1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Consigli per chi ha un cane in casa (Mio genero in tv con Licia Colò)

Discussione in 'Cani' iniziata da Piera58, 9 Giugno 2015.

  1. Piera58

    Piera58 Moderatrice Sez. Piccoli Amici Membro dello Staff

    Registrato:
    26 Settembre 2008
    Messaggi:
    15.564
    Località:
    Prov. Palermo Zona climatica 9b/10a (USDA) Tempera
    Mio genero, educatore cinofilo e i consigli per chi ha un cane in casa

    [video=youtube;HfzkpacAink]https://www.youtube.com/watch?v=HfzkpacAink&feature=youtu.be&list=PL6Aqvbx nE8H4m2MUXq9L_zBX2E_aMIn2-[/video]
     
  2. Minnytù

    Minnytù Guest

    E' vero Piera, il cane è un essere vivente non un giocattolino da dare in pasto ai bambini molto piccolini senza prima educarci ed educarli al loro linguaggio, per intrattenerli in qualcosa di alternativo alla TV, e quindi tocca conoscere i loro segnali, perchè poi quando e se impazziscono ed iniziano a mordere poi non ci va più bene e li diamo via o li buttiamo addirittura dal finestrino dell'auto in corsa.
    Anche se alcuni educatori sono alquanto rigidi sui loro suggerimenti, specie sul cibo, pensa che i miei canini di crocchette asciutte non ne volevano proprio sentire di parlare dopo i primi mesi quando hanno iniziato a moltiplicare le loro cellule gusto-olfattive, invece da quando gli dò a mezzodì un buon pasto casalingo, fatto di carne o pesce + verdurine e frutta, finalmente hanno accettato, però solo a cena, le loro crocchette senza bisogno di appezzarle, gli dò le Acana Glasslands BIO, e le mangiano volentieri e gli fanno anche bene: nessun tipo di fastidio, niente lacrimazione rossa e nè diarrea nè costipazione. Questo per dirti che se ascoltavo solo loro e non i miei cani non avremo mai trovato pace per quanto riguarda l'alimentazione, invece le analisi parlano chiaro ed anche il loro fisico atletico, e se vedi il loro manto, benchè siano dei meticci, non hanno nulla da invidiare ai cani della loro razza che fanno le mostre.

    Insomma sommare i consigli degli esperti al nostro buonsenso ed al carattere ed esigenze dei nostri cani, penso sia la scelta migliore, informarsi, fare esperienza sul campo e decidere, senza farsi troppi problemi se i nostri cani non rientrano in certi clichè di alcune razze, in particolar modo parlo dei meticci, hanno un fisico ed una salute di ferro benchè somiglino oltremodo a quelli di razza pregiata, che ho notato parlando con tanti amici anche su forum, invece sono molto più delicati ed intolleranti perfino ai vaccini a cui la stragrande maggioranza dei nostri cani italiani meticci risponde placidamente, anche perchè ho compreso che molti allevatori anche autorizzati, oramai da tempo importano a loro volta cani di razza provenienti da luoghi esteri e/o esotici, tipo la Corea, l'Ucraina, la Romania e la Russia, dove i cani costano nulla compreso il Pedigree regolamentare, ed anche se come bellezza hanno vinto premi, in quanto a salute da quello che ho potuto appurare, fanno acqua da tutte le parti, ossa troppo fragili, non digeriscono le normali crocchette che mangiano in tanti, vomitano perfino i biscottini bio per cani, poi li fanno accoppiare in Italia ed i loro cuccioli diventano italiani? :fischio:
     
    Ultima modifica di un moderatore: 22 Giugno 2015

Condividi questa Pagina