1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Collybia velutipes ???

Discussione in 'Funghi' iniziata da danielep, 20 Dicembre 2017.

  1. danielep

    danielep Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    657
    Località:
    san donà di piave
    Ho trovato un cespo di questi funghi alla base di un pioppo e, data la stagione e da quel che ricordo, mi sembrerebbero Collybia velutipes.
    La cuticola del cappello me la ricordavo più umida, quasi viscida, ma c'è da dire che il tempo , da qualche giorno, è piuttosto secco. COLLYBIA VELUTIPES 2.jpg COLLYBIA VELUTIPES 3.jpg
     
  2. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    7.694
    Località:
    Novara
    è già difficile distinguere una Collybia dall'altra quando sono fresche e fotografate in habitat,
    in esemplari incompleti mancanti del piede e in condizioni alterate dalla evidente disidratazione
    è praticamente impossibile.
    L'avessi trovata su di un Olmo ci si poteva arrischiare a determinarla come una Flammulina velutipes
    o "Fungo dell'Olmo" che alcuni sinonimizzano con la Collybia velutipes, ma ci sono delle differenze
    nella microscopia relativa ai cistidi della pileispellis ma qui è come voler parlare del sesso degli angeli....
    Anche il colore dei tuoi esemplari non è quello classico che dovrebbe essere molto più aranciato, poi manca del tutto il carattere "velutipes" cioè il piede vellutato perchè il piede è mancante.
    Tutte o quasi le Collybia sono funghi invernali e tutte crescono indifferentemente su diverse latifoglie, fra le quali
    anche il Pioppo.
    Quindi, volendo, potrebbero essere anche delle Collybia butiracea oppure dryophila anche loro molto comuni in questa stagione.
    Se ti capitasse di rivederli e di rifotografarli in condizioni migliori, magari ci sarebbe qualche possibilità in più
    di una determinazione più precisa....

    Flammulina velutipes
    [​IMG]

    :ciao:
     
    A euganeo e danielep piace questo messaggio.
  3. danielep

    danielep Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    657
    Località:
    san donà di piave
    Grazie della spiegazione. :)
    Comunque mi ero sbagliato, l'albero è effettivamente un olmo:whistle:
     
  4. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    7.694
    Località:
    Novara
    Allora ci sono già più probabilità che si tratti proprio della Flammulina velutipes.
    Ma il cespo di funghi che dici che c'era ai piedi di quell'Olmo non ti è venuto in mente di fotografarlo?
    :ciao:
     
    A danielep piace questo elemento.
  5. danielep

    danielep Giardinauta

    Registrato:
    19 Gennaio 2016
    Messaggi:
    657
    Località:
    san donà di piave
    Che vuoi, la maggior parte delle volte penso che il telefonino serva solo per telefonare o messaggiare :banghead:
     
  6. euganeo

    euganeo Moderatore Sez. Bulbi Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Dicembre 2008
    Messaggi:
    3.739
    Località:
    Ponte San Nicolo'
    Una curiosità,la Flammulina velutipes è commestibile?(n)assomiglia molto alla Collybia velutipes,magari ci si può sbagliare.
     
  7. pluteus

    pluteus Esperto di piante spontanee

    Registrato:
    25 Ottobre 2007
    Messaggi:
    7.694
    Località:
    Novara
    Sono considerate entrambe commestibili anche se di scarsa qualità, inoltre bisogna essere
    assolutamente certi dell'identificazione perchè c'è pericolo di confusione con la mortale
    Galerina marginata molto simile ad un sommario esame superficiale.

    Galerina marginata
    [​IMG]

    :ciao:
     
    A euganeo piace questo elemento.

Condividi questa Pagina