratore di altro tipo (esempio: i rulli con i chiodi o passaggi con cose come i sottoscarpe con chiodi)?

2 - nel caso volessi fare un trattamento antifungino con prodotto tipo triko plus dovrei farlo come prima cosa e cioè anche prima del taglio a 2cm dell'erba esistente? quanto devo aspettare eventualmente dopo quel trattemento per partire con la risemina?

3 - per eventuale biostimolante Vigor Liquid meglio attendere l'autunno e non darlo in fase di trasemina o posso darlo insieme al triko plus dopo l'arieggiatura e poi procedre alla semina?

grazie!

Luca
Ciao Luca sinceramente dalla situazione che vedo mi pare proprio che il tuo sia un prato alla
 

Bolo

Giardinauta
Scusa... Stavo dicendo che il prato mi sembra molto allo stato "brado".
Io ti consiglierei di rifare tutti da capo ma non ora di certo perché oramai siamo in ritardo per eventuali diserbi seguiti da semine ecc..
Non ti conviene sprecare i prodotti che hai acquistato ma conservarli per l'autunno visto il prezzo...
Al momento potresti diserbare con un prodotto per foglia larga x eliminare il più possibile.
Poi per tutto il periodo estivo fai solo tagli irrigazioni e al massimo se vuoi un po' di concimazione.
Se vuoi fare fuori il muschio dai del solfato ferroso e poi quando diventa nero lo rastrelli x bene.
Ad agosto puoi cominciare con diserbo totale e falsa semina in modo da essere pronto con una bella semina ai primi di settembre che è anche il periodo migliore per questa operazione.
 

mlk

Aspirante Giardinauta
grazie del consiglio. devo dire che in effetti è una cosa a cui avevo pensato ma visti i tempi stretti (colpa mia) non ero molto sicuro. mi scocciava anche comprare una motozappa per utilizzarla solo una volta nella vita...o posso fare in modo diverso?

per diserbo foglia larga posso usare cose come il dicotix? non è pericoloso per le siepi perimetrali se lo spruzzo con cura solo sul prato giusto?
e come diserbante totale va bene l'acido pelargonico?

tutti questi e 3 diserbi (solfato ferroso - dicotix - acido pelargonico) sono pericolosi o dannosi per noi (ho una bimba di 1 anno) o basta tenerci alla larga dal prato per qualche giorno dopo averli dati?

sementi, terriccio e concimi che ho preso (e devono ancora arrivarmi) non saranno già "vecchi" a settembre giusto? vanno conservati in un ambiente di tipo particolare?

scusa la raffica di domande, grazie ancora dei consigli
 

Bolo

Giardinauta
grazie del consiglio. devo dire che in effetti è una cosa a cui avevo pensato ma visti i tempi stretti (colpa mia) non ero molto sicuro. mi scocciava anche comprare una motozappa per utilizzarla solo una volta nella vita...o posso fare in modo diverso?

per diserbo foglia larga posso usare cose come il dicotix? non è pericoloso per le siepi perimetrali se lo spruzzo con cura solo sul prato giusto?
e come diserbante totale va bene l'acido pelargonico?

tutti questi e 3 diserbi (solfato ferroso - dicotix - acido pelargonico) sono pericolosi o dannosi per noi (ho una bimba di 1 anno) o basta tenerci alla larga dal prato per qualche giorno dopo averli dati?

sementi, terriccio e concimi che ho preso (e devono ancora arrivarmi) non saranno già "vecchi" a settembre giusto? vanno conservati in un ambiente di tipo particolare?

scusa la raffica di domande, grazie ancora dei consigli
La motozappa la puoi anche noleggiare in un self o in un garden.
Il dicotex va bene x la foglia larga diciamo che sarebbe meglio non entrare nel prato per almeno 48 ore.
L'acido pelargonico non l'ho mai usato non so consigliarti ma se non riesci a procurarti il glifosate devi fare con quello.
Le sementi che hai acquistato sono di quest'anno quindi a settembre nn saranno vecchie e nemmeno i prodotti.
Tienile in un posto secco dove non faccia troppo caldo.
Per tutto il lavoro io rimanderei come ti ho detto a settembre preparando in anticipo il tutto per avere il miglior risultato possibile.
Intanto puoi cominciare a leggere qui sotto troverai molte informazioni utili
https://forum.giardinaggio.it/threa...i-sulle-microterme-prato-inglese.158458/:ciao:
 

Phil

Esperto Sez. Prato
Per il diserbo totale bisogna sempre andare di totale ossia glifosate. Tutti gli altri sono assolutamente inutili al nostro scopo di debellare definitivamente la flora precedente. Tra l'altro è anche molto più costoso il pelargonico.
 

mlk

Aspirante Giardinauta
capito. bisogna stare alla larga dal prato per sicurezza dopo averlo dato e per quanto? è pericoloso per le siepi sul perimetro e per i giardini adiacenti (ho due case confinanti ed i nostri giardini sono divisi appunto da alcune siepi che sono cresciute sulle classiche reti metalliche che confinano i giardini. non vorrei fare danni appunto anche alle siepi o a giardini altrui usandolo nel modo sbagliato
 

Bolo

Giardinauta
capito. bisogna stare alla larga dal prato per sicurezza dopo averlo dato e per quanto? è pericoloso per le siepi sul perimetro e per i giardini adiacenti (ho due case confinanti ed i nostri giardini sono divisi appunto da alcune siepi che sono cresciute sulle classiche reti metalliche che confinano i giardini. non vorrei fare danni appunto anche alle siepi o a giardini altrui usandolo nel modo sbagliato
Non ti preoccupare l'importante è tenere la nebulizzazione il più vicino possibile al terreno e se per caso c'è il vento devi procurarti una campana o altrimenti aspettare un momento favorevole
 

mlk

Aspirante Giardinauta
perfetto grazie. va dato per forza con pompa a spalla con nebulizzatore o si può dare anche con innaffiatoio?
 

mlk

Aspirante Giardinauta
allora grazie dei consigli di nuovo...ho deciso di seguirli e di rifare il prato tutto da capo a settembre facendo un diserbo totale in estate

volevo però capire una cosa che non sono riuscito bene a trovare negli articoli e nelle guide che ho trovato qui su questo forum (sicuramente non ho cercato bene!): una volta che ho vangato-motozappato il terreno vorrei approfittare per darci del biostimolante ed un antifungino e/o qualcosa tipo micorizze. la domanda è: questi prodotti in questo caso vanno dati dopo la prima vangata-motozappata per poi rimescolare tutto sempre con vanga o motozappa oppure vanno dati una volta che il terreno è già stato frantumato e livellato? essendo il terreno "nudo" eventualmente bisogna innaffiare dopo averli dati o basta lasciarli penetrare nel terreno da soli visto che non c'è vegetazione che li ostacola?

posso poi procedere a terriccio + semina + concime subito dopo o devo attendere qualche giorno?
 

mlk

Aspirante Giardinauta
perfetto grazie, un sacco di informazioni da assimilare :)

per quanto riguarda la preparazione del terreno, come si vede dalle foto che ho messo al primo-secondo post il vialetto crea una striscia molto piccola di terreno e sul perimetro di tutto il giardino ci sono delle siepi...avevo qualche dubbio quindi su come vangare. essendo "solo" 50mq sarebbe fattibile farlo con una prima passata manuale con vanga o forca-vanga (eventualmente quale consigliereste? ho visto che delle forche vanga molto larghe che funzionano col principio della leva...funzionano bene?). vangando manualmente potrei essere piu preciso nei pressi delle siepi e del vialetto o comunque nel perimetro del giardino. Non avendo mai usato motozappe temo di fare casino, oppure sono paure infondate? chiaramente una volta vangato un passaggio con una motozappa almeno per fresare il terreno lo dovrei fare ma a quel punto posso farlo a qualche cm di di stanza dal perimetro avendo già vangato in profondità precedentemente no? e poi lungo i bordi farlo manualmente

oppure è possibile fresare decentemente senza motozappa?
 

Bolo

Giardinauta
perfetto grazie, un sacco di informazioni da assimilare :)

per quanto riguarda la preparazione del terreno, come si vede dalle foto che ho messo al primo-secondo post il vialetto crea una striscia molto piccola di terreno e sul perimetro di tutto il giardino ci sono delle siepi...avevo qualche dubbio quindi su come vangare. essendo "solo" 50mq sarebbe fattibile farlo con una prima passata manuale con vanga o forca-vanga (eventualmente quale consigliereste? ho visto che delle forche vanga molto larghe che funzionano col principio della leva...funzionano bene?). vangando manualmente potrei essere piu preciso nei pressi delle siepi e del vialetto o comunque nel perimetro del giardino. Non avendo mai usato motozappe temo di fare casino, oppure sono paure infondate? chiaramente una volta vangato un passaggio con una motozappa almeno per fresare il terreno lo dovrei fare ma a quel punto posso farlo a qualche cm di di stanza dal perimetro avendo già vangato in profondità precedentemente no? e poi lungo i bordi farlo manualmente

oppure è possibile fresare decentemente senza motozappa?
Ciao secondo me ti conviene noleggiare una motozappa ne esistono anche di non eccessivamente impegnative e non troppo grandi .
Ricorda che devi integrare anche una certa quantità di sabbia quindi fresare è indispensabile.
Guarda i lavori che sta facendo @Romolo753 https://forum.giardinaggio.it/threads/progetto-ambizioso-in-tempo-di-corinavirus.288925/unread;)
 

mlk

Aspirante Giardinauta
ottimo, grazie ancora delle dritte. penso che vangherò e poi userò una motozappa per fresare e aggiungere sabbia e terriccio per preparare meglio il terreno. sto facendo qualche prova per capire la composizione attuale del terreno e mi pare che di sabbia ce ne sia ben poca

il mio piano sarebbe arrivare a fare semina a metà settembre ed i passi che avrei in menti sono i seguenti:

- diserbare in questo periodo (fine aprile-inizio maggio) con in diserbante selettivo foglia larga (dicotex)
- continuare ad irrigare comunque il terreno per non farlo seccare troppo fino a metà agosto
- a metà agosto fare diserbo con glifosato
- aspettare 2 settimane e a fine agosto-inizio settembre vangare e fare falsa semina
- fare vera semina a metà settembre

ho però ancora un paio dubbi:
1 - siccome sul perimetro del giardino ho delle siepi in comune coi giardini delle case adiacenti alla mia sono preoccupato sul dare il diserbante in modo preciso senza danneggiare nè le siepi nè i giardini dei vicini che sono separati solo da una rete metallica dal mio: basta che prendo una campana da mettere alla lancia della pompa a spalla per stare rasoterra o è meglio coprire la parte bassa delle siepi ed i primi centimetri delle reti che separano i giardini? o magari basta farlo per il glifosato e non occorre per il selettivo?

2 - è meglio fare due passate di diserbo con glifosato (se si, a quanti gg di distanza una dall'altra?) oppure è sufficiente fare un diserbo manuale delle infestanti che nascono con la falsa semina?

3 - visto che devo aggiungere sabbia (1 metrocubo è sufficiente per 50mq di prato?) e terriccio ai primi 10-15cm di terreno, lo posso fare quando vangherò e freserò prima della falsa semina o è meglio aggiungere sabbia e terriccio dopo la falsa semina e quindi appena prima della semina vera?

grazie di nuovo per le risposte
 

Bolo

Giardinauta
ottimo, grazie ancora delle dritte. penso che vangherò e poi userò una motozappa per fresare e aggiungere sabbia e terriccio per preparare meglio il terreno. sto facendo qualche prova per capire la composizione attuale del terreno e mi pare che di sabbia ce ne sia ben poca

il mio piano sarebbe arrivare a fare semina a metà settembre ed i passi che avrei in menti sono i seguenti:

- diserbare in questo periodo (fine aprile-inizio maggio) con in diserbante selettivo foglia larga (dicotex)
- continuare ad irrigare comunque il terreno per non farlo seccare troppo fino a metà agosto
- a metà agosto fare diserbo con glifosato
- aspettare 2 settimane e a fine agosto-inizio settembre vangare e fare falsa semina
- fare vera semina a metà settembre

ho però ancora un paio dubbi:
1 - siccome sul perimetro del giardino ho delle siepi in comune coi giardini delle case adiacenti alla mia sono preoccupato sul dare il diserbante in modo preciso senza danneggiare nè le siepi nè i giardini dei vicini che sono separati solo da una rete metallica dal mio: basta che prendo una campana da mettere alla lancia della pompa a spalla per stare rasoterra o è meglio coprire la parte bassa delle siepi ed i primi centimetri delle reti che separano i giardini? o magari basta farlo per il glifosato e non occorre per il selettivo?

2 - è meglio fare due passate di diserbo con glifosato (se si, a quanti gg di distanza una dall'altra?) oppure è sufficiente fare un diserbo manuale delle infestanti che nascono con la falsa semina?

3 - visto che devo aggiungere sabbia (1 metrocubo è sufficiente per 50mq di prato?) e terriccio ai primi 10-15cm di terreno, lo posso fare quando vangherò e freserò prima della falsa semina o è meglio aggiungere sabbia e terriccio dopo la falsa semina e quindi appena prima della semina vera?

grazie di nuovo per le risposte
Ciao per quanto riguarda il diserbo selettivo non ci sono problemi come con il diserbo totale ma se pensi di creare problemi ai vicini ti conviene usare o la campana oppure qualcosa che possa impedire il passaggio del prodotto attraverso la rete.
Va bene il diserbo totale ad agosto poi continua ad irrigare e fai seguire un altro diserbo appena saranno spuntate le nuove infestanti.
A questo punto potrai fresare mischiare la sabbia livellare x bene e seminare.
Per la quantità di sabbia ti rimando a @Jack1978 che può darti informazioni più precise.
Buona giornata:ciao:
 

mlk

Aspirante Giardinauta
Grazie! si avevo visto quel topic molto istruttivo! ci sono però alcuni passaggi che non ritrovo e cioè:

- è consigliabile fare 2 diserbi con glifosato e poi anche la falsa semina o facendo 2 passaggi col diserbo totale non importa?
- nel caso si dovesse fare anche la falsa semina, l'aggiunta di sabbia e terriccio al terreno va fatta prima della falsa semina o dopo 8cioè prima della semina vera e propria?)
-se metto il terriccio nel terreno insieme alla sabbia e poi freso non è necessario stendere terriccio anche dopo aver rullato come letto di semina? perchè leggo molto spesso che fare un letto di semina di qualche mm col terriccio è importante...

ti ringrazio ancora per le risposte, sono un neofita completo e non vorrei sbagliare passaggi e buttare via tempo e soldi!!
 

Bolo

Giardinauta
Fai il primo diserbo totale poi tieni bagnato fino alla comparsa delle nuove infestanti.
Poi fai di nuovo un diserbo totale.
A quel punto pulisci bene il terreno dal secco che sarà rimasto dopo il diserbo.
Ora sarai pronto a partire con la fresatura aggiunta di sabbia ecc.. potrai seminare e rullare per bene il terreno in modo che i semi rimangano ben aderenti al terreno.
Bagnerai ogni giorno più volte con pochi mm. di acqua per non fare seccare i semi.
Appena comincerà a spuntare l'erba dovrai dare un concime starter che contenga una buona percentuale di fosforo.
A settembre se tutto va bene avrai una germinazione nel giro di una settimana circa.
Procurati un carrello spandisemi in modo da distribuirli nella maniera più idonea.
Ti consiglio i video di best prato molto istruttivi su qualsiasi argomento.
 
Alto