• Vi invitiamo a ridimensionare le foto alla larghezza massima di 800 x 600 pixel da Regolamento PRIMA di caricarle sul forum, visto che adesso c'è anche la possibilità di caricare le miniature nel caso qualcuno non fosse capace di ridimensionarle; siete ufficialmente avvisati che NEL CASO VENGANO CARICATE IMMAGINI DI DIMENSIONI SUPERIORI AGLI 800 PIXEL LE DISCUSSIONI VERRANNO CHIUSE. Grazie per l'attenzione.

Aiutooo per la mia orchidea

Giulia2604

Aspirante Giardinauta
Aveva le due radici, ma il colletto allora come era messo?

Messa come é messa la pianta, se togli gli steli, come ha già detto @PazzOrky elimini anche una possibilità per la produzione dei keiki. Anzi, mi verrebbe ormai da dire l'unica possibilità, se il colletto é andato (se il colletto é tutto completamente marcio, non sbucheranno keiki basali). Il bark é più impegnativo per una pianta messa così, lo sfagno per lo meno permette di evitare bagnature ravvicinate, perché trattiene l'acqua. Il bark no.

Lo sfagno fa passare l'aria, basta non comprimerlo.
Il colletto sembrava buono all'inizio poi appena però ho levato la foglia che era gialla e sembrava quasi che stesse per marcire ho visto che anche il colletto non era messo molto bene non era marcio ma era strano si vedeva che non era sano non saprei spiegartelo e poi subito ha avuto un peggioramento, e ho deciso del svasare completamente e metterla in questo muschio... In teoria dopo quanto si dovrebbero avere dei risultati.. Cmq vi terrò aggiornati dell'andamento... Non so se è stata causata da questi insetti, o da un fertilizzante nuovo che ho preso mono dose e figuratevi che la fialetta che diceva di metterla In una sola orchidea io l ho divisa in tt quelle che ho a casa, perché leggendo vari commenti sul web sconsigliano l'uso dell'intera fiala.. perché sembrava che stesse bene aveva fatto anche 5 fiori ma subito dopo ha avuto un netto peggioramento.. Vi allego la foto prima del peggiormantento anche se non si vede benissimo e subito dopo circa 20 giorni ha fatto altri 7 gemme e nuovi steli dai vecchi steli e uno totalmente nuovo.. E di radici era già scarsa anche se no. Ho capito come mai le radici continuavano a marcire anche se le mie orchidee le innaffio solo quando le radici tendono ad andare sul grigio
 

Allegati

  • Screenshot_20211213_230542_com.android.gallery3d_edit_11709488682586.jpg
    Screenshot_20211213_230542_com.android.gallery3d_edit_11709488682586.jpg
    240,8 KB · Visite: 7
Ultima modifica di un moderatore:

Giulia2604

Aspirante Giardinauta
Il colletto sembrava buono all'inizio poi appena però ho levato la foglia che era gialla e sembrava quasi che stesse per marcire ho visto che anche il colletto non era messo molto bene non era marcio ma era strano si vedeva che non era sano non saprei spiegartelo e poi subito ha avuto un peggioramento, e ho deciso del svasare completamente e metterla in questo muschio... In teoria dopo quanto si dovrebbero avere dei risultati.. Cmq vi terrò aggiornati dell'andamento... Non so se è stata causata da questi insetti, o da un fertilizzante nuovo che ho preso mono dose e figuratevi che la fialetta che diceva di metterla In una sola orchidea io l ho divisa in tt quelle che ho a casa, perché leggendo vari commenti sul web sconsigliano l'uso dell'intera fiala.. perché sembrava che stesse bene aveva fatto anche 5 fiori ma subito dopo ha avuto un netto peggioramento.. Vi allego la foto prima del peggiormantento anche se non si vede benissimo e subito dopo circa 20 giorni ha fatto altri 7 gemme e nuovi steli dai vecchi steli e uno totalmente nuovo.. E di radici era già scarsa anche se no. Ho capito come mai le radici continuavano a marcire anche se le mie orchidee le innaffio solo quando le radici tendono ad andare sul grigio Vedi l'allegato 686169
La foto risale al 18 ottobre e qui ancora non aveva il nuovo stelo
 

JessOrchidLover

Giardinauta
Il colletto sembrava buono all'inizio poi appena però ho levato la foglia che era gialla e sembrava quasi che stesse per marcire ho visto che anche il colletto non era messo molto bene non era marcio ma era strano si vedeva che non era sano non saprei spiegartelo e poi subito ha avuto un peggioramento, e ho deciso del svasare completamente e metterla in questo muschio... In teoria dopo quanto si dovrebbero avere dei risultati.. Cmq vi terrò aggiornati dell'andamento... Non so se è stata causata da questi insetti, o da un fertilizzante nuovo che ho preso mono dose e figuratevi che la fialetta che diceva di metterla In una sola orchidea io l ho divisa in tt quelle che ho a casa, perché leggendo vari commenti sul web sconsigliano l'uso dell'intera fiala.. perché sembrava che stesse bene aveva fatto anche 5 fiori ma subito dopo ha avuto un netto peggioramento.. Vi allego la foto prima del peggiormantento anche se non si vede benissimo e subito dopo circa 20 giorni ha fatto altri 7 gemme e nuovi steli dai vecchi steli e uno totalmente nuovo.. E di radici era già scarsa anche se no. Ho capito come mai le radici continuavano a marcire anche se le mie orchidee le innaffio solo quando le radici tendono ad andare sul grigio Vedi l'allegato 686169
Intendi le fialette da inserire nel substrato? Se si, sono un grandissimo spreco di soldi e non servono a nulla se non a bruciare le radici che ci vanno a contatto. Sono fialette che dovrebbe lentamente restituire il contenuto nel terriccio, il problema non si pone con piante che stanno in terra TERRA, ma le orchidee che stanno in bark non riescono ad avere il concime ben distribuito come vorrebbero farti credere. Si accumula solo in quel punto e le radici che ci entrano in contatto poi tendono a bruciarsi. Potrebbe essere stata una concausa, ma non spiega l'improvviso marciume del colletto. Gli insetti potrebbero aver portato una batteriosi, o magari semplicemente non te ne sei accorta ed è finita dell'acqua nel colletto, capita a tutti.
 

Stefano Sangiorgio

Fiorin Florello
Ragioniamo:
Quante orchidee hai?
Se ne hai tante, questa la prendi e la metti nella compostiera!!!
È come cercare di curare un no vax...e poi rischi di fare ammalare pure le altre
Semmai taglia gli steli Verdi in pezzi curando che ogni pezzo abbia un nodo, li interri verticali in sfagno umido e non compresso, tappa tutto con una bottiglia capovolta e attendi radici e keiki.
 

Giulia2604

Aspirante Giardinauta
Ragioniamo:
Quante orchidee hai?
Se ne hai tante, questa la prendi e la metti nella compostiera!!!
È come cercare di curare un no vax...e poi rischi di fare ammalare pure le altre
Semmai taglia gli steli Verdi in pezzi curando che ogni pezzo abbia un nodo, li interri verticali in sfagno umido e non compresso, tappa tutto con una bottiglia capovolta e attendi radici e keiki.
Già l orchidea è in un'altra stanza rispetto alle altre.... Vediamo se esce qualcosa al momento è bello sfagno
 

Spulky

Moderatrice Sezz. Orchidee e Giardini d'Acqua
Membro dello Staff
Lo sfagno va usato per recuperare piante senza radici perché l umida costante ne favorisce la formazione, per quanto riguarda i keiki è difficile che li facciano piante sane e mature figuriamoci in quelle condizioni
@Giulia2604 gli steli da tagliare sono anche da buttare
mi permetto di dissentire su diverse cose scritte
prendete quanto scrivo come mia convinzione personale e fatene quel che vi pare, se sarò stata convincente tenetene conto quando coltiverete le vostre piante altrimenti scordatevene pure

- lo sfagno lo si usa per i recuperi, ma anche come substrato di coltivazione, è solo questione di gestire adeguatamente la pianta, come con qualsiasi altro substrato, con lo sfagno ho avuto ottimi risultati sia in recuperi sia in coltivazione, dipende dalla pianta, se phal o cimby o cattleya .. per la phal si

- il concime in fialetta nella peggiore delle ipotesi non fa nulla, danni non ne fa, è già diluito di suo (sperimentato per diverso tempo), sono soldi sprecati perchè con un concime da diluire con la stessa spesa concimi 50 volte invece che una

- la pianta non ha foglie, se gli tagli anche gli steli, tanto vale la butti subito così eviti anche di perdere tempo e far fatica inutile, se deve "mollare" gli steli vecchi lo fa da sola, in effetti gli steli vecchi danno l'impressione di essere in fase di decadimento, ma a volte è solo un'impressione

- la pianta in crisi tende a produrre keiki come sistema estremo di riprodursi, infatti a parte alcune varietà particolarmente predisposte a produrre keiki che lo fanno sempre, le altre in genere i keiki li fanno quando invecchiano o sono in difficoltà (alcune mie phal vecchie che non avevano mai fatto keiki li han fatti, finchè erano sane e in forma (diciamo 10-12 anni) mai visto niente, e mai avevano salvato verde lo stelo dopo la fioritura

- una pianta in difficoltà non la concimo mai finchè non comincia a riprendersi (ovviamente se ha problemi di carenza è un'altra storia, ma una pianta che ha perso le foglie per marciume o betteriosi non la concimo)

- dopo che inizi un procedimento di recupero devi caricarti di camionate di pazienza mesi per partire, e se fa il keiki, un paio d'anni come minimo per vedere forse il primo fiore (vero che a volte fanno la prima foglia e il primo fiore assieme... ma sono casi)

io non mi accanisco sul salvataggio di piante in difficoltà, il massimo che faccio, se mi sembra possibile un recupero, è metterle in sfagno e tenerle in posizione luminosa e possibilmente costantemente al calduccio, eventualmente le metto in grosse scatole di plastica trasparente per creare l'effetto serretta, i migliori risultati li ho avuti così, ora le metto in sfagno e basta, se capita, e se han voglia si arrangiano da sole, nel senso che le curo regolarmente ma senza eccedere in attenzioni particolari, mediamente, abbandonate così il 50% si salva, ma sono drastica nella selezione a monte
.. poi si blocca l'impianto della serretta in inverno.. e butti tutte le phal....:( ma questa è un'altra triste storia...
 

Giulia2604

Aspirante Giardinauta
Sei stata abbastanza esaustiva, si volevo consigli perché non mi era mai successo, cmq al momento è nello sfagno quello che succede succede perché cmq non potrò nemmeno dedicarmici per 16 giorno quindi non avrà molte attenzioni... Se riesce a fare un keiki bene, se non riesce ci ho provato.. Anche se non capisco come avviene questo marciume se innaffio e concimo al bisogno e ora ho Messo a tutte le mie orchidee questo terriccio per orchidee con granuli di argilla e corteccia di pino..
 
Alto