• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Chlorophytum giù di tono

Greenpower00

Aspirante Giardinauta
Salve a tutti!

Il mio chlorophytum, da quando é rientrato in casa per l'inverno, ha iniziato a divenire meno vivace, le foglie si stanno rinsecchendo a poco a poco, divenendo gialle e dall'aspetto malaticcio. Lo stesso non era accaduto lo scorso inverno, invece.
Sottolineo che la "pianta madre" ha ampiamente "figliato"....può darsi che sia il suo ciclo naturale?
Dal momento che, nelle mie zone, sono previste temperature (per le prossime settimane) costantemente sopra i 10 gradi, ho pensato anche all'ipotesi di riportarlo fuori, anche se siamo alle porte di gennaio: potrebbe aver patito il caldo eccessivo che c'è all'interno della casa (anche se lo tengo ad almeno 4 metri dalla più vicina fonte di calore) e, soprattutto, la scarsità di luce (ha trascorso 8 mesi di fila all'esterno, l'ho tirato via solo a metà autunno).

In attesa, magari, di postare delle foto, chiedo lumi a chi, magari, ha questa bella pianta da più tempo, ed ha avuto modo di studiarne meglio di me il ciclo vitale. Un saluto ed auguri di buone Feste a tutti!
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

io ho questa pianta da anni e ti posso dire che patisce molto la mancanza di luce.
Più che il caldo (è una pianta che vive bene anche in pieno sole tanto è vero che da noi, in fabbrica, ce ne sono parecchie addossate ad un finestrone in pieno sole) non tollera stare al buio.
Secondo me sta patendo la mancanza di illuminazione.

Io non la metterei fuori solo per alcuni giorni (per poi doverla riportare in casa tra poco) ma le troverei un posto più luminoso.
Come dico mi avvicinerei alle finestre, anche se questo comporta avvicinarsi alle fonti di calore.

Bagna a terreno asciutto, non nebulizzare, dai alla pianta più luce possibile.

Ste
 

Greenpower00

Aspirante Giardinauta
Grazie, avevo intuito bene dunque.
Il mio dubbio nasceva dal fatto che ho letto che sopporta fino a 7 gradi di minima, e qui a Napoli saremo attorno ai 10 per parecchio tempo.
Grazie ancora!
 

Stefano-34666

Master Florello
Ciao,

far passare la pianta dal caldo di casa al "freddo" esterno per 10 giorni per poi farla ritornare al caldo sarebbe deleterio.
Se decidi di metterla fuori poi la devi lasciare fuori (non è questo il periodo giusto per farlo) anche se abiti in meridione.

Abituala alla casa dandole solo più luce.

Ste
 

cerastium

Maestro Giardinauta
Epure la descrizione è piuttosto quella di un clorofito che sta morendo di sete:) Le foglie si sono gia chiuse?
 

Silvia

Maestro Giardinauta
I miei sono sul balcone e non danno segni di malessere. Ho fatto così anche l'anno scorso e si son trovati bene. In primavera una ripulitina delle foglie sciupate, e via come al solito. Certo questi inverni sono tali soltanto di nome...
 

tartina

Florello Senior
I miei sono sul balcone e non danno segni di malessere. Ho fatto così anche l'anno scorso e si son trovati bene. In primavera una ripulitina delle foglie sciupate, e via come al solito. Certo questi inverni sono tali soltanto di nome...
ho visto la tua provenienza e non penso ci sia un clima più caldo che da me... se la mia sopravvive in casa quest'anno, il prossimo la lascio fuori...
 
Alto