1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Che piante sono? Aloe?

Discussione in 'Piante grasse' iniziata da Rops, 16 Giugno 2018.

  1. Rops

    Rops Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Febbraio 2018
    Messaggi:
    26
    Località:
    Tortolì
    Ciao ragazzi, sicuramente saprete darmi una mano a riconoscere quelle che, a giudicare dall'aspetto, sembrano delle piante di Aloe.

    Una è questa:

    IMG_20180616_185610.jpg

    Sta in piena terra in un terreno vicino casa. Sembra un po' in sofferenza, con foglie abbastanza vuote, ma tutto sommato in salute. Di che specie si tratta?

    L'altra è questa, trovata per caso in un cortile sempre vicino casa.

    IMG_20180616_185505.jpg

    Delle due piante di questo vaso, una è sicuramente l'arborescens, ma... l'altra? Sembra anche questa una specie di Aloe, anche se non dalle foglie carnose.
     
  2. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.175
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    La prima è un'Agave americana e la seconda una Gasteria.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  3. Rops

    Rops Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Febbraio 2018
    Messaggi:
    26
    Località:
    Tortolì
    Grazie mille, velocissimo!
    Caspita, ci avrei scommesso che la prima fosse un'Aloe!
    La Gasteria si moltiplica come tutte le altre? Nel senso, quelli laterali son dei piccoli polloni o sbaglio?
     
  4. keven17

    keven17 Giardinauta Senior

    Registrato:
    14 Luglio 2017
    Messaggi:
    1.175
    Località:
    Capo d'Orlando (ME)
    Sì, si moltiplica per polloni, come le aloe, anche l'agave produce polloni.
    Ti consiglio di dividere il vaso della seconda foto mettendo una specie per vaso e di porle tutte in ombra luminosa, meglio se con qualche ora di sole diretto il mattino presto o la sera tardi.

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
     
  5. Pietro Puccio

    Pietro Puccio Appassionato di palme e piante tropicali

    Registrato:
    18 Maggio 2001
    Messaggi:
    6.427
    Località:
    Palermo
    Località:
    Palermo
    Nel secondo vaso le piante sono tre: Aloe, Gasteria e Haworthia (la più bassa a sinistra).
     
  6. Rops

    Rops Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Febbraio 2018
    Messaggi:
    26
    Località:
    Tortolì
    Lo farei volentieri, ma io l'ho solo fotograto, non è roba mia :)
     
  7. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.853
    Località:
    Bologna
    Si sono tre: L'Aloe è Aloe arborescente, l'Hawortia e H. attenuata, la Gasteria sembra essere G. verrucosa.
    Visto che hai potuto fotografarla da vicino e quindi penso che il proprietario lo conosci e quindi si può anche consigliare si lascia consigliare
     
    A keven17 piace questo elemento.
  8. Rops

    Rops Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Febbraio 2018
    Messaggi:
    26
    Località:
    Tortolì
    Certo che lo conosco, è un vicino di casa, forse persino con meno interesse di me per il giardinaggio, non si ricordava neanche la provenienza di quel vaso, forse una composizione ricevuta come regalo tantissimi anni fa e lasciata sola al suo destino :D Tutt'e tre le piante vogliono terriccio specifico per piante grasse?
     
  9. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.853
    Località:
    Bologna
    Sì, con aggiunta di altro materiale inerte che può essere anche cocci di vasi rotti, ma con prevalenza di lapillo, ghiaia, marna e ancora sabbia grossolana di medio impasto. Per il rinvaso operare all'ombra sia prima che dopo.
     
  10. Rops

    Rops Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Febbraio 2018
    Messaggi:
    26
    Località:
    Tortolì
    Ciao ragazzi, approfitto di questo thread per chiedervi di queste due Aloe mitriformis (o almeno così mi è sembrato da una ricerca per immagini su Google, correggetemi se così non fosse) che purtroppo, o per mia fortuna, ho trovato nel cassonetto :( probabilmente qualcuno ha pensato che la loro funzione estetica fosse finita e le ha gettate via.

    IMG_20180713_104122.jpg

    IMG_20180713_104159.jpg

    Io vorrei recuperarle e piantarle nel mio giardino in piena terra. Cosa mi suggerite di fare? Tagliare il fusto, lasciare asciugare e piantare sperando che metta nuove radici?
     
  11. Stefano Sangiorgio

    Stefano Sangiorgio Apprendista Florello

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    4.310
    Località:
    Erba
    Località:
    Erba
    Recuperabilissime. taglia il fusto secco, togli qualche coppia di foglie più basse per 3-4 cm, fai asciugare per 7 gg all'ombra e poi le interri direttamente sul posto. Cura di mettere del buon terreno drenato prima di interrarle. Per tenerle in piedi legale a una bacchetta.
     
  12. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.853
    Località:
    Bologna
    Non credo che la coppia di foglie sole faccia crescere una nuova pianta: la casistica non è lo afferma. Credo che abbisogna di parte del fusto con foglie per far nascere nuova pianta.
     
  13. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.853
    Località:
    Bologna
    Avevo capito male, Stefano ha spiegato bene e quindi segui quanto detto: accorcia il fusto fino alle foglie più basse e togli le ultime due per liberare il fusto e quindi procedi come detto da Stefano
     
  14. Rops

    Rops Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    26 Febbraio 2018
    Messaggi:
    26
    Località:
    Tortolì
    Ricevuto, farò come detto, speriamo bene perchè anche se non hanno proprietà officinali mi piacciono molto. Grazie a entrambi.
     
  15. reginaldo

    reginaldo Florello Senior

    Registrato:
    9 Gennaio 2001
    Messaggi:
    7.853
    Località:
    Bologna
    Piantarle direttamente in terra come hai detto, può andare anche bene, ma dipende dalla minima invernale in quanto non sopportano minime inferiori ai 5° in assenza di umidità.
     
  16. cmr

    cmr Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    16 Maggio 2018
    Messaggi:
    89
    Località:
    Castelli Romani
    Taglia il fusto solamente se è secco. Puoi accorgertene stringendolo tra le dita: se cede vuol dire che al suo interno è asciutto quindi puoi tagliarlo, altrimenti interralo così. Le piante sembrano estirpate e gia con delle belle radici. Tieni presente che l'Aloe mitriformis è una aloe strisciante: cresce per un certo periodo in verticale per poi adagiarsi e prendere a strisciare. Se hai la possibilità di darle spazio falla crescere così, seguendo il suo portamento naturale. Se invece vuoi coltivarla in vaso puoi farla crescere dritta ma cura con molta attenzione dei sostegni laterali perche la parte vegetativa sarà molto pesante e potrebbe farti cadere la pianta. Occhio anche ai polloni: è una aloe a cui piace emetterne in quantità. Toglili tutti se la coltivi in vaso, altrimenti falle creare a terra un bel disordinato cespuglio. :V:ciao:
     

Condividi questa Pagina