• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Calathea triostar con foglie gialle

Gigi21

Aspirante Giardinauta
Ciao a tutti ho questa calathea triostar che è messa molto male, non so bene come comportarmi e credo possa essere utile raccontare la sua storia (abbastanza movimentata).
È stata tra le prime piante e che ho comprato e da cui poi ho iniziato ad avvicinarmi e ad appassionarmi sempre al più al modo delle piante. Quando l'ho presa in serra (aprile-marzo) mi hanno detto di tenerla alla luce ma non sole troppo forte e che potevo anche tenerla fuori. Così l'ho messa sotto a un portico (a sud). Anche se non diretta, la luce era comunque molto forte e in più aveva 1-2 ore di sole diretto. L'ho lasciata lì per 1-2 mesi poi, iniziando ad avere più esperienza (per cui devo ringraziare tantissimo questo forum) ho capito che era sbagliatissimo e l'ho spostata in casa con la giusta quantità di luce, ma era comunque già abbastanza malandata.
Dopo un po' di tempo mi accorgo che ha preso la cocciniglia quindi la metto in una stanza isolata dalle altre piante a "quarantenare" e le faccio i vari trattamenti. Da quando ha perso la cocciniglia ha perso moltissime e foglie e ha iniziato a stare davvero male. In più non sono ancora riuscita a eliminarla del tutto, si annida negli "steli", nella parte dove le due foglie sono a contatto e non riesco mai a toglierla tutta, perchè dovrei "aprire" le foglie talmente tanto da "romperle".
È stato in questo "bagno buio" per circa tutto settembre e adesso l'ho rimessa in un posto con, credo, abbastanza luce. Poi, visto che aveva le punte secche, per 1-2 settimane le ho messo un vaporizzatore li attaccato per 4-5 ore al giorno, fino a quando ho visto che aveva le foglie piene di "macchioline" più scure, come se fossero inzuppe (ultima foto) che poi sono quasi tutte sparite quando l'ho tolto. Per arrivare a come è messa oggi.
Non riesco a capire se queste foglie gialle sono date dalla cocciniglia o dal fatto che devo annaffiare o umidificare di più o da un marciume radicale o poca luce o qualcos altro ancora.
Mi scuso per questo immenso papiro, ma è una delle piante a cui sono più affezionata, spero che almeno possa essere utile in qualche modo, grazie mille in ogni caso

Ps. Riguardo al marciume radicale. Ho anche una monstera, che poco dopo averla presa (all'Ikea) ha iniziato ad avere sulle foglie macchie gialle con bordi neri, poi (grazie a questi forum, grazie grazie ancora!!) ho capito essere un fungo alle radici, quindi ho cambiato il substrato che era tremendo e non si asciugava mai, ho imparato ad annaffiarla bene e si è subito ripresa. Avendo avuto quest' esperienza ero molto tentata a cambiare il substrato e fare un eventuale pulizia delle radici anche alla calathea, ma essendo così debole e trasandata, ho paura di fare più danni che altro. (Inoltre ha macchie gialle "sfumate", non nette o con bordi neri come nel caso del fungo)

https://hosting.photobucket.com/images/i/gliouli/IMG_20201104_141702.jpg
https://hosting.photobucket.com/images/i/gliouli/IMG_20201104_141639.jpg
https://hosting.photobucket.com/images/i/gliouli/IMG_20201104_141625.jpg
https://hosting.photobucket.com/images/i/gliouli/IMG_20201104_141625.2.jpg
 

vevy75

Aspirante Giardinauta
Ciao, com'è finita? Anch'io ho la stessa pianta e sta iniziando a soffrire e ingiallire le foglie. Se sei riuscito a salvarla vorrei sapere come. Grazie
 

Stefano-34666

Florello Senior
Ciao,

se le foglie ingialliscono, il problema è legato all'acqua delle annaffiature.
Come e quanto la bagni? Dove la tieni?

Ste
 
Alto