1. Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Albero Ornamentale

Discussione in 'Progettazione giardino' iniziata da MastroG, 28 Settembre 2018.

  1. monikk64

    monikk64 Giardinauta Senior

    Registrato:
    1 Agosto 2009
    Messaggi:
    1.738
    Località:
    cuneo
    Località:
    Borgo San Dalmazzo CN
    :love: :tupitupi: :) :V
    condivido in pieno!
    ci pubblicherai una foto, vero, quando l'avrai piantato?
    :ciao:
     
  2. Davide N.

    Davide N. Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    7 Aprile 2018
    Messaggi:
    163
    Località:
    Cossonay
    Il L. tulipifera e il Q. rubra sono specie molto conosciute, si dovrebbero trovare facilmente in qualsiasi vivaio. Il Metasequoia forse è un po' più difficile da trovare...
    Ma come accennato, bisogna fare attenzione. È fondamentale che la pianta possa adattarsi bene al tuo clima, oltre che al suolo. È inutile piantare un albero bello ma che stenta a crescere o non resiste alla siccità e di colpo ha bisogno di un sistema di irrigazione dedicato. Vedo solo adesso, per esempio, che forse il Quercus rubra soffrirebbe del caldo e della siccità, e non per caso è una specie originaria del Nord America. Forse sarebbe meglio un Ficus elastica, nel Sud della Spagna ce ne sono una marea e sono enormi...

    L'ideale è andare in un grande vivaio della tua regione e farsi consigliare da loro. Ci sono da valutare le precipitazioni annue medie e i periodi di siccità usuali della tua zona, poi eventualmente si può fare un'analisi del suolo per sapere pH, struttura e valori nutritivi.

    Per quanto riguarda il bosso (suppongo Buxus sempervirens, personalmente lo odio), attenzione che nel Nord Italia e in Svizzera è spesso infestato dalla Piralide del bosso, che fa danni anche gravi e si può combattere unicamente con prodotti fitosanitari specifici. Non so com'è la situazione nella tua zona, ma non sia mai che tra 5 anni arrivi anche da te... In ogni caso, preferisce un suolo alcalino, e mi sembra che sia una pianta che non sopporta bene la siccità, informati bene prima di investire migliaia di euro per centinaia di metri di bosso per i quali rischi di dover spendere altrettanto per fare un impianto di irrigazione dedicato...
    Questo per dire che userei un'altra specie per fare da "bordi". E, consiglio personale, lascia perdere le potature squadrate...
     
    Ultima modifica: 15 Novembre 2018
  3. Katia4774

    Katia4774 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    25 Novembre 2016
    Messaggi:
    42
    Località:
    Perugia
    Io ci metterei un fico al centro e siepi di rose
     
  4. Katia4774

    Katia4774 Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    25 Novembre 2016
    Messaggi:
    42
    Località:
    Perugia
    Le rose al centro delle aiuole e delimitate da piante di ilex crenata che si presta all'arte topiaria come il bosso però non è suscettibile di piralide.
     
  5. ramasin

    ramasin Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Agosto 2017
    Messaggi:
    20
    Località:
    Varese
    Spero d'essere ancora in tempo per un suggerimento: il Leccio (Quercus Ilex).
    Il Leccio è una quercia, quindi prenderesti una pianta già in areale (nessun problema a reperirne una): si abbina alla perfezione con gli ulivi - da 4000 anni all'incirca....
    Resiste a sporadiche nevicate, vento , salsedine (ha radici fittonanti).
    Inoltre è un sempreverde in quanto rinnova continuamente le foglie (che hanno una vita di due-tre anni).
    Cresce continuamente (ma lentamente; max 25 metri), e in fase matura tende a fare una chioma tonda (da piramidale).
    D'estate ai suoi piedi si gode un fresco fantastico.
     
  6. ramasin

    ramasin Aspirante Giardinauta

    Registrato:
    2 Agosto 2017
    Messaggi:
    20
    Località:
    Varese
    Altra possibilità (usando piante facili da reperire e longeve): potresti fare una quinta o un cerchio con dei cipressi (ne bastano tre) e all'interno piantare una camelia (per scegliere la pianta più adatta ti suggerisco una visita ad aprile a S.Andrea di Compito) o un rododendro arboreo (credo arrivi fino a 10-15m. ok magari questo è un po' più difficile da trovare e forse da te è un po' troppo caldo, non so, bisogna valutare).
     

Condividi questa Pagina