• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

boschetto di olmi nostrani...in progress

aurex

Esperto di Bonsai
ottimo lavoro, seguo con interesse. ma tra gli obiettivi c'è anche quello di ridurre la dimensione delle foglie (anche se mi sembrano comunque già giuste)?
Le foglie sono già accettabili... Cmq con la coltivazione su lastra le foglie potrebbero ridursi di dimensione...
 

aurex

Esperto di Bonsai
giugno2019.jpg
aggiornamento giugno 2019....vegetazione superba...praticamente inarrestabile...
quindi si procede con una defogliazione parziale (circa 30% delle foglie) per vedere un pò di ramificazione interna e lasciar passare un pò di luce sempre all'interno:
giugno2019_2.jpg

purtroppo non sono riuscito quest'anno a metterlo su lastra.......:(
 

danielep

Apprendista Florello
la odio quella cassetta......:LOL::LOL::LOL:
Immagino;) E poi, adesso che è a buon punto, meriterebbe una miglior collocazione, per dare risalto al boschetto abbassando ed allargando il piano di coltivazione:su::su::su:
Se non sei in una zona dove le formazioni geologiche forniscono lastre gratis, io ho ottenuto discreti risultati fabbricando dei contenitori con bordi rialzati o lastre con cemento armato con rete da conigliera.;)
 

aurex

Esperto di Bonsai
io ho ottenuto discreti risultati fabbricando dei contenitori con bordi rialzati o lastre con cemento armato con rete da conigliera.;)
riesci a documentarli con immagini e spiegazioni ?
io anche l'ho fatto una volta....vorrei però sapere la tua di esperienza....
 

monikk64

Master Florello
Vedi l'allegato 504987
aggiornamento giugno 2019....vegetazione superba...praticamente inarrestabile...
quindi si procede con una defogliazione parziale (circa 30% delle foglie) per vedere un pò di ramificazione interna e lasciar passare un pò di luce sempre all'interno:
Vedi l'allegato 504989

purtroppo non sono riuscito quest'anno a metterlo su lastra.......:(
Non c'è paragone, tra prima e dopo!
I tronchi più scoperti e con più luce fanno un bellissimo effetto....
Bellissimo, complimentissimi! :V:V:V
 

danielep

Apprendista Florello
riesci a documentarli con immagini e spiegazioni ?
io anche l'ho fatto una volta....vorrei però sapere la tua di esperienza....
Premetto che sono di manualità prossima allo zero, ma, con tanti anni sulle spalle e la determinazione di farcela……………;)
Questo è un vassoio con bordi rialzati, costruito con una mescola di cemento, sabbia e perlite (per alleggerire-in realtà pesa comunque 10 kg e la perlite tende a rendere friabile l'impasto).
La lunghezza è sui 75 cm.
001 - Copia.JPG 003 - Copia.JPG 005 - Copia.JPG 9 - Copia.JPG 11 - Copia.JPG

001 - Copia.JPG 003 - Copia.JPG 005 - Copia.JPG 9 - Copia.JPG 11 - Copia.JPG

Quest'altra è più recente, non ho impiegato la perlite, mescola 50 % cemento 50 % sabbia, anima di rete a maglie esagonali da pollaio (più leggera di quella precedente), misura sui 58 cm.
Non avendo bordi, mi sono limitato a spalmare la mescola su di un sacco di plastica bagnato, aperto e steso sulle piastrelle

2019 LASTRA 1.jpg 2019 LASTRA 2.jpg

Per il colore, dopo aver provato ad inserire colorante per pittura a tempera nel miscuglio (primo caso) sono poi passato all' impregnante tinta noce, più o meno leggero, basta rinnovare la mano dopo un paio d' anni. Comunque, col tempo, assume un aspetto naturale. So che esistono anche ossidi di ferro da aggiungere al cemento.
Sono resistenti, la prima l'ho costruita a primavera 2016:su:
 

DryMan

Guru Giardinauta
col tempo, assume un aspetto naturale. So che esistono anche ossidi di ferro da aggiungere al cemento.
Sono resistenti, la prima l'ho costruita a primavera 2016
complimenti, sei una persona determinata nella tua passione, il risultato è praticamente identico a formazioni naturali. I tuoi bonsai lo impreziosiranno. :):ciao:
 

monikk64

Master Florello
Premetto che sono di manualità prossima allo zero, ma, con tanti anni sulle spalle e la determinazione di farcela……………;)
Questo è un vassoio con bordi rialzati, costruito con una mescola di cemento, sabbia e perlite (per alleggerire-in realtà pesa comunque 10 kg e la perlite tende a rendere friabile l'impasto).
La lunghezza è sui 75 cm.
Vedi l'allegato 505303 Vedi l'allegato 505306 Vedi l'allegato 505311 Vedi l'allegato 505314 Vedi l'allegato 505317

Vedi l'allegato 505303 Vedi l'allegato 505306 Vedi l'allegato 505311 Vedi l'allegato 505314 Vedi l'allegato 505317

Quest'altra è più recente, non ho impiegato la perlite, mescola 50 % cemento 50 % sabbia, anima di rete a maglie esagonali da pollaio (più leggera di quella precedente), misura sui 58 cm.
Non avendo bordi, mi sono limitato a spalmare la mescola su di un sacco di plastica bagnato, aperto e steso sulle piastrelle

Vedi l'allegato 505318 Vedi l'allegato 505321

Per il colore, dopo aver provato ad inserire colorante per pittura a tempera nel miscuglio (primo caso) sono poi passato all' impregnante tinta noce, più o meno leggero, basta rinnovare la mano dopo un paio d' anni. Comunque, col tempo, assume un aspetto naturale. So che esistono anche ossidi di ferro da aggiungere al cemento.
Sono resistenti, la prima l'ho costruita a primavera 2016:su:
molto ben riusciti entrambi, bell'effetto, molto naturale....
...e cosa ci hai messo su???? :rolleyes:
:V:V:V
che un bonsaista abbia una manualità prossima allo zero risulta un po' difficile da credere, ma se lo dici tu....
:) probabilmente porge il filo alle sue piantine e dice loro di arrangiarsi e filarsi da sole, che ne dite? :)
 

aurex

Esperto di Bonsai
Premetto che sono di manualità prossima allo zero, ma, con tanti anni sulle spalle e la determinazione di farcela……………;)
Questo è un vassoio con bordi rialzati, costruito con una mescola di cemento, sabbia e perlite (per alleggerire-in realtà pesa comunque 10 kg e la perlite tende a rendere friabile l'impasto).


Grande.....la prima mi piace di più...l'unico dubbio è che quando distribuisco il cemento la rete rimane troppo sotto...o no?...io ne ho fatta una sola nella mia vita e ricordo che la rete l'ho appoggiata dopo aver spalmato il cemento in modo tale da farla rimanere centrale per una maggiore resistenza della lastra...
Come lo hai fatto asciugare (fondamentale)?
 

danielep

Apprendista Florello
Boh? Mettendo quello "stampo" in plastica (fissato con filo di rame) , la mescola è rimasta alla giusta altezza.
Per asciugare, avendo cura di non farlo col freddo, ma neanche col caldo, bisogna annaffiare ogni tanto perché il cemento non asciughi e faccia crepe.
A giudicare dalle date delle foto, una ventina di giorni bastano, ma dipende dalla percentuale di sabbia. Io ne uso poca, tanto, con un sacchetto di cemento e per quello che costa….

molto ben riusciti entrambi, bell'effetto, molto naturale....
...e cosa ci hai messo su???? :rolleyes:
:V:V:V
che un bonsaista abbia una manualità prossima allo zero risulta un po' difficile da credere, ma se lo dici tu....
:) probabilmente porge il filo alle sue piantine e dice loro di arrangiarsi e filarsi da sole, che ne dite? :)
Quando parlo di manualità scarsa è perché ho bene in mente esempi di amici che "con le mani fan miracoli"; io ci arrivo perché devo, ma non è il mio genere e , in un modo o l'altro, combino qualche pasticcetto;) La filatura ho cominciato a praticarla da pochi anni, me non sono certo ai livelli (nemmeno di pazienza) di chi sta ore su ore a filare minuziosamente la pianta; mi scasso molto prima:)
Quel che ci ho messo su non è ancora degno di essere mostrato, devi attendere il solito lustro o due :p:p:p
La lastra, poi, è ancora sfitta, l'ho fatta perché, una volta fatto l'impasto, tanto valeva…...

complimenti, sei una persona determinata nella tua passione, il risultato è praticamente identico a formazioni naturali. I tuoi bonsai lo impreziosiranno. :):ciao:
Grazie :):ciao::ciao::ciao:
 

danielep

Apprendista Florello
Aggiungo il primo tentativo di vaso rettangolare che intendo utilizzare per un gruppo di 9 metasequoie da seme e talea.
Chiaramente va un po' sgrezzato, levigato e dipinto.
Solita anima sul fondo di rete da conigliera (che in corrispondenza ai fori servirà a trattenere il materiale drenante), mescola, all'incirca, metà cemento comune, metà sabbia.
Tanto, altrimenti, con l'umidità della casetta da giardino, il cemento diventa un blocco e devo buttarlo.
Come stampo ho usato una cassetta da pesce in polistirolo, come controstampo interno un rettangolo di assi di legno.
Vediamo se questa primavera riesco a farci i piedini;) IMG_20200106_114428_resized_20200106_045929716.jpg
 

aurex

Esperto di Bonsai
e finalmente eliminiamo quella cassetta...che cmq ha fatto il suo dovere;)...
lastra fatta in cemento armato con retina da ferramenta (50-50 sabbione e cemento)
IMG_20200111_125550.jpg

IMG_20200112_120312.jpg
i fili di ancoraggio sono immersi nel cemento in sole tre posizioni
ora tutto è pronto....substrato pomice fina e terriccio universale (40% e 60%)...tutto mischiato e ben inumidito...
libero la composizione dalla cassetta ed elimino un pò più del 50% del pane radicale
IMG_20200125_115024.jpg
IMG_20200125_122309.jpg
un primo strato di terriccio sulla lastra ....posiziono il boschetto sulla lastra ed aggiungo il terriccio li dove manca ....
IMG_20200125_123401.jpg
 

monikk64

Master Florello
spero vi piaccia....:su:;)
TANTISSIMO!!!!!! :tupitupi:

anche se... il panettone di terriccio così perfettamente uniforme sa un po' di artificioso, ma credo che con le irrigazioni potrà diventare un pochino più irregolare, quindi naturale....
[Come sempre, commento di non-bonsaista:oops: perdonami Aurex:oops:]
Però sei stato bravissimissimo, come sempre... che lavorone!!!

... e poi i boschetti... :love: :love: :love:
 
Alto