Azalea?

Discussione in 'Identificazione delle piante' iniziata da bausettete, 4 Novembre 2008.

  1. bausettete

    bausettete Moderatore Sez. Acidofile Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    4.082
    Località:
    Livorno
    si tratta di un'azalea?
    Se si, di che tipo?
    ecco alcune foto:


    [​IMG][​IMG]


    [​IMG][​IMG]

    [​IMG][​IMG]
     
  2. lore.l

    lore.l Moderatrice Sezz. Giardinaggio / Composizioni Flor Membro dello Staff

    Registrato:
    3 Giugno 2008
    Messaggi:
    23.589
    Località:
    prov.Cremona
    Il tipo non lo so ma ti confermo che è un'azalea!ciao ciao
     
  3. bausettete

    bausettete Moderatore Sez. Acidofile Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    4.082
    Località:
    Livorno
    nessuno sa dirmi altro?
     
  4. Anitka

    Anitka Apprendista Florello

    Registrato:
    11 Settembre 2006
    Messaggi:
    4.462
    Località:
    Marche del sud, a 13km dal mare
    Ciao
    Azalea
    Terriccio acido addizionato di mat. drenante, pezzetti di corteccia e aghi di pino sminuzzati.
    Innaffiare con acqua piovana o acqua demineralizzata o acqua di torba bionda o acqua di the.
    Concime per acidofile in primavera ed autunno (meglio poco che tanto!).
    Esposizione: poco sole, meglio ombra
    C'era primavera scorsa un post che dava indicazioni per identificare le azalee distinguendo in indica (fiore doppio, foglie grandi) e japonica (foglie più piccole, maggiore resistenza al freddo), ma non riesco a trovarlo!

    Ciao
    Anitka
     
    Ultima modifica: 4 Novembre 2008
  5. bausettete

    bausettete Moderatore Sez. Acidofile Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    4.082
    Località:
    Livorno
    ho letto che alcune azalee gli cadono le foglie d'inverno altre invece no..............per questo, se è vero quel che ho letto, volevo capire cosa avevo in mano
     
  6. bausettete

    bausettete Moderatore Sez. Acidofile Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    4.082
    Località:
    Livorno
    ragazzi, non voglio dar fastidio ancora con ulteriori domande, ma mi capita qualcosa che va al di la delle mie capacità e conoscenze.
    Chiedo quindi il vostro prezioso aiuto.
    Avete visto l'azalea in foto nel primo post di questo topic?
    Me la regalarono così come la vedete.
    Oggi, dopo aver comprato terriccio per acidofile, mi è saltato in mente di vedere come fosse messa a radici, visto che non ero stato io rinvasarla l'ultima volta.
    Quindi ho tolto il vaso e mi son trovato davanti a una spiacevole sorpresa.
    Le radici non avevano del tutto attecchito sul nuovo terriccio ma erano ancora ai bordi del vecchio pane.
    Quindi, quando ho tirato su la pianta, è venuto su il pane e poca altra terra, il resto è rimasto nel vaso.
    Il bello è che sulla terra rimasta nel vaso c'era un vera e propria colonia di formiche con tanto di larve piccole e bianche.
    Come se si fosse creato uno spazio tra il vecchio pane e la terra sottostante e le formiche vi avessero trovato un ambiente adatto alla prolificazione.
    Ho quindi tolto quella terra e ho ripulito vaso e le radici.
    Ho cercato di smuovere le radici e facendolo mi sono accorto che ai bordi laterali del pane, dentro la terra, c'erano come dei consistenti grappoli di piccole sfere gialle!!!
    Non so, mi hanno dato l'impressione che fossero uova.
    Schiacciandole, in effetti, fuoriusciva del liquido.
    Ho ripulito il pane da questi grappoli (ce ne stavano due nel vaso) e poi ho rinvasato in nuovo contenitore.

    Non avevo mai fatto caso se l'azalea ha un odore oppure no, ma annusando la pianta ho sentito un odore strano.
    Le azalee sono inodore oppure hanno un odore particolare?

    Vedendola (come potete vedere anche in foto), pare una pianta non messa male, ha fatto anche le foglioline nuove.
    Però quel che ho trovato dentro il vaso mi inquieta, ma che è successo?
    Cos'erano quelle sferette gialle?
    Saranno uova di qualche insetto nocivo?

    ps: se i moderatori lo ritengono opportuno spostino pure il topic nella sezione "parassiti e malattie".
    Ho postato in questo topic perchè ne avevo già aperto uno proprio per questa pianta.

    Ecco le foto, purtroppo, con la fretta ho fatto la foto solo a una sferetta posizionata su un pezzo di corteccia di pino, spero sia sufficiente:

    [​IMG][​IMG]
     
    Ultima modifica: 7 Novembre 2008
  7. ramy81

    ramy81 Giardinauta

    Registrato:
    7 Gennaio 2008
    Messaggi:
    792
    Località:
    Balcone....provincia di Reggio Calabria
    Ciao caspita haia trovato una bella sorpresa sotto...hai fatto bene a guardare le radici. Hai messo qualche insetticida in polvere dentro la terra,in modo da poter dare una copertura alla pianta da questi insetti...non so che cosa sia quella cosa che hai trovato....aspetta consigli di più esperti. :love_4:
     
  8. bausettete

    bausettete Moderatore Sez. Acidofile Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    4.082
    Località:
    Livorno
    purtroppo ho solo ripulito il pane, scrupolosamente, ma solo ripulito.
    Poi ovviamente ho cambiato vaso e terra, ho messo terriccio per acidofile.
    Aspetto i consigli dei più esperti
     
  9. vinceco

    vinceco Guest

    ciao,non è che sia un gran esperto di azalee ecc.comunque ti posso dire cosa io penso.secondo me la tua azalea in generale sta bene,ha solo una leggera clorosi dovuta forse ad innaffiamento da acqua calcarea,a questa si può ovviare con del sequestrene per innaffiamento,inoltre dalla foto vedo che c'è della melata(se non sbaglio)su delle foglie che mi sembrano appiccicaticce,questa potrebbe essere dovuta o a cocciniglia(controlla bene la pianta) oppure afidi,eventualmente facci sapere meglio.Per il pane con le radici ancora avvolte può darsi che era stata rinvasata da poco(anche se questa operazione si fa a fine inverno ,genn.febbr.).mettila in piena luce ,ma non sole diretto,innaffiala da sopra bagnando anche il fogliame ed evita i ristagni,quando fai il cambio non sotterrare il colletto ,poche concimazioni.per le formiche se cambi vaso puoi non mettere niente ,eventualmente le ritrovi,allora dai un veleno in polvere(io uso per i miei vasi uno della bayer ),per quelle uova che hai trovato,io credo che siano uova di lumaca (non vorrei sbagliare )eliminale manualmente se puoi.altro non so che dirti,ma se aspetti un pò da queste parti gira sempre kiwo che ne sa molto di più.ciao
    vincenzo
     
  10. bausettete

    bausettete Moderatore Sez. Acidofile Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    4.082
    Località:
    Livorno
    in effetti la pianta, prima che me la regalassero, la annaffiavano con l'acqua del rubinetto.
    Adesso, da tempo, prende solo ed esclusivamente quella piovana.
    Per quanto riguarda quel che tu hai visto sulle foglie, farò più attenzione, non avevo notato niente.
    Per ora grazie
     
    Ultima modifica: 7 Novembre 2008
  11. bausettete

    bausettete Moderatore Sez. Acidofile Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    4.082
    Località:
    Livorno
    penso possa servire a tutti.
    Navigando in cerca di una soluzione ho trovato questo:

    http://www.bonsaiclub.eu/forumx/pos...ID=120243&TOPIC_ID=9438&whichpage=&FORUM_ID=1

    dal quale estraggo la frase:

    "le sfere gialle probabilmente erano osmocote, un concime a lento rilascio molto usato nel vivaismo. Quando le schiacciavi usciva un liquido, vero?"


    potrebbe trattarsi proprio di questo?

    E dell'odore dell'azalea chi mi sa dire qualcosa?
     
    Ultima modifica: 7 Novembre 2008
  12. vinceco

    vinceco Guest

    interessante quello che dici,siccome io uso osmocote della KB per gli agrumi ,domani controllo se è vera una cosa del genere e ti dico,io i granuli li ho visti sempre interi ,non ho mai pensato di schiacciarli ,domani mi tolgo la curiosità e ti saprò dire.Se così avrò anchio imparato qualcosa di nuovo.Sull'odore dell'azalea non so che dirti,ma di cosa odora?ciao
    vincenzo
     
  13. bausettete

    bausettete Moderatore Sez. Acidofile Membro dello Staff

    Registrato:
    27 Agosto 2007
    Messaggi:
    4.082
    Località:
    Livorno
    puzza di un odore sospetto che mi pareva assomigliare a quello della muffa, infatti, chiedendo al vivaisa mi ha confermato, come avevo verificato svasando la pianta, che ha della botrite radicale.
    Praticamente mi han detto che capita delle votle che se la pianta puzza, è sitnomo di un marciume radicale.
    In questo caso il disturbo dovrebbe essere all'inizio perchè la pianta apparentemente stava non male, però quando l'ho svasata il pane era come una spugna piena d'acqua e non aveva un buon odore.
    Io non l'ho quasi mai annaffiata, ma ha piovuto veramente troppo in questo perido, troppo.
    Si vede che la pianta non ha retto.
    Mi hanno consigliato di metterla al sole per vedere se asciuga un attimino, però quà da me in questo periodo è decisamente tutto troppo umido e poco soleggiato, quindi non ho molte speranze.
    Comprare l'antifunghigno da dare sulle radici mi costa quanto comprare una pianta nuova, quindi non ne ho fatto di niente sperando che la pianta si riabbia da se.
    In compenso, per confortarmi mi sono comprato una bella gardenia grandiflora :D
     

Condividi questa Pagina